Abbiamo visto in occasione della settima edizione del Roma Fiction Fest uno dei prodotti più attesi dell’anno: The Blacklist. Trasmesso in America da NBC e da noi in Italia da FoxCrime The Blacklist racconta la storia di Raymond “Red” Reddington (James Spader), un terribile criminale disposto a costituirsi all’FBI per offrire informazioni sulle persone con cui collaborò in passato. Imprigionato dalla sezione antiterrorismo dell’FBI Raymond inizia a trattare con gli agenti ponendo alcune bizzarre condizioni: collaborerà con l’FBI solo a patto di lavorare con l’agente Elizabeth Keen (Megan Boone), una giovane donna a cui non sembra essere direttamente legato. Riuscirà l’FBI a gestire uno dei criminali più ricercati a livello mondiale? E soprattutto Elizabeth intuirà il piano segreto di Raymond?

Ideato da Jon Bokenkamp The Blacklist si presenta come un tipico ma interessante crime che pur non aggiungendo nulla di nuovo al genere riesce a coinvolgere lo spettatore grazie ad un cast eccellente, una regia brillante e una storia intrigante. A spiccare in The Blacklist è proprio James Spader che in attesa di dominare il mercato cinematografico con il sequel di The Avengers (interpreterà il villain Ultron) conquista quello televisivo confezionando un personaggio sospeso tra la crudeltà, il mistero e l’ambiguità. Inoltre The Blacklist ha anche il pregio di avere tra i suoi registi uno dei nomi di punta del cinema action degli ultimi anni, Joe Carnahan, responsabile del taglio leggermente diverso di quella che poteva essere l’ennesima serie crime di poco appeal. Così The Blacklist (pur non distaccandosi troppo dagli altri telefilm di FoxCrime) riesce a ugualmente a coinvolgere lo spettatore nelle vicende di Raymond Reddington ed Elizabeth Keen conquistando lo scettro di crime più atteso dell’anno. The Blacklist verrà trasmesso prossimamente su FoxCrime.

TRAILER