Connettiti a NewsCinema!

Gossip Cinema

Festa di fine riprese per Tutta Colpa di Freud al Club7

Pubblicato

:

Schermata-2013-11-13-alle-12.01.52

Tanti gli ospiti che ieri sera hanno preso parte al party ufficiale del film “Tutta colpa di Freud” di Paolo Genovese (Medusa) al CLUB7, tra cui: PAOLO GENOVESE, ANNA FOGLIETTA, MARCO GIALLINI, LAURA ADRIANI, CRISTIANA CAPOTONDI, FILIPPO TIMI, VINICIO MARCHIONI, MIA BENEDETTA, ALESSIA BARELA, FAUSTO BRIZZI, GIULIA BEVILACQUA, FRANCESCA FOLLONI, GIORGIA WURTH, FIAMMETTA CICOGNA, JIMMY GHIONE. Tra gli altri, sono arrivati anche CARLO ROSSELLA (presidente di Medusa Film) e GIAMPAOLO LETTA (amministratore delegato di Medusa Film). Questa sera il CLUB7 ospiterà il cocktail di “Bull. Che ne ho fatto del mio talento?“ (Beat 72 e Aporos Group)il nuovo progetto teatrale ideato e scritto da Francesco Apolloni, con Giorgia Iannone De Sousa, regia di Francesco Randazzo. Nella pièce il regista, sceneggiatore e attore romano interpreta un porno attore, inteso come totem di un’epoca decadente.

Schermata 2013-11-13 alle 12.01.33Tra gli ospiti attesi sta sera: Giulio Manfredonia, Matteo Garrone, Massimo Ciavarro, Carolina I Crescentini, Ana Caterina Morariu, Giovanni Vernia, Gabriele Cirilli, Tea Falco, Chiara Conti, Primo Reggiani, Matteo Branciamore, Jun Ichikawa, Dino Abbrescia e Paola Minaccioni.

Club7 (di Primopiano Cinetv, società di produzione fotografica e televisiva gestita da Andrea Angioli & Alessia Moccia, Gruppo Eventi e Studios) è un’hospitality area, allestita a Roma fino a sabato 16 novembre, durante la settimana del “Festival Internazionale del Film di Roma”. Uno spazio lounge d’eccellenza che accoglie celebrities, giornalisti, aziende, ospita feste e incontri delle più importanti produzioni cinematografiche (via Tiburtina, 521 – dalle 18.00 alle 4.00 – ingresso su invito). Nel Club7 c’è un’esclusiva gift room, la Black Room; negli spazi del Club7 è inoltre allestita la mostra del fotografo Fabrizio Cestari, vincitore di IPA 2013 (International Photography Awards), categoria Advertising, a New York. Esperienze esclusive sono riservate anche ai Titolari Premium di Carta American Express.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gossip Cinema

Luke Perry, Dylan di Beverly Hills 90210, ricoverato d’urgenza per ictus

Pubblicato

:

luke perry

Luke Perry è stato ricoverato in ospedale dopo aver avuto un “ictus massiccio”, secondo TMZ. La rivista rivela che la star di Riverdale e Beverly Hills 90210 è attualmente ricoverata in ospedale dopo che i paramedici hanno risposto a una chiamata dalla casa dell’attore mercoledì mattina.

I primi soccorritori sono arrivati a Sherman Oaks, in California, e l’attore è stato rapidamente trasportato all’ospedale. Attualmente la sua condizione è ignota. Luke, 52 anni, meglio conosciuto per il suo ex ruolo di Dylan Mckay nella serie tv degli anni ’90 Beverly Hills 90210, detiene attualmente il ruolo di Fred Andrews, padre di Archie, nella serie Riverdale. Perry è stato ricoverato il giorno in cui la maggior parte dei suoi ex co-protagonisti di 90210 sono stati confermati per un reboot della serie per la Fox. Jennie Garth, Tori Spelling, Jason Priestley, Brian Austin Green, Ian Ziering e Gabrielle Carteris hanno tutti firmato per la prossima serie estiva.

Tuttavia Perry e il suo precedente interesse amoroso sullo schermo, Shannen Doherty, sono stati gli unici membri del cast originali a non essere confermati per tornare alla serie che li ha resi famosi. Non appena le notizie dell’ictus di Luke Perry sono state rese note online, i fan si sono immediatamente rivolti ai social media per offrire il loro amore, sostegno e preghiere all’attore, che ha toccato una nuova generazione di spettatori televisivi con il suo ruolo in Riverdale.

