Da giovedì 10 ottobre grazie alla collaborazione tra I Wonder Pictures e Officine UbuSugar Man, il documentario di Malik Bendjelloul su Sixto Rodriguez, vincitore del premio Oscar e campione d’incassi in Francia e in Spagna, ritorner¨¤ a grande richiesta nelle sale delle città italiane dal 17 ottobre, a Mantova e Bari già dal 10 ottobre.  Il film è uscito a giugno in Italia distribuito da I WONDER PICTURES con il supporto del Biografilm Festival e del suo sponsor Unipol, ha superato i diecimila spettatori conquistando il pubblico di città come Bologna (oltre 4000 spettatori), Firenze e Roma, dove è in programmazione al Nuovo Cinema Aquila con successo da oltre 6 settimane, diventando il secondo documentario dell’anno al box office dopo Sacro GRA.

A Firenze l’uscita di Sugar Man ha coinciso con la riapertura delle Spazio Alfieri, un cinema d’essai storico, caro ai cinefili fiorentini” dichiara Stefania Ippoliti direttrice della Mediateca Toscana, “si è creato un grande passaparola intorno al film che ha galvanizzato il mondo della cultura fiorentina. La programmazione di Sugar Man, iniziata il 24 settembre per ora è prevista fino al 3 novembre, ma magari chissà forse dovrà essere prolungata“, conclude Ippoliti. Dopo il successo in Francia e in Spagna dove a quattro mesi dall’uscita in sala il film su Sixto Rodriguez è diventato una vera e propria mania raggiungendo cifre al box office che per un documentario non si vedevano dai tempi di Farenheit 9/11 di Micheal Moore, il fenomeno Sugar Mancresce anche in Italia.