Hans Zimmer è uno dei compositori cinematografici che lavorano di più oggi. Con le sue colonne sonore della trilogia di Christopher Nolan de Il Cavaliere Oscuro e L’Uomo d’Acciaio di Zack Snyder ha aiutato a re-inventare i film dei supereroi con pezzi emotivamente complessi e potenti della musica orchestrale (per non parlare delle sue composizioni elettrizzanti del film 12 Anni Schiavo). Mentre Zimmer sta attualmente lavorando con Nolan per il prossimo Interstellarè attualmente a lavoro sulla colonna sonora di The Amazing Spider – Man 2 di Marc Webb, prendendo il posto di un altro compositore di musiche per film, James Horner.

Zimmer ha parlato a lungo del suo particolare approccio a questo franchise del supereroe e, mentre il progetto sta prendendo sempre più forma, egli ha voluto regalare ai fans una breve anteprima di quello che potrebbe essere una variante del tema musicale del nuovo Spider-man. L’account YouTube di Addictomovie ha isolato la traccia audio e tutto si svolge automaticamente quando un utente naviga sul sito ufficiale di The Amazing Spider – Man 2. Questo potrebbe essere vicino a quello che sarà il tema principale di Spider -Man? Zimmer a tal proposito, ha detto: “Sono alle prese con un modo diverso di lavorare al momento. Le porte del laboratorio sono aperte ancora a tutto. Ho un’idea, ma ancora non so bene dove sto andando. Perché non si sa mai, la musica è questa cosa strana indifendibile, che risuona e si crea. Per il momento sono in fase di sperimentazione”.

Questo sintetizzatore pesante, la tromba e la traccia della chitarra certamente suonano come una grande partenza dal tono scuro per cui Zimmer è famoso. Si sente come un prolungamento del brano incluso nel primo trailer ufficiale statunitense del film. Eppure, non vi è alcuna conferma che questa traccia sia indicativa di quanto sarà il risultato finale. Ha un tono ottimistico che sembra in linea con il personaggio e l’universo di Spider -Man. Il franchise nuovo di Marc Webb può essere di diverse tonalità più scure rispetto all’originale di Sam Raimi, e l’obiettivo diventa più sarcastico.