Prima di iniziare a sviscerare tutte le varie teorie che aleggiano intorno ai contenuti della seconda stagione, diamo uno sguardo indietro, in particolare all’ultimo episodio di Stranger Things. Durante il finale di stagione, Hooper e Joyce salvano Will e ritornano nella reale Hawkins (presumibilmente attraverso la porta situata negli Hawkins Lab). Riescono a fare questo dopo che Undici e il Demogorgone scompaiono, quindi si suppone che la porta nei laboratori esiste ancora.

Sulla bacheca delle notizie nella stazione di polizia si vedono alcuni articoli che suggeriscono che gli Hawkins Lab sono ancora al centro della situazione. Hopper fa un giro misterioso con gli agenti del governo dopo aver lasciato l’ospedale, e successivamente si vede che abbandona nel bosco una piccola scatola con all’interno del cibo  molto apprezzato da Undici. I ragazzi iniziano una nuova partita a Dungeons & Dragons, si introduce la Thessalhyndra e si pongono alcuni interrogativi: cosa è successo al Cavaliere Perduto, alla Principessa Fiera e cosa sono quegli strani fiori dentro la grotta?

Joyce e Steve sono di nuovo insieme. Jonathan, Joyce e Will festeggiano il Natale e Lonnie è al momento introvabile. Mentre in un primo momento le cose sembrano felici per Will, successivamente lo vediamo vomitare una lumaca e avere una visione momentanea del “Sottosopra”, quindi nulla di buono. Tutto ciò cosa significa? Dove vogliono arrivare? Sono questi i principali interrogativi che si ricollegano alla seconda stagione.

Dermagorgone e Thessalhyndra

Il Dermagorgone è stato esiliato nel “Sottosopra” da Undici, ma non è morto (o almeno così sembra). Probabilmente Undici è trattenuta nel regno delle ombre con il Dermagorgone e non può ritornare. Questo è un particolare interessante, ma per il momento è meglio parlare dei fiori nella grotta (che probabilmente si riferiscono alle strane uova che Hopper ha visto nel “Sottosopra”, o forse alle lumache che si trovano incubate all’interno delle vittime umane del mostro). È interessante notare che il nido del Dermagorgone era provvisto di tentacoli organici che impiantavano le lumache all’interno dello stomaco delle vittime umane. Non si sa quale è la vera natura di questo nido, ma di sicuro i nostri protagonisti ad un certo punto avranno a che fare con esso.

Thessalhyndra viene introdotta alla fine dell’ultimo episodio e, a differenza delle antiche leggende mitologiche, non si può semplicemente tagliarle la testa per sconfiggerla. Come l’Idra, se si taglia una testa, ne crescono altre due. Si tratta di una metafora per le lumache presenti nello stomaco di Will. Proprio come nel primo episodio, Will decide di lanciare un incantesimo di fuoco contro il mostro e questa volta funziona. Ciò ha senso perché secondo i vecchi manuali di Dangerous & Dragons, il modo migliore per sconfiggere una Thesssalhyndra è quello di tagliare una testa e poi bruciare la matrice col fuoco. Sicuramente, nella seconda stagione, qualcuno (forse Will) appiccherà il fuoco più grande mai visto nel Sottosopra.

I Ritagli di Giornale

Se stavate guardando con attenzione il finale di stagione di Stranger Things, probabilmente avrete notato i ritagli di giornale in bacheca presso la stazione di polizia. La loro presenza è la prova dello status di “doppio agente” di Hopper. Ha pubblicamente lavorato per la polizia di Hawkins e forse ha assistito a delle indagini che sono la prova della complicità degli Hawkins Lab riguardo l’esistenza dei mostri. Se si mette pausa nella scena degli articoli di giornale, si possono leggere delle rivelazioni importanti sulla seconda stagione.

