Il finale della sesta stagione di The Walking Dead ha ottenuto un’ampia risposta dai fan, ma forse non proprio come avevano immaginato gli autori e i produttori della serie AMC. Infatti molti spettatori sono rimasti infastiditi per la decisione di finire con un colpo di scena così importante, brontolando di essersi sentiti presi in giro. Il co-creatore di The Walking Dead Robert Kirkman ha sentito le varie lamentele e polemiche, e ha promesso che non lo farà di nuovo per la settima stagione.

L’ultima stagione di The Walking Dead ha introdotto Negan (Jeffrey Dean Morgan), uno dei cattivi preferiti dai fan del fumetto, che nell’episodio finale comincia a minacciare, con la sua fidata mazza da baseball Lucille, uno dei personaggi che già conosciamo e amiamo da diversi anni. Purtroppo l’episodio non ha rivelato quale personaggio farà una brutta fine, costringendo i fan ad aspettare sei mesi prima di scoprire come finirà quella scena.

Nega in The Walking Dead

Nega in The Walking Dead

Parlando con Entertainment Weekly, Kirkman ha detto che la squadra aveva “preso atto” della reazione fortemente negativa per il finale della stagione 6, e ha suggerito di evitare di ripetere lo stesso errore con la stagione 7:

“Come persona creativa devo riconoscere che tutte le risposte sono valide, quindi ho sicuramente preso atto che c’è una parte apparentemente significativa di pubblico che non è stata felice di quella decisione, quindi in questo senso credo che tutto il team creativo di The Walking Dead se ne sia reso conto, ma non so se ci sarà un cliffhanger simile anche alla fine della stagione di 7″ 

Kirkman ha aggiunto che il team è stato sorpreso dalla dura risposta da parte dei fan:

“Voglio dire, dobbiamo calcolato questo tipo di opzioni per essere onesti, tipo quando si getta tutto fuori dalla finestra e si pensa solo a fare la cosa migliore per la storia. Misurare la reazione dei fan mentre si sta scrivendo una storia è come essere un killer che avanza con entusiasmo assassino, perché non si può mai anticipare nulla…voglio dire che avremmo potuto prevedere il clamore che c’è stato su internet per questo cliffhanger. Noi di solito ci sediamo e cerchiamo di raccontare le storie migliori e fare il miglior lavoro possibile per adattare il mio materiale dal fumetto“.

Sperando che abbiano imparato la lezione che “il pubblico odia i cliffhanger“, The Walking Dead tornerà in onda nel mese di ottobre 2016.