Dopo aver prodotto grandi successi commerciali come Mamma Mia, Un’impresa da Dio e Cast Away, Tom Hanks e Gary Goetzman, fondatori dal 1996 dell’importante casa di produzione Playtone, hanno deciso di addentrarsi nel settore televisivo con American Gods, nuova serie televisiva a sfondo mitologico ispirata al best seller di Neil Gaiman. La serie si svilupperà intorno al conflitto tra due fazioni distinte di dèi: da una parte le classiche divinità antiche e dall’altra una generazione moderna e tecnologica di dèi decisa a prendere il potere una volta per tutte.

L’episodio pilota verrà scritto dal grande direttore della fotografia Robert Richardson (Shutter Island, Kill Bill), qui alle prime prese come sceneggiatore. American Gods si svilupperà secondo indiscrezioni nell’arco di ben sei stagioni composte da dodici episodi ciascuna e avrà il budget imponente di ben 40 milioni di dollari a serie. Nei prossimi mesi verranno rilasciate ulteriori indiscrezioni sulla trama, sui personaggi e sugli attori principali. American Gods oltre alla produzione della Playtone potrà contare sul sostegno della grande HBO, già artefice di alcuni dei telefilm più riusciti e apprezzati di tutti i tempi (Sex and the city, Six feet under) per una messa in onda prevista per il 2013.