Connect with us

CineKids

Flavio Insinna, Virginia Raffaele e Moreno presentano Big Hero 6

Published

on

hero4

Il 18 Dicembre arriva nelle sale italiane Big Hero 6, il nuovo film Disney diretto da Don Hall e Chris Williams, i creatori del magico Frozen – Il Regno di Ghiaccio e del divertente Ralph Spaccatutto. La storia avventurosa, ricca di azione e gag esilaranti, è quella di Tadashi, un ragazzino che costruisce un robot ultra moderno di nome Baymax, per prendersi cura delle persone. Tra i due si forma un legame speciale sullo sfondo di un futuro non troppo lontano e, quando la città di San Fransokyo viene coinvolta da un evento devastante, il fratello maggiore di Tadashi, Hiro, chiede l’aiuto di Baymax e i suoi amici.

heroHanno presentato Big Hero 6 a Roma, i doppiatori italiani Flavio Insinna, Virginia Raffaele e Moreno, il rapper che ha firmato anche una canzone della colonna sonora del film. “Personalmente se non avessi fatto Don Matteo, non avrei mai conosciuto Luca Ward che poi mi ha presentato Roberto Morvillo della Disney che mi ha contattato per questo progetto.  Io ho sempre recitato fisicamente in presa diretta e non ho mai cercato di fare il doppiatore. Però un giorno Morvillo mi chiama dicendo che per questo film serve un talent, così faccio il provino ed è andata. E’ una testimonianza che nella vita contano gli incontri e anche un mestiere che non è il tuo, se incontri le persone giuste, può portare a qualcosa di buono. Loro hanno tirato fuori il meglio di me e mi hanno seguito molto, con tante prove lì dietro il vetro. Io sono Baymax che non è solo un robot ma un operatore sanitario…e in un paese calpestato ogni giorno come il nostro, con i tagli alla sanità chi non vorrebbe a casa un operatore sanitario personale che ti chiede come stai? e ti cura senza dover fare impegnative, ticket etc…E’ un personaggio rassicurante e coccoloso, mi piacerebbe vivere in un paese con tanti Baymax per tutti noi ma non è colpa mia se abbiamo votato male” ha dichiarato ironicamente Insinna, in apertura di conferenza stampa.

hero3Virginia Raffaele invece è la voce di Zia Cass, del quale ha raccontato: “Il mio personaggio è frizzante, lunatico. Roberto Morvillo mi è stato molto vicino, perchè anche per me è la prima volta come doppiaggio. Quando un personaggio in video corre, tu sei fermo, e così a volta qualcuno mi scuoteva all’improvviso. Ho sempre sognato di doppiare o essere in un cartone animato, ma far parte della famiglia Disney fa sempre effetto”. “E’ un cartone per tutti, diverte ma fa anche commuovere. Io sono rimasto anche nel mio settore, perché ho fatto una canzone. Tuttavia fare una canzone per un cartone animato è un’esperienza nuova, mi sono documentato e immedesimato nella storia per scrivere. Sono molto felice di aver partecipato, è fantastico, la Disney è una cosa bellissima” ha aggiunto il giovane cantante Moreno. Come spesso accade con i talent che si cimentano nel doppiaggio di un cartone animato, la stampa ha chiesto ai protagonisti quali film d’animazione ricordano con più affetto e considerano i loro preferiti. Insinna ha fatto il nome de Il Libro della Giungla e Gli Aristogatti, ricordando poi la voce di Gigi Proietti come il mitico Genio di Aladdin e ha sottolineato: “Vorrei chiudere comunque la mia carriera doppiando Baloo, del quale condivido la filosofia di vita del ‘Basta lo stretto indispensabile”. Virginia Raffaele invece ha un debole per Gli Incredibili con il personaggio di Edna Mode con la voce di Amanda Lear.

