È trascorsa solo qualche settimana da quando Negan, in The Walking Dead, ha ucciso Glenn e Abraham con la sua mazza. In questo lasso di tempo, Steven Yeun, ha già trovato un’altra occupazione nella nuova serie animata Netflix, Voltron: Legendary Defender, e quando gli hanno chiesto cosa ne pensava riguardo al suo addio a The Walking Dead, lui ha risposto così: “Tutto ciò ha un sapore dolce amaro, ma è bello avere portato a termine qualcosa.” 

Deve essere difficile lasciare una serie così popolare come The Walking Dead, ma, nonostante ciò, Yeun sembra avere ben chiare le sue intenzioni. È probabile che ci sono altri contratti pronti per Yeun, ma la scelta di abbandonare la serie non è stata dell’attore, ma della produzione che ha deciso di mettere la parola fine alla storia del suo personaggio. Gli attori sanno benissimo che la loro strada può essere breve se firmano un contratto per entrare nel cast di film con un sacco di morti come the Walking Dead o Il Trono di Spade, ma lo show va comunque avanti anche senza di loro.
Parlando con il Los Angeles Times, Steven Yeun ha rivelato che era ben consapevole del suo destino in The Walking Dead molto prima che accadesse, così ha potuto fin da subito iniziare a considerare altre possibilità, come la sua partecipazione nella serie animata Voltron; adesso sono disponibili due stagioni complete di questa serie su Netflix. Anche se Yeun era già famoso da prima, il suo nome è diventato familiare nell’ambiente televisivo dopo la partecipazione a The Walking Dead, e sicuramente ne ha potuto trarre grande giovamento.