Il film francese, muto ed in bianco e nero ha fatto innamorare anche gli inglesi della British Academy of Film and Television Arts. Ebbene sì, “The Artist” questa sera ha trionfato alla cerimonia dei BAFTA 2012, portandosi a casa ben sette premi tra cui miglior film, miglior regista a Michel Hazanavicius che vince anche per miglior sceneggiatura originale, miglior attore a Jean Dujardin, musiche, fotografia e costumi.

Jean Dujardin, Thomas Langman e Michael Hazanavicious - BAFTA 2012

Jean Dujardin, Thomas Langman e Michael Hazanavicious - BAFTA 2012

La serata, presentata da Stephen Fry ha visto come protagonisti anche l’imbattibile Meryl Streep che reduce dal Globe, si è aggiudicata il BAFTA per la Miglior attrice protagonista per “The Iron Lady“, mentre Miglior attore non protagonista è andato all’azzeccatissimo Christopher Plummer in “Beginners“. Anche l’americano “The Help” ha avuto il suo riconoscimento in Octavia Spencer, premiata come Attrice non protagonista.

Era scontato d’altronde che “La Talpa” (“Tinker Tailor Soldier Spy” in lingua originale) di Tomas Alfredson, film tipicamente britannico si aggiudicasse numerosi riconoscimenti dall’Academy inglese ed infatti il film si è aggiudicato le statuette per la miglior sceneggiatura non originale (tratta dal romanzo di John Le Carré) e per il “Miglior Film Inglese”. Contrariamente ad ogni aspettativa, solo due i premi per “Hugo Cabret” (suono e scenografia di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo), di Scorsese, premiato però con l’Academy Fellowship, mentre il premio alla carriera è andato allo strabiliante John Hurt. Ad Almodovar con il suo “La Pelle che Abito” è andato il premio come miglior film straniero, interrompendo la lunga scia di vittorie in questa categoria, riscossa da “Una Separazione” di Farhadi.

Ecco la lista completa di vincitori:

MIGLIOR FILM : THE ARTIST

MIGLIOR REGISTA : MICHEL HAZANAVICIUSThe Artist

MIGLIOR ATTORE : JEAN DUJARDINThe Artist

MIGLIORE ATTRICE : MERYL STREEPThe Iron Lady

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA : CHRISTOPHER PLUMMERBeginners

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA : OCTAVIA SPENCERThe Help

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE : THE ARTISTMichel Hazanavicius

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE : LA TALPA – TINKER TAILOR SOLDIER SPYBridget O’Connor, Peter Straughan

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE : RANGOGore Verbinski

MIGLIOR CONTRIBUTO INGLESE AL CINEMA : JOHN HURT

MIGLIOR DOCUMENTARIO : SENNAAsif Kapadia

RISING STAR : ADAM DEACON

ACADEMY FELLOWSHIP : MARTIN SCORSESE

MIGLIOR FILM INGLESE : LA TALPA – TINKER TAILOR SOLDIER SPYTomas Alfredson, Tim Bevan, Eric Fellner, Robyn Slovo, Bridget O’Connor, Peter Straughan

MIGLIORI SCENOGRAFIE: HUGO CABRETDante Ferretti, Francesca Lo Schiavo

MIGLIOR DEBUTTO PER UNO SCENEGGIATORE, REGISTA O PRODUTTORE INGLESE : TYRANNOSAURPaddy Considine (Director), Diarmid Scrimshaw (Producer)

FILM IN LINGUA NON INGLESE : THE SKIN I LIVE INPedro Almodóvar, Agustin Almodóvar

MIGLIOR TRUCCO E PARRUCCO : THE IRON LADYMarese Langan

MIGLIORI COSTUMI : THE ARTISTMark Bridges

MIGLIOR FOTOGRAFIA : THE ARTISTGuillaume Schiffman

MIGLIOR MONTAGGIO : SENNAGregers Sall, Chris King

MIGLIOR SUONO : HUGO CABRETPhilip Stockton, Eugene Gearty, Tom Fleischman, John Midgley:

MIGLIOR COLONNA SONORA : THE ARTISTLudovic Bource

MIGLIOR CORTO D’ANIMAZIONE : A MORNING STROLLGrant Orchard, Sue Goffe

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO : PITCH BLACK HEISTJohn Maclean, Gerardine O’Flynn

MIGLIORI EFFETTI VISIVI : HARRY POTTER AND THE DEATHLY HALLOWS – PART 2Tim Burke, John Richardson, Greg Butler, David Vickery

 

Alcuni momenti dal red carpet della cerimonia:

Michel Hazanavicius, regista di The Artist e vincitore del premio alla Miglior Regia:

Jean Dujardin, sempre per The Artist, vincitore del BAFTA per il Miglior Attore Protagonista:

Il red carpet di Michael Fassbender, nominato per “Shame” di Steve McQueen:

e Viola Davis, candidata come Miglior Attrice Protagonista per “The Help“: