L’ attore Tom Hiddleston ha avuto una carriera rapida e varia dagli esordi sul grande schermo ad oggi. Ad Aprile lo vedremo su Sky Atlantic come protagonista della serie tv BBC The Night Manager, mentre tra i suoi prossimi progetti c’è Kong: Skull Island e Thor: Ragnarok, dove tornerà a vestire i panni del perfido Loki, fratello del Dio del Tuono. Nel mondo sta scuotendo pubblico e critica anche per la sua interpretazione nel film High-rise di Ben Wheatley, dove interpreta un medico che si trasferisce in un palazzo socialmente segregato che sprofonda velocemente nel caos. Di seguito abbiamo voluto ricordare cinque dei suoi ruoli cinematografici più significativi, che lo hanno portato all’attuale successo planetario.

UNRELATED

La sceneggiatrice e regista Joanna Hogg con il suo lavoro naturalistico ha tirato fuori il meglio delle capacità di Tom come attore. Nei panni del figlio arrogante di una famiglia la cui vacanza italiana viene scossa da un ospite inquieto, regala una performance sicura che non tradisce la sua relativa inesperienza.

ARCHIPELAGO

Hiddleston torna a lavorare con Joanna Hogg per questo film del 2010, un altro racconto di una famiglia in difficoltà durante le vacanze. Anche in questo caso egli interpreta il figlio, ma questa volta offre una performance impressionante che suona in un modo completamente diverso. Quando Edward lascia la propria casa per andare in Africa per volontariato, sua madre Patricia riunisce il resto della famiglia e organizza una vacanza su un’isola remota. Sua sorella Cynthia si oppone alla sua idea e a peggiorare la situazione ci pensano la cuoca Rose e l’insegnante di disegno Christopher. Sull’isola, in assenza della figura paterna, le tensioni e le ansie diventeranno insostenibili.

THE DEEP BLUE SEA

Rachel Weisz interpreta Hester, la bella moglie del giudice della corte suprema Sir William Collyer, e vive un’esistenza privilegiata nella Londra degli anni 50. Quando si innamora perdutamente del giovane ex pilota della RAF Freddie Page, decide di andare a vivere con lui e viene subito travolta dalla dura critica moralista della società londinese dell’epoca. Entrambi regalano performance impressionanti e il ruolo libertino di Tom Hiddleston trasmette un temperamento allo stesso tempo affascinante e odioso, perfettamente adatto ad un amante che sembra fuori portata.

THE AVENGERS

La Marvel lo ha coinvolto nell’universo comics scegliendolo per il ruolo di Loki in Thor. Questo è stato in gran parte un grande successo per lui, con l’ arguzia e vivacità del personaggio, un villain cattivo ed interessante che ora troviamo anche nel franchise di The Avengers. Hiddleston è il fratello di Thor, una presenza irresistibilmente simbolo del male.

SOLO GLI AMANTI SOPRAVVIVONO

La coppia Tom Hiddleston – Tilda Swinton nel film brillante di Jim Jarmusch del 2013 è assolutamente perfetta. Adam è un musicista underground, gravemente depresso per via della piega che la sua vita umana sta prendendo, nonostante i suoi sforzi. Torna allora a far coppia con la sua enigmatica amante, Eve, con la quale ha diviso diversi secoli di amore. Ma il loro idillio è interrotto dall’arrivo della selvaggia e imprevedibile sorella minore di Eve, Ava.