Image representing Steve Jobs as depicted in C...

Image via CrunchBase

 

Ai prossimi Grammy Awards, in programma il 12 febbraio a Los Angeles, anche Steve Jobs (scomparso lo scorso 5 ottobre all’età di 57 anni a causa di un arresto respiratorio causato dal tumore al pancreas) sarà onorato con un premio: il motivo? Semplice, perchè Jobs, meglio di chiunque altro, con la creazione dell’iPod e iTunes e dei prodotti Apple che hanno influenzato in modo indelebile l’evoluzione della discografia digitale, ha “contribuito a creare prodotti e tecnologie che hanno trasformato il modo di consumare la musica, la televisione, i film e i libri“, questa è la dichiarazione rilasciata dagli organizzatori in un comunicato.

Insieme a lui saranno omaggiati anche Diana Ross, 67 anni, candidata all’Oscar per la sua interpretazione di Billie Holiday in ‘Lady sings the blues‘ (1972), che riceverà un premio alla carriera e l’artista brasiliano Tom Jobim, morto nel 1994 all’età di 67 anni.