Vi avvertiamo che la lettura di questo articolo contiene alcuni spoiler per la Stagione 2 della serie tv Stranger Things, perciò se ancora non avete visto i nuovi episodi, siete ancora in tempo.

Stranger Things 2 è stato rilasciato per gli abbonati Netflix lo scorso 27 Ottobre e probabilmente ha tenuto occupati durante quel weekend molti spettatori. La nuova stagione ha introdotto alcuni nuovi personaggi, alcuni amichevoli e altri meno. Di seguito ci sono alcune idee per i cattivi che potrebbero esserci in Stranger Things 3.

Mind Flayer

Questa è il più ovvio, in quanto è il più nuovo, il più grande e il più recente. Mind Flayer è uno che guarda la fine del mondo del Sottosopra lasciando gli spettatori con la consapevolezza che nulla è ancora finito. Questo nemico fa alcune apparizioni, ma non attraversa mai realmente la città di Hawkins fisicamente come fa il Demogorgone e occupa solo il corpo del giovane.

Eight

Undici o El erano parte dei molti esperimenti del Dipartimento di Energia. Erano undici i numeri tatuati sulle loro braccia indicando quanti erano. Nella nuova stagione siamo in grado di vedere “Eight” noto come Kali, un leader di Chicago di una pista punk che sembra utilizzare la criminalità per ottenere vendetta su quelli che hanno fatto esperimenti su di lei. Piena di vendetta e rabbia, Kali finisce per aiutare Undi per utilizzare i suoi poteri, ma sembra anche voler utilizzare la sorella più potente per continuare la sua vendetta sugli ex scienziati  coinvolti negli esperimenti che le hanno donato dei poteri.

Poppa

In una escursione Undi e Kali incontrano un ex scienziato che si rivela essere “Poppa” o il Dr Martin Brenner, il leader degli scienziati presso il Dipartimento di Energia che era responsabile del programma che ha dato a loro le varie abilità. Egli è sopravvissuto agli eventi della prima stagione e, se è ancora vivo, i fan possono aspettarsi di vederlo nella stagione 3 o in futuro.

Più fratelli e più sorelle

I numeri tatuati su Undi e Kali potrebbero significare potenzialmente che esistono altri nove ragazzi con le loro stesse abilità e che potrebbero essere amici o nemici. Se Undi è la più recente e per ultimo c’è Kali (Eight), ci potrebbero essere altri come loro e a seconda di come si sono susseguiti gli esperimenti, compresa la formazione e il controllo dei soggetti. Il potenziale per i personaggi introdotti come nemici potrebbe essere qualcosa che i fan riusciranno a vedere nella stagione tre o più avanti.

La formula nostalgica che i fratelli Duffer hanno utilizzato per creare questa serie Netflix ha infinite possibilità, specialmente quando osserviamo le influenze delle opere di John Carpenter e Stephen King degli anni ’80.