Parlando del suo approccio con il personaggio di Baymax, Flavio Insinna ha raccontato poi il lavoro fatto, grazie alla supervisione di Morvillo e tante prove: “Ci siamo avventurati con in piedi di piombo. La sfida è stata quella di non essere robotico nella voce, ma allo stesso tempo non sei un essere umano, quindi di trovare una giusta via di mezzo. Tutte le battute erano pronunciate con un sorriso rassicurante e coccoloso, solo nel finale c’è un piccolo scarto, ci siamo abbandonati ad un sentimento autentico e umano. Poi i personaggi hanno sempre un arco narrativo, e anche Baymax cambia. Per tutto il viaggio ho seguito la leggerezza di Massimiliano Manfredi che ha una voce incredibile, che io ho dovuto cercare in ogni parola. Ci vuole sempre un grande rispetto, bisogna sempre amare quello che fai senza per forza amare quello che sei. Ho cercato di amare alla follia Baymax senza mai compiacermene. Sono animato da una grandissima auto disistima, come diceva Fellini per questo per me questo lavoro è un inferno perchè non mi piaccio quasi mai”. Anche se tutti e tre lavorano con la voce, tra televisione e radio, l’esperienza del doppiaggio è qualcosa di diverso, come ha sottolineato la Raffaele: “Quando sei in radio, non essendoci la parte visiva, devi comunicare tutto con la voce, utilizzando i tempi comici che sono fondamentali. Con il doppiaggio, però, si passa ad un livello successivo perché davanti a noi abbiamo dei personaggi, che sembrano dei veri e propri attori in carne ed ossa. Qui il mestiere di attore ci viene in aiuto anche se non tutte le intenzioni o le intuizioni che abbiamo possono essere giuste. Alcune, tanto per usare un termine tecnico, possono non incollarsi al viso del nostro personaggio. In questo senso si comprende come il doppiaggio è un lavoro di voce profondamente legato alla parte visiva.” 

hero2

Big Hero 6, ispirato all’omonimo fumetto Marvel, è anche una storia di amicizia e riesce a trattare anche temi importanti e riflessivi, come l’elaborazione del lutto e le difficoltà dell’età adolenscienziale. “Adoro le amicizie improbabili, e quindi l’approccio di Baymax con questo bambino che sembra non volerlo, e poi il viaggio che fanno insieme; se ti accorgi che il tuo compagno di viaggio è speciale ti commuovi. Mi ha colpito molto il rapporto tra Hiro e Baymax” ha sottolineato Flavio Insinna, mentre Moreno ha concluso aggiungendo qualche parola sulla canzone realizzata per il film: “Con questa canzone ho provato a mandare un messaggio positivo, quello di credere nei propri sogni, nella propria creatività. La determinazione del personaggio è positiva, importante, è una cosa che davvero può accadere ed è stimolante per chi guarda la storia. Se Hiro, con le sue qualità speciali, non avesse avuto un amico come Baymax, non sarebbe riuscito a superarsi”.

Il cinema e la scrittura sono le compagne di viaggio di cui non posso fare a meno. Quando sono in sala, si spengono le luci e il proiettore inizia a girare, sono nella mia dimensione :)! Discepola dell' indimenticabile Nora Ephron, tra i miei registi preferiti posso menzionare Steven Spielberg, Tim Burton, Ferzan Ozpetek, Quentin Tarantino, Hitchcock e Robert Zemeckis. Oltre il cinema, l'altra mia droga? Le serie tv, lo ammetto!

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Document Moved

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineKids

Harry Potter | 10 idee regalo per un vero Potterhead

Published

on

harry potter natale

L’aria di Natale pensando a dei film viene spesso collegata al magico mondo di Harry Potter, grazie alle lunghissime tavolate, alle luci che ricreano il calore tipico di questa festività e al clima di amore e amicizia presente nei vari capitoli. Sebbene il nostro Paese debba fare i conti con molte restrizioni per impedire che il coronavirus possa dilagare ancora di più, il Natale è quasi alle porte.

Come di consueto, per non tradire le aspettative del pubblico italiano, particolarmente attento alle tradizioni, vi ricordiamo che questa sera andrà in onda su Canale 5 il secondo capitolo della saga, Harry Potter e la Camera dei Segreti. Sono altrettanto sicura però che i Potterheads avranno segnato in rosso sulla loro agenda la data di oggi. Per tenere aggiornati anche i babbani che non sono particolarmente ‘ossessionati’ da Potter, vi comunichiamo che ben 10 anni uscì al cinema il film Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 diretto da David Yates e sempre con Daniel Radcliffe, Emma Watson, Rupert Grint e tanti altri.

Tornando a noi e alla corsa ai regali di Natale che incombe, vi consiglio di prendere carta e penna o addirittura aprire lo store di Amazon per iniziare a prendere appunti e non farvi trovare impreparati in vista della festa più importante dell’anno.

