Connettiti a NewsCinema!

Cinema

Noi, Jordan Peele spiega perchè il suo nuovo film sarà diverso da Get Out

Pubblicato

:

Jordan Peele

Jordan Peele, regista di Get Out, sta per tornare sul grande schermo con Noi, di cui è uscito da poco il primo trailer. Questo film racconta la storia di una famiglia nera (Lupita Nyong’o, Winston Duke, Shahadi Wright Joseph ed Evan Alex), che improvvisamente si ritrova inseguita e cacciata da un’altra famiglia di inquietanti cloni. Sapendo cosa ha fatto Jordan Peele con Get Out, molti hanno pensato che ci sarebbe stato un altro tipo di commento razziale e sociale, ma il regista ha recentemente rivelato che sta sovvertendo leggermente queste aspettative.

Egli ha detto: “i film horror sono importanti. Sono modi in cui noi, come società, affrontiamo le nostre paure. Personalmente, servono come un modo per farmi riconoscere i pensieri oscuri che fluttuano dentro di me“. E questa è una delle ragioni per cui c’è grande aspettativa per la sua nuova versione di The Twilight Zone. Tuttavia Peele ha già detto che il film parla del “nostro peggior nemico“. Ma quando Empire gli ha chiesto di chiarire cosa intendesse, il regista ha detto: “Il film stesso sta rispondendo a questa domanda. Non posso dire che non si tratti in particolare della razza, ma non voglio approfondire il suo significato perché è lì che tutti possono scoprirlo da soli.

Dopotutto, ci sono molte cose nel trailer che sollevano ogni sorta di domande, specialmente gli scatti con un branco di conigli sparsi lungo un corridoio. Ma anche se nel sottotesto di questo film horror c’è un commento razziale. Peele ha spiegato: “Non c’è stato un film horror su una famiglia nera, che io ricordi. Penso che sia una cosa importante da notare. Abbiamo un sacco di film di questo genere in cui una famiglia incontra un mostro, ma il fatto che non abbiamo mai visto una famiglia nera in quella situazione è un problema per me. C’è una presunzione nel settore che se i neri sono i protagonisti di un film, deve essere in qualche modo legato alla razza. Volevo mostrare che possiamo oltrepassarlo. ”

 

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineBizarre

Vola su Hogwarts con Hagrid: scopri la nuova attrazione degli Universal Studios di Orlando

Pubblicato

:

hagrid adventure

Universal Orlando ha annunciato che sta per aggiungere una nuova attrazione come parte del suo coinvolgente mondo di The Wizarding World of Harry Potter. Vital Thrills riporta infatti è in arrivo Hagrid’s Magical Creatures Motorbike Adventure che sarà disponibile a partire dal 13 giugno 2019.

Questo nuovissimo gioco consente di unirsi all’amabile gigante buono Hagrid per volare nel parco oltre il castello di Hogwarts in un incredibile giro sulle montagne russe che si tuffa nei sentieri di alcune delle creature magiche più rare di Hogwarts. The Wizarding World of Harry Potter è stato inaugurato nel 2010 con Hogsmeade, che segna il momento in cui Universal Orlando Resort ha portato alla vita per la prima volta la meraviglia e l’avventura di Harry Potter. L’espansione del fenomeno globale è proseguita nel 2014 con il lancio di The Wizarding World di Harry Potter – Diagon Alley negli Universal Studios Florida, che ha permesso agli ospiti di vivere momenti ancora più straordinari dal mondo in continua espansione di magia e burrobirra di Harry Potter.

Come bonus aggiuntivo, l’Express di Hogwarts collega entrambe le attrazioni, offrendo agli ospiti l’opportunità di salire sul treno iconico e rivivere il viaggio indimenticabile di Harry. In tal modo Universal Orlando ha creato la prima esperienza multi-parco a livello centrale al mondo.

Continua a leggere

Cinema

Michael B. Jordan e Denzel Washington