Il 27 marzo è un giorno che la maggior parte degli appassionati di The Walking Dead non potrà dimenticare facilmente. Il giorno in cui è morto Daryl Dixon. Non abbiamo ancora la certezza della sua effettiva dipartita, ma lo sparo di Dwight sembrava quanto mai inequivocabile. Dissolvenza in nero e solo un rivolo di sangue sullo schermo accompagnato dalla frase “andrà tutto bene”. Nel corso di questi ultimi giorni, migliaia di fan hanno riempito social e forum con centinaia di teorie diverse su quello che può essere realmente accaduto. Il primo scenario possibile è sicuramente quello di un’ eventuale sopravvivenza. Lo stesso Austin Amelio (che interpreta il personaggio di Dwight) ha infatti ammesso che il personaggio: ”non aveva intenzione di uccidere Daryl. Poteva puntare alla testa e invece ha deciso di colpire la sua spalla destra. Non morirà, andrà tutto bene. Purtroppo”. A gettare ombre sulle parole di Amelio, ipotizzando quindi una morte definitiva, è invece proprio Norman Reedus, il volto televisivo di Daryl, che scherzosamente replica: “Insomma, possiamo fidarci delle sue parole ? Chi lo conosce, che sappiamo di lui ? Non sappiamo neanche a chi si stesse rivolgendo con quella frase finale”. Alcuni spettatori hanno però messo in campo una terza ipotesi: ovvero che Daryl sia in realtà sopravvissuto allo sparo, ma che dovrà ora fare i conti con una grave ferita che potrebbe costarli realmente la vita.

Vi sono poi teorie decisamente più interessanti. Alcuni hanno pensato che il sangue inquadrato non fosse quello di Daryl, bensì quello dello stesso Dwight. La spiegazione sarebbe che Rosita, apparentemente assente, sia in realtà intervenuta in soccorso del personaggio interpretato da Norman Reedus, sparando al suo assassino. Secondo altri, invece, Daryl si è in realtà salvato, ma solo per una settimana. Alcuni fan, infatti, ipotizzano che il personaggio sarà definitivamente fatto fuori da Negan nel suo atteso debutto durante la prossima puntata. Non bisogna dimenticare, infine, che qualche settimana fa lo stesso Daryl finì per tagliarsi durante il concitato inseguimento con Jesus. Nel fumetto, guarda caso, vi è proprio un personaggio che muore in seguito al taglio di un coltello contaminato. Per alcuni, quindi, il personaggio di Reedus era già destinato a morte certa, e il proiettile ha semplicemente anticipato i tempi.