Per la sua prima incursione nella televisione, Woody Allen si affida al mondo dello streaming con una giovane attrice che ultimamente ha attirato molto l’attenzione su se stessa. Si tratta di Miley Cyrus, l’ex ragazza prodigio della Disney diventata una vera pop star famosa in tutto il mondo. La notizia è che il regista vuole assolutamente che la Cyrus prenda parte alla sua serie tv in streaming sulla piattaforma di Amazon. Il progetto per il momento ancora senza titolo, è ambientato nel 1960, e tra i protagonisti ci sarà Elaine May e il signor Allen per una corsa programmata di sei episodi dalla durata di mezz’ora. La notizia di questa collaborazione è stata confermata da alcune persone fidate, che appartengono al mondo dello spettacolo. Miley Cyrus ha confermato il suo ruolo attraverso la sua pagina Instagram, mostrando un ritratto del signor Allen con la frase: “Lo stavo guardando negli occhi quando ho ricevuto la chiamata per prendere parte al cast” ha scritto, aggiungendo imprecazioni e cinque emoticon a forma di unicorno per trasmettere il suo entusiasmo.

L’anno scorso la Cyrus è tornata a farsi vedere e a far parlare di sè dopo un periodo di letargo professionale per presentare gli MTV Video Music Awards, alimentando varie polemiche con alcune osservazioni apparentemente non filtrate e abiti sgargianti. Al termine della trasmissione ha pubblicato l’album, Miley Cyrus And Her Dead Petz, che aveva registrato in segreto senza la partecipazione della sua etichetta discografica. Come attrice ha precedentemente recitato nel film della Disney “Hannah Montana” per quattro stagioni, e successivamente è stata protagonista di alcuni film come “The Last Song” e “LOL“. E’ apparsa anche nei panni di se stessa in “A Very Murray Christmas” e “The Night Before“.

Amazon ha annunciato circa un anno fa, nel gennaio 2015 che aveva firmato per lavorare con il famoso Woody Allen per scrivere e dirigere il suo primo show televisivo, aggiungendo alla sua crescente programmazione originale anche i vincitori del Golden Globe “Transparent” e “Mozart in the Jungle”. Mr. Allen ha rapidamente trasformato in maniera autoironica l’affare dopo l’ ufficialità. “E’ stato un errore catastrofico per me“, ha detto ai giornalisti a Cannes a maggio. “Non so nemmeno cosa sia un servizio di streaming” ha aggiunto in un’intervista. “Non ho mai saputo che cosa sia Amazon. Sono pentito ogni secondo da quando ho detto OK“.