Tuttavia  i fan di lunga data di Perry sanno che lui è molto più di un attore che recita nei film drammatici. Secondo IMDB, Luke ha diversi crediti cinematografici per il suo nome, tra cui Il quinto elemento, 8 secondi, Amore in paradiso, Buffy l’ammazzavampiri, Il triangolo, Sandlot: Heading Home, The Heist e molti altri. Ha anche apparizioni come guest star in spettacoli come Raising Hope, Community, Will & Grace e Oz. La famiglia di Luke Perry non ha ancora parlato delle sue attuali condizioni.

Continua a leggere

Cinema

Oscar 2019: conduzione proposta a Dwayne Johnson ma lui ha detto no

Pubblicato

:

oscar 2019

Dwayne Johnson ha spiegato perché non sarà lui a condurre l’imminente cerimonia degli Oscar 2019. In risposta a un fan su Twitter, l’attore ha spiegato che, a causa degli impegni sul set per il suo prossimo sequel di Jumanji, non sarà in grado di presentare l’evento.

Sono stato la loro prima scelta dell’Academy come presentatore quest’anno, e il mio obiettivo era quello di renderlo il più divertente Oscar di sempre. Ci siamo sforzati tutti, ma non è stato possibile perché sto girando Jumanji. Forse in futuro” ha scritto Johnson. La notizia è stata riportata da Variety in attesa della 91° edizione degli Academy Awards.

 

Continua a leggere

Gossip Cinema

L’incredibile Hulk Lou Ferrigno ricoverato per un vaccino sbagliato

Pubblicato

:

lou ferrigno

Lou Ferrigno è stato ricoverato dopo che una vaccinazione contro la polmonite andata male, secondo quanto riporta la rivista People. L’attore che ha interpretato l’incredibile Hulk ha 67 anni e ha condiviso la notizia sui suoi social media, rivelando che è finito in ospedale dopo che gli è stato presumibilmente somministrato per sbaglio un vaccino contro la polmonite.

Sono andato in ospedale per capire se avevo la polmonite e sono finito con un liquido nel braccio” ha twittato accanto a una foto di se stesso sdraiato in un camice da ospedale con la flebo nel braccio. Ha anche condiviso la notizia con il suo account Instagram, aggiungendo gli hashtag “#neveradullmoment #tips #shots #hospitalvisit #louferrigno #illbeok”.

lou ferrigno ospedale

I rappresentanti di Ferrigno non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento dei media, e non è chiaro quale vaccino sia stato dato a Ferrigno. Ci sono due tipi di vaccini che combattono la polmonite, secondo il Center for Disease Control and Prevention (CDC): PCV13 e PPSV23 sono entrambi raccomandati per gli adulti di età pari o superiore a 65 anni, al fine di evitare la contrazione delle infezioni da malattie da pneumococco, come la meningite, le infezioni del flusso sanguigno, la polmonite e le infezioni dell’orecchio.

Anche se entrambi possono causare lievi effetti collaterali che spesso vanno via da soli, solo il PCV13 è stato segnalato per causare gonfiore nel sito di iniezione, ha detto il CDC. Nonostante Ferrigno consigli ai suoi fan di essere più cauti nel fare i vaccini, il CDC riferisce che gli Stati Uniti hanno il rifornimento di vaccini più sicuro e più efficace della sua storia. Oltre a interpretare Hulk, Ferrigno ha recentemente interpretato ruoli in diversi film tra cui The Avengers nel 2012, Star Trek Continues nel 2014 e Enter the Fire nel 2018. Ha anche diversi progetti in programma per il 2019, secondo la sua pagina IMDb. A parte la sua carriera da attore, Ferrigno ha dedicato anni al bodybuilding, da cui si è ufficialmente ritirato negli anni ’90, e ha co-fondato la sua famiglia, il programma di fitness, Ferrigno Fit, con la figlia Shanna.

La sua reputazione nel sollevamento pesi e nel bodybuilding gli ha assicurato il lavoro di addestramento di Michael Jackson in vista del suo tour di ritorno nel 2009.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Marzo, 2019

21Mar00:00A un Metro da Te

21Mar00:00Il professore e il pazzo

21Mar00:00Instant Family

21Mar00:00La Conseguenza

21Mar00:00Peppermint - L'Angelo della Vendetta

21Mar00:00Peterloo

21Mar00:00Il Venerabile W.

21Mar00:00Scappo a Casa

Film in uscita Mese Prossimo

Aprile

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X