La prima stagione di Wayward Pines, il surreale thriller targato FOX andato in onda lo scorso anno, ha avuto certamente il merito di risollevare (insieme al pregevole horror The Visit) la carriera in discesa di un autore controverso come M. Night Shyamalan. Dopo il discreto successo degli scorsi episodi, la FOX ha subito ordinato una seconda stagione, che ha debuttato qualche giorno fa presentando agli spettatori nuovi personaggi, una inedita direzione narrativa e una morte scioccante. I fan, infatti, non hanno avuto neanche il tempo di riprendere confidenza con il personaggio di Kate Hewson, che questa decide di togliersi improvvisamente la vita. A spiegare questa scelta è stata proprio la stessa attrice Carla Gugino: “sicuramente gli scrittori della serie hanno passato al vaglio altre numerose idee, ma abbiamo pensato che la scelta più logica per lei fosse quella di togliersi la vita. Abbiamo cercato di trovare il modo migliore con cui il personaggio potesse uscire di scena. Tutto quello per cui stava lottando era diventato inutile e suo marito era stato appena ucciso davanti ai suoi occhi“. La scelta di Kate è quindi una scelta dettata dalla consapevolezza di non voler più combattere e vivere nel mondo in cui invece credono Megan e la First Generation.

Siamo solo al primo episodio della nuova stagione, e senza dubbio ci saranno altre scioccanti sorprese in arrivo nel mondo di Wayward Pines, sia piccole che più grandi. Il più grande mistero attualmente ? Come potrà Megan continuare la propria vita senza sentirsi il sangue di Kate su tutto il suo corpo ? Altre nove puntate ci separano dal finale di stagione. Da un regista come lui ci si aspetta una storia intrigante e ricca di colpi di scena, anche sul piccolo schermo. Per scoprire altri retroscena e rimanere sempre informati sulla serie ideata da M. Night Shyamalan continuate a seguirci.