Dopo la tanto discussa conclusione della sesta stagione, tutti i fan di The Walking Dead sono in trepidante attesa di scoprire cosa accadrà nei prossimi episodi della serie, che andranno in onda in America da Ottobre. Lo showrunner Scott Gimple ha dichiarato che “non c’è alcun modo di scoprire chi sia stato ucciso da Negan, e che farà di tutto per evitare che il mistero venga svelato prima del tempo”. Gimple ha spiegato a più riprese come fosse scritto già da tempo quale sarebbe stato il personaggio ad uscire di scena, in quanto la scrittura della sceneggiatura avviene sul lungo termine, e non di episodio in episodio. “Queste morti devono avere un significato nella storia, devono avere conseguenze sugli altri personaggi. Sono sicuro che quello che accadrà nella prossima stagione sarà destinato a sconvolgere tutto quanto”. E poi una frase laconica: “non esistono personaggi immortali”, a cui si aggiunge quella del creatore del fumetto Robert Kirkman, “è morto un personaggio molto amato”. La première della settima stagione, inoltre, è stata annunciata come uno degli episodi più violenti e truculenti di tutta la serie, sulla scia gore di quanto disegnato da Charlie Adlard nel fumetto. “Non sappiamo ancora cosa mostreremo in TV, ma sono sicuro che oltrepasseremo il limite”.

zo

Ricordate la famosa intervista rilasciata da Andrew Lincoln sulle pagine di Entertainment Weekly sul finale della sesta stagione ? Dopo aver letto lo script dell’episodio finale, l’attore di The Walking Dead si disse “scioccato” da quanto stava per succedere. “Mi ha fatto male leggerlo. Tutto quello per cui Rick si è battuto ora non c’è più. Ha messo la vita di tutti in enorme pericolo”. È bastata la mazza da baseball di Negan per distruggere tutto il castello di sabbia costruito da Rick in queste sei stagioni, e non sarà facile per il personaggio riprendere in mano le redini della situazione. Gimple nella sua intervista ha inoltre dichiarato che nella prossima stagione scopriremo finalmente il destino di Maggie e del suo bambino. Inoltre, nei successivi episodi saranno affrontate in maniera più approfondita le dinamiche tra Carol e Morgan. “Entrambe hanno già infranto la regola di non uccidere, e presto scopriranno che le armi e la violenza sono forse i soli mezzi per non morire”. La settima stagione segnerà anche il ritorno del personaggio di Heath interpretato da Corey Hawkins, al quale sarà dedicato un intero episodio. Un dettaglio particolarmente interessante, infine, riguarda proprio il nuovo personaggio di Negan. Gimple ha rivelato che non ci sarà nessun episodio “flashback” come accaduto per il Governatore, e che il “Negan che vediamo oggi è quello che è sempre stato. Lo vedrete compiere sicuramente delle azioni spiacevoli nel corso della serie, ma non aspettatevi particolari rivelazioni sul suo passato”.