La settima stagione di The Walking Dead è stata molto difficile per gli appassionati della serie tv, infatti, dopo una prima parte straziante per due personaggi principali, il dramma apocalittico targato AMC ha avuto una brusca frenata. Al fine di istituire l’imminente resistenza contro Negan, la prima metà della stagione ha riguardato, per lo più, alcuni personaggi di un tempo. Questo è stato un passo falso, con conseguente perdita di ascolti. Dopo questa battuta d’arresto, adesso sappiamo cosa dobbiamo aspettarci dai prossimi episodi della serie.

Il truccatore, produttore cinematografico e regista Greg Nicotero conosce ogni dettaglio dei prossimi episodi di The Walking Dead, e ha dichiarato quanto segue: “Sono molto emozionato. Credo che l’episodio 9 sia uno dei migliori della stagione, in termini di narrazione, e in termini di prestazioni e di aspettative da parte del pubblico, nel rivedere di nuovo insieme il gruppo pronto a tornare in azione. Abbiamo creato una sequenza d’azione stupenda e molto emozionante, non vedo l’ora di poterla mostrare al pubblico”.

Sembra proprio che il 12 febbraio sarà una giornata memorabile per i fan di The Walking Dead. Nicotero ha promesso dei risvolti emozionanti ed è proprio ciò che serve adesso alla saga. Ma cosa accadrà realmente nelle prossime puntate di The Walking Dead?

Intanto per cominciare, dobbiamo aspettarci di vedere la maggior parte, se non tuti, i personaggi principali all’interno della puntata.  La scena di apertura dovrebbe riprendere da dove abbiamo lasciato la narrazione, ovvero tutti i personaggi del cast sulla sommità di una collina pronta ad organizzare la vendetta contro Negan. Ci saranno delle scene d’azione adrenaliniche, con il gruppo sostanzialmente disarmato (ad eccezione di Rick Colt Python), e dovranno combattere corpo a corpo per salvarsi e pianificare la rivolta.

The Walking Dead ritorneà il prossimo 13 febbraio.

Fonte: CinemaBlend