Il Ragazzo che è Tornato in Vita dovrebbe essere il titolo del secondo episodio della seconda stagione e presumibilmente si concentrerà su Will. In questo articolo ci sono molti spunti interessanti: la stessa Joyce ha accusato pubblicamente gli Hawkins Lab per la scomparsa del figlio. L’articolo rivela anche che una grossa indagine è in corso nei confronti degli Hawkins Lab e la loro attività. L’abuso descritto nel primo rapporto parla delle costrizioni fisiche e psicologiche durante gli interrogatori. Qualcuno che si chiama Ives di cognome (presumibilmente Terry) ha rilasciato una dichiarazione riguardo il suo disgusto nei confronti degli Hawkins Lab, affermando che gli americani vengono trattati come fossero nemici dello Stato. “Dovremmo avere nel mirino i veri nemici come i sovietici, non i nostri connazionali e familiari”. Poi si legge: “Il laboratorio e il suo coinvolgimento nella produzione di droga per il governo è stato portato all’attenzione della stampa attraverso dei documenti a nome del Dr. Richard Brenner, capo della divisione Narcotic Enforcement 1954-1971.

Questi documenti, sebbene accuratamente codificati, indicano un’organizzazione segreta coinvolta in… (si interrompe) In realtà questo è un vecchio articolo, forse risalente al terzo episodio quando Hopper aveva visionato le registrazioni di sorveglianza. Il testo visibile in questo episodio dice: “Nonostante il loro obbligo di legge, i Laboratori Hawkins sono sospettai di condurre sperimentazioni umane a soggetti ignari, sono riusciti a evitare richieste su…” Il medico legale arrestato per falsificazione di autopsia” questo ha a che fare col fatto che l’autopsia di Will è stata fatta da un medico legale dello Stato, invece che da una persona del luogo. “Altre teste saltano in correlazione allo scandalo della Polizia” questo articolo non è chiaro potrebbe riguardare il poliziotto O’Bannon invischiato nell’autopsia di Will.

Thessalwill?

Sarebbe opportuno parlare dell’origine dei mostri del mondo di Dungeons & Dragons o della vera natura del Sotto-Sopra, ma non è il momento. Per ora ci limitiamo a parlare di ciò che potrebbe accadere a Will nella seconda stagione. Come già accennato in precedenza, le cose non torneranno completamente alla normalità per Will. Ricordiamoci della lumaca che ha vomitato in bagno che potrebbe avere a che fare col ciclo riproduttivo del Dermagorgone o della Thessalhyndra, ciò significa che Will potenzialmente porta dentro di sé decine di piccoli mostri. Ancor più preoccupante la capacità di Will di vedere il Sotto-Sopra, forse ha ereditato il potere dal Dermagorgone. La cosa preoccupante è che questi mostri avevano la capacità di dare vita a degli ibridi attraverso l’incrocio con altre specie diverse e, se tale tradizione venisse riportata alla luce, c’è una possibilità che Will possa essere il risultato di un cambiamento permanente, sia fisico che mentale.

Mike, Dustin e Lucas

Nel finale di stagione vediamo Mike dare uno sguardo al vecchio nascondiglio di Undici ed è chiaro che non si è dimenticato di lei. Mentre lui pensa già al peggio, noi nutriamo seri dubbi sul suo destino; Mike infatti è stato protagonista assoluto della prima stagione, la forza trainante che ha spinto i ragazzi a trovare Undici, senza di lui nessuno avrebbe capito che Will si trovava nel Sotto-Sopra e non avrebbero mai salvato il loro amico. Non appena Mike scopre che Undici è ancora viva non si fermerà davanti a nulla per salvarla.

Dustin è un ragazzo molto attento, come evidenziato dalla sua analisi riguardo l’amicizia tra Mike e Lucas. Inoltre è l’unico a rendersi conto che la signora della mensa ha una scorta di budino al cioccolato. L’attore che interpreta Lucas ( Caleb McLaughlin) ha rivelato in un’intervista che il padre di Lucas è un ex militare, ciò svela molte cose sul carattere di Lucas. Inoltre tutto ciò potrebbe essere l’indizio di qualche storia importante che scopriremo nella seconda stagione, magari un eventuale coinvolgimento del padre di Lucas con i Laboratori Hawkins.