Per venire incontro alla domanda che vi assillerà nelle prossime settimane (“cosa posso regalare a …?”) Grazie al video che potrete vedere in pagina e sul canale YouTube MadRog, Letizia Rogolino e Lorenzo Usai hanno pensato bene di suggerirvi 10 gadget perfetti per chi è fan di Harry, Hermione, Ron e tutto il magico mondo di Hogwarts. Non preoccupatevi per il budget, perchè hanno pensato anche a quello, prendendo in considerazioni articoli adatti a tutte le tasche.

Buona visione e fateci sapere se tra i pacchetti sotto l’albero ci sarà anche un gadget tra quelli citati nel video!

schermata 2020 11 19 alle 16.18.59
schermata 2020 11 19 alle 16.18.59

Continue Reading

CineKids

Luca | il nuovo film originale Pixar per un’estate sulla riviera italiana

Published

on

Luca Disney Pixar



Pixar Animation Studios ha annunciato oggi che la sua prossima uscita cinematografica sarà Luca. Diretto dal candidato all’Oscar® Enrico Casarosa (La Luna) e prodotto da Andrea Warren (Lava, Cars 3), Luca arriverà nei cinema statunitensi il 18 giugno 2021.

Ambientato in una splendida città di mare della Riviera italiana, l’originale film d’animazione è la storia di un giovane ragazzo che vive un’esperienza di crescita personale durante un’indimenticabile estate contornata da gelati, pasta e infinite corse in scooter. Luca condivide queste avventure con il suo nuovo migliore amico, ma tutto il divertimento è minacciato da un segreto profondo: lui in realtà è un mostro marino di un altro mondo situato appena sotto la superficie dell’acqua.

Questa è una storia profondamente personale, non solo perché è ambientata nella Riviera italiana dove sono cresciuto, ma perché al centro di questo film c’è la celebrazione dell’amicizia. Le amicizie infantili spesso stabiliscono la rotta di chi vogliamo diventare e sono proprio quei legami ad essere al centro della nostra storia in Luca”, ha dichiarato il regista Enrico Casarosa. “Così, oltre alla bellezza e al fascino del mare italiano, il nostro film racconterà un’avventura estiva indimenticabile che cambierà radicalmente Luca”.

Continue Reading

CineKids

Scooby! | Una clip con le voci di Mark Wahlberg e Ken Jeong

Published

on

scooby!



In occasione della sua uscita in digitale, Warner Bros. ha rilasciato una nuova clip di Scooby!, il prequel animato che racconta l’incontro dell’alano golosone col suo storico amico Shaggy e la formazione, insieme a Fred, Velma e Daphne, della società d’investigazione Misteri e Affini. Il filmato diffuso mostra Scooby e Shaggy alle prese con Blue Falcon e Dynomutt, questi ultimi due con le voci originali di Mark Wahlberg e Ken Jeong.

Scooby! | La clip del film

Scooby! è stato scritto da Matt Lieberman (La Famiglia Addams) e diretto da Tony Cervone (Space Jam). Il film segue il celebre team di esperti nella risoluzione di misteri, che si deve ora alleare con altri personaggi dell’universo di Hanna-Barbera per salvare il mondo dal supercattivo Dick Dastardly. Nonostante sia stato realizzato con le moderne tecniche d’animazione, tutti i personaggi mantengono le loro caratteristiche e sono ampiamente riconoscibili, notizia che farà la gioia di fan storici e affezionati.

Leggi anche: La recensione di Pokemon

Scooby! | Il cast del film

Il cast include una nuova generazione di “giovani impiccioni” con Zac Efron nei panni di Fred Jones, Amanda Seyfried nei panni di Daphne Blake, Will Forte nei panni di Norville “Shaggy” Rogers, Gina Rodriguez nei panni di Velma Dinkley, Tarcy Morgan nei panni di Dick Dastardly e Frank Welker nei panni di Scooby -Doo. Il candidato all’Oscar Mark Wahlberg (The Fighter, The Departed) e il candidato al Golden Globe Jason Isaacs (The State Within – Giochi di potere, The OA) sono stati scelti per il ruolo del supereroe Blue Falcon e del cattivo Dick Dastardly. La coppia si è unita a Ken Jeong (Dynomutt) e Kiersey Clemons (Dee Dee Sykes).

Il progetto, prodotto da Chris Columbus, Charles Roven, Richard Suckle e Allison Abbate, riporta sullo schermo i ragazzini ficcanaso e il loro amico Scooby, visti l’ultima volta al cinema nel 2004 nel flop in live-action Scooby-Doo 2 – Mostri scatenati.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari