Connect with us

Home Video

Home Video : The Millionaire

Published

on

millionaire_movie_image__1_

I went to the show because i thought she’ll be watching.” Jamal Malik

L’unica ragione per cui Jamal Malik (Dev Patel) prende parte al quiz televisivo “Chi vuol essere milionario?” è far sì che la ragazza che ama lo veda in tv. Le interperie, le disgrazie e le difficoltà incredibili che il giovane ragazzo indiano ha dovuto attraversare nell’arco della sua vita sono troppe per essere descritte e tutte, in un modo o nell’altro, lo hanno reso più distante dall’unica cosa pura e innocente che era rimasta nella sua esistenza : (Freida Pinto), una bambina che ha sofferto ed è cresciuta con lui. The Millionaire (il quale titolo originale è Slumdog Millionaire traducibile letteralmente con “il pezzente milionario”) è un lungometraggio del regista inglese Danny Boyle e quello che sicuramente ha raggiunto maggior successo e riconoscimenti.

La notte degli Oscar del 2009 si è infatti letteralmente chinata ai piedi di questo controverso, bizzarro e allo stesso tempo tanto triste film. Ha vinto ben 8 Oscar tra cui i più importanti, cioè quello al “Miglior film” e alla “Miglior regia”, non contando anche i quattro Golden Globes e i BAFTA. La novità non ha spaventato e un film che è costato appena 15 milioni di dollari ne ha incassati quasi 400 in tutto il mondo, piazzandosi di diritto tra le più grandi sorprese degli ultimi anni. La storia di questo strano concorrente ha commosso ogni continente e ha risvegliato in chiunque la passione per le piccole cose, per i frammenti della vita che inizialmente sembrano insignificanti, gli stessi che hanno portato avanti Jamal nel suo gioco.

Ogni domanda parla della sua esistenza, la cita e fa rivivere in dei Flash Back memorabili gli attimi di vita più significativi e anche angoscianti di un ragazzo che sembra apparentemente uno come tanti, un giovane tranquillo. Danny Boyle riesce sempre a cogliere qualcosa in più dell’animo umano, riesce a mettere tutti sullo stesso piano e a rappresentare le persone per quello che sono, forse pecca di un eccessiva presenza , il movimento della sua mano è infatti inconfondibile ed insistente, ma rende il suo cinema originale ed interessante. The Millionaire commuove perché è un film sincero e ci fa amare, soffrire e sperare che qualcosa di buono possa ancora portare un sorriso sul volto del protagonista.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Home Video

Monster Hunter | In home video i cacciatori di mostri con Milla Jovovich

Published

on

Monster Hunter

Il mese di ottobre si inaugura con le incredibili uscite home video targate Eagle Pictures. Dal 6 ottobre è infatti disponibile in DVD, Blu-ray e 4K UHD MONSTER HUNTER di Paul W.S. Andersonqui il trailer.

Monster Hunter | La trama

Il mondo che noi tutti conosciamo ha un “doppio”, ignoto e popolato di mostri dalle più svariate forme e potenzialità (letali per gli esseri umani, ma non solo). Sono loro i padroni di quell’universo; niente e nessuno può sconfiggerli o dominarli.

Leggi anche: I 10 monster movie più terrificanti di sempre

Se ne accorgeranno ben presto Natalie Artemis e la sua squadra, quando finiranno nel bel mezzo dell’inferno a causa di una tempesta di sabbia che li trasporta fino all’altro mondo. Le armi sono inutili, le uniche opzioni la fuga e il restare nascosti.

Solo l’incontro con un misterioso cacciatore permetterà al gruppo di sopravvivere, diventando più forte e numeroso, grazie all’innesto di altri soldati già presenti sul posto, agli ordini dell’ammiraglio.

Milla Jovovich e Tony Jaa in una scena del film

Con Monster Hunter Paul W.S. Anderson porta avanti la passione per i videogame

Protagonisti dell’avvincente pellicola sono Milla Jovovich, Diego Boneta, Tony Jaa e Ron Perlman. Immerso in un’avventura ai limiti dell’immaginabile, il cast ha a che fare con un imponente utilizzo di effetti speciali e visivi, e sembra divertirsi molto a portare in scena simili personaggi.

Dietro la macchina da presa, Anderson (Mortal Kombat, Resident Evil) sceglie un nuovo videogame Capcom da adattare per il grande schermo: il risultato è assolutamente degno di attenzione. Monster Hunter ha tutte le caratteristiche dell’action, a cui si uniscono le suggestioni del fantasy e del videogioco.

Leggi anche: “Ricomincio da te” dal 14 luglio in DVD grazie a Eagle Pictures

Intrattenimento è la parola d’ordine, ma senza dimenticare un grande stile. Ad arricchire le edizioni home video, gli imperdibili contenuti speciali – alcuni dedicati alla realizzazione del progetto e alla creazione dei suoi protagonisti, altri ai fan del videogioco e, infine, le scene eliminate.

Continue Reading

Home Video

“Ricomincio da te” dal 14 luglio in DVD grazie a Eagle Pictures

Published

on

Ricomincio da te

Disponibile dal 14 luglio in DVD, distribuito da Eagle Pictures, Ricomincio da te è la nuova pellicola che vede protagonista un trio di attori assolutamente eccezionale: Shailene Woodley, Sebastian Stan e Jamie Dornan.

Leggi anche: Resta con Me, video interviste a Sam Claflin e Shailene Woodley

Ricomincio da te | La trama

Daphne (Woodley) è una trentenne che, come tante sue coetanee, sente che è il momento di tirare le somme su ciò che la riguarda: il lavoro, l’amore, la vita in generale. Reduce dalla fine di una relazione abbastanza complicata, ma importante, la giovane partecipa a una festa che le sconvolgerà l’esistenza.

Shailene Woodley e Sebastian Stan in una scena del film

L’incontro con due affascinanti uomini (Stan e Dornan), grandi amici tra loro ma agli antipodi in quanto a personalità, segnerà per Daphne l’inizio di un momento particolare. Senza pensarci troppo, decide di legarsi sentimentalmente a entrambi, portando avanti le due relazioni in maniera distinta. Da ciò arriverà a scoprire e comprendere qualcosa in più su se stessa e su quello che vuole.

Tornano le suggestioni di Drake Doremus

Diretto da Drake Doremus, Ricomincio da te riprende le suggestioni amate dal regista californiano – si vedano per esempio Like Crazy o Newness – restituendone l’anima più profonda ed emozionando come solo lui sa fare. Sfruttando il fascino e il successo dei suoi tre protagonisti, “mescolandoli” per la prima volta sullo schermo, Doremus realizza un piccolo gioiello del cinema indie.

Leggi anche: Dal 9 giugno in home video “Bastardi a mano armata”

Divertente anche scoprire che Dornan lascia il posto del bad guy a un sicuramente più inedito Stan, mentre la Woodley naviga bene nel genere romantico. Peccato che il DVD non offra contenuti extra attraverso i quali avere qualche info in più sulla realizzazione del progetto o la creazione dei personaggi. Resta comunque intatto e pregevole il valore del film, in originale Endings, Beginnings, titolo molto più rappresentativo della fase in cui si trova Daphne.

Continue Reading

Home Video

Dal 9 giugno in home video “Bastardi a mano armata”

Published

on

Bastardi a mano armata

Disponibile dal 9 giugno in DVD e Blu-ray, grazie a Eagle Pictures, Bastardi a mano armata è una storia di vendetta e di riscatto, con Marco Bocci, Fortunato Cerlino e Peppino Mazzotta.

Bastardi a mano armata | La trama

Sergio Diotallevi (Bocci) ha finito di scontare la sua pena in una prigione in Algeria. In realtà, la sua uscita dipende da un favore che l’uomo accetta di fare per un uomo di cui non conosce l’identità (Cerlino).

Leggi anche: Friends torna in tv dopo 17 anni: è stata una mossa vincente?

Si tratterà di recuperare dei documenti in un’abitazione abbandonata. Se non che al suo interno si imbatte in una famiglia, composta da padre (Mazzotta), madre e una figlia ventenne. Le cose non andranno quindi come il previsto.

Una scena del film con Fortunato Cerlino

Dietro la missione, che in teoria sarebbe dovuta essere semplice e sbrigativa, si cela infatti un piano di vendetta alquanto elaborato. Sergio ne diventa una pedina. Ma non ci vorrà molto prima che la sua etica, per quanto criticabile, guidi le sue decisioni e azioni.

Ode al cinema italiano anni Settanta

Bastardi a mano armata affonda le sue radici nella cinematografia nostrana anni Settanta, di cui riprende topoi e mood, riuscendo a regalare 90 minuti di puro divertimento.

Gabriele Albanesi, dirige e scrive soggetto e sceneggiatura – insieme al produttore Gianluca Curti e al giallista Luca Poldelmengo (di recente impegnato nel poliziottesco Calibro 9, in uscita anch’esso il 9 giugno, sempre per Eagle Pictures).

Bastardi a mano armata
Marco Bocci nel film

L’ironia fa parte integrante del progetto. Il non prendersi troppo sul serio è ciò che lo rende così riuscito e appetibile. Bravissimi in tal senso gli interpreti principali: un trio di grandi attori, forti della loro esperienza teatrale, capaci di mettersi in gioco e di sfruttare le dinamiche tra i rispettivi ruoli.

Il fatto che due di loro provengano da importanti show televisivi di genere poliziesco, quali Gomorra e Romanzo Criminale, aiuta nello scopo.

Bastardi a mano armata in home video dal 9 giugno

L’uscita home video presenta una confezione d’effetto. La locandina a tema scuro, con i tre protagonisti in primo piano, armati fino ai denti, rende bene l’idea del genere di appartenenza.

Leggi anche: Solo, la fiction con Marco Bocci che strizza l’occhio a Gomorra

Mentre la grafica del titolo porta in qualche modo la mente al caro buon vecchio Quentin Tarantino. E non a caso qualche sequenza di Bastardi a mano parmata sembra debitrice alla cinematografia del cineasta statunitense.

Tra i contenuti extra delle edizioni DVD e Blu-ray troviamo un interessante e gustosissimo backstage.

Continue Reading
Advertisement

Iscriviti al canale Youtube MADROG CINEMA

Facebook

Recensioni

Popolari