Joyce e Jonathan

Nonostante le raccomandazioni di Hopper, Joyce ha dichiarato alla stampa ciò che è successo a Will. Mentre lei sembra relativamente felice nella scena finale della festa di Natale, chissà se gli Hawkins Lab faranno di tutto per farla tacere e cosa potrebbe fare Hopper se venisse a conoscenza di questi tentativi. Inoltre, se Joyce sta parlando alla stampa, sarà lei a parlare con Terry Ives? Chi era Ives nell’articolo di giornale? Se dovesse essere Terry e lei sa che sua figlia Jane esiste ancora ed è viva, si potrebbe aggiungere un nuovo elemento impegnato nella ricerca di Undici a Hawkins. Non si può neanche escludere una ricomparsa di Lonnie nelle loro vite.

Jonathan chiaramente avrà un ruolo importante nella seconda stagione. Avrà di nuovo la sua fotocamera e non si riesce ad immaginare che i fratelli Duffer gli hanno dato una nuova fotocamera solo per bloccare il suo processo di redenzione. Forse sarà proprio lui ad iniziare ad indagare nei boschi vicino ai laboratori e scoprire qualcosa (come la scatola Eggo) che rivela che Undici è ancora viva. L’episodio finale della seconda stagione è attualmente intitolato “The Lost Brother” e può riferirsi solo a un paio di persone (Jonathan, Will, Mike e il nuovo membro Billy).

Nancy e Steve

Parlando della coppia felice Nancy e Steve, ci chiediamo cosa li attende nella prossima stagione. A differenza degli amici di Will, Nancy prova dolore per la perdita dell’amica Barb. Quest’ultima è morta e molto probabilmente Nancy avrà a che fare con i sensi di colpa per questa vicenda per tutta la durata della seconda stagione. Anche se Steve ha cercato di voltare pagina, bisognerà vedere se riuscirà a mantenere questa strada. Sarebbe bello se lo avesse fatto, ma tutte le vicende trascorse ultimamente potrebbero far riaffiorare i suoi vecchi modi. Se Jonathan dovesse trovarsi in pericolo nella seconda stagione, la coppia corre il pericolo di dividersi in quanto lei probabilmente vorrebbe aiutarlo, lui no.

“Il Cavaliere Perduto”

Hooper sicuramente assumerà il ruolo del “Cavaliere Perduto”. È un ufficiale di polizia, l’equivalente moderno di un cavaliere. All’inizio della prima stagione, egli si trova nel tunnel dell’alcol e della depressione a causa della perdita della figlia e della rottura del suo matrimonio. Anche se riesce a ritrovare la strada grazie al salvataggio di Will, Hopper ha ancora grossi problemi da affrontare. In primis il fatto di lavorare per gli Hawkins Lab e il Dr. BrennerHopper ha fatto un accordo con Brenner per guadagnarsi l’accesso al Sotto-Sopra. Egli ha anche giurato di non svelare nulla sulla situazione

Che ne sarà di Hopper?

Quando Hopper lascia l’ospedale dopo avere controllato Will, egli sale su una macchina governativa di colore nero, presumibilmente per questioni legate agli Hawkins Lab per essere interrogato e per discutere i termini della sua collaborazione. Un mese più tardi, Hopper lascia la festa di Natale alla stazione di polizia e si dirige nei boschi (probabilmente vicino ai laboratori), dove lascia il cibo rubato dal party e una piccola scatola con dentro gli Eggo waffle. Ciò suggerisce che egli era in contatto con Undici – attraverso il portale o telepaticamente – e vuole aiutarla in qualche modo, senza che i laboratori, o il Dr. Brenner, ne siano a conoscenza.

Nella seconda stagione probabilmente assisteremo alla redenzione completa di Hopper, sapremo qualcosa in più sulla malattia che gli ha portato via la figlia e scopriremo se sarà parte integrante della missione per riportare Undici a casa.