Per tutti gli elementi horror ed apocalittici che compongono The Walking Dead (qui puoi acquistare in offerta la sesta stagione blyu-ray) e la sua struttura creativa, ci sono alcune verità e fantasie che allo stesso modo contribuiscono a costruire il DNA della serie. Il vasto mondo protagonista delle ultime stagioni è forse il più grande esempio di questo, ma è anche diffuso nei più piccoli dettagli, come i nomi elaborati per gli zombie che terrorizzano e divorano i vivi. Più comunemente denominati “vaganti” dal gruppo principale di Rick, per gli altri sopravvissuti sono stati “geek” o “lamebrains”.

È interessante notare, tuttavia, che i personaggi The Walking Dead non hanno mai usato nemmeno una volta la parola “zombie” per definire i non morti, o meglio solo una volta per tutta la stagione sette in onda attualmente su Fox. Robert Kirkman, che ha creato il materiale originale a fumetti, ha recentemente ribadito il motivo per cui The Walking Dead non fa uso del termine più popolare per definire questo tipo di creature.

Durante una recente intervista con Conan O’Brien, egli ha spiegato che la parola “zombie” non viene utilizzata perché è una parola che non esiste. Ciò si spiega dal fatto che la cultura pop zombie non si è mai materializzata nel mondo immaginato di The Walking Dead. Kirkman ha detto: “La tradizione zombie è molto popolare e abbiamo voluto evitare la nozione per dare un senso che i morti viventi sono in un universo in cui la finzione zombie non esiste. Nessuno ha mai visto un film di Romero in quel mondo quindi non possono esistere delle regole riprese dai suoi film. Ci siamo sentiti come se le persone non dovessero usare quella parola per separare The Walking Dead dalle altre storie di zombie su grande e piccolo schermo, e rendere tutto più chiaro“.

the walking dead

Questa non è la prima volta che Kirkman ha espresso il suo pensiero sull’uso del termine “zombie” e come questo non si adatti al mondo di The Walking Dead. Utilizzando “vagante” o qualsiasi altro nome si aggiunge credibilità a quel mondo.