Il 27 marzo è stato trasmesso un episodio di The Walking Dead con un cliffhanger sanguinante: Daryl è stato colpito da Dwight, il Salvatore che aveva aiutato ad inizio stagione, che ha ripagato il suo atto di gentilezza rubandogli la moto e la balestra per uccidere Denise. Uno dei motti non ufficiali di The Walking Dead è “se Daryl muore, ci sarà una rivolta“, quindi lo scrittore e showrunner Scott Gimple sapeva quello che stava facendo quando abbiamo visto schizzi di sangue di Daryl sullo schermo alla fine dell’episodio East, e in un’intervista a Entertainment Weekly, l’attore Norman Reedus ha confermato che il sangue che abbiamo visto apparteneva a Daryl: “E’ esattamente quello che si vede. Voglio dire, è il sangue di Daryl che si vede” ha detto Reedus. “Questo è il mondo in cui viviamo. La lotta tra Daryl e Dwight è molto reale. Quella sorta di lotta su chi sei e che stai diventando è molto reale in questo momento, e penso che Daryl stia facendo quello che per lui è più reale possibile“. Ma come i fan hanno imparato con la morte apparente di Glenn, a meno che non si veda  chiaramente l’uccisione sullo schermo, non possiamo essere sicuri della scomparsa di un personaggio.

Gimple sembrava voler rassicurare i fan nei momenti di chiusura della puntata, con Dwight che dice: “andrà tutto bene” quando lo schermo è diventato nero e Daryl è caduto, ma Reedus è stato evasivo circa il significato delle parole di Dwight: “Ci si può fidare di lui? Sai cosa intendo? Chi è realmente?” Per fortuna, Tech Insider ha incontrato l’attore dietro il Salvatore doppio gioco, Austin Amelio, per ottenere la sua su quello che è successo tra Dwight e Daryl in quei secondi finali. “Lui non ha l’intenzione ucciderlo” ha spiegato Amelio. “Sta attraversando un momento difficile e credo che voglia dimostrare che fa sul serio e sa che sparando [a Daryl] otterrà questo obiettivo”. Amelio ha poi aggiuntoQuesto non era nel copione originariamente. Poi Scott mi ha chiamato un paio di settimane fa dicendomi: ‘dobbiamo mettere questa battuta alla fine perché non voglio che la gente ti odi troppo.’ E io ho risposto: ‘Va bene. Grande! Grazie, Scott. Lo apprezzo“.

Glenn, Daryl, Michonne e Rosita sono stati catturati dalla banda di Dwight; Morgan e Carol sono entrambi fuori da soli in strada; e Maggie sta avendo un po’ di difficoltà con la sua gravidanza che potrebbe rendere necessario un viaggio a Hilltop, fatto che può essere il motivo per cui Rick e il suo gruppo finiscono per essere fermati dai Salvatori sulla strada nel teaser trailer del finale di stagione. Come ha sottolineato Andrew Lincoln: “questo sarà uno dei migliori, più spaventosi e brillanti finali di stagione che abbiamo mai tentato. Mi ha fatto male fisicamente quando l’ho letto“.

Fonte: Variety