Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo (in foto) per “Hugo” di Scorsese e Enrico Casarosa per il cortometraggio “La Luna”, sono gli unici candidati italiani all’Oscar. I pluripremiati Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo che già nel 1993 iniziavano a farsi conoscere con il film “L’età dell’innocenza” (che valse loro la terza nomination all’Oscar), prima collaborazione con Martin Scorsese sono candidati sempre per un film del regista americano,  “Hugo”, rispettivamente per Production Design e Set Decoration. Ma non sono nuovi del red carpet hollywoodiano visto che dopo svariate nomination, specialmente Ferretti ha vinto due Academy Awards nel 2005 per “The Aviator” sempre di Martin Scorsese e nel 2008 per “Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street” questa volta sotto la regia di Tim Burton.

L’altro italiano, Enrico Casarosa, è un talento dell’animazione, che dopo aver studiato a New York ha lavorato presso i Blue Sky Studios (quelli de “L’Era Glaciale” e di “Robots”) per poi presentarsi niente meno che alla Pixar dove in qualità di story artist è stato coinvolto nei prodotti di punta fin dal 2002 da “Cars” a “Ratatouille” fino al delizioso “Up”.  Quest’anno è candidato per il cortometraggio “La Luna”, prodotto sempre dalla Pixar di cui vediamo una clip qui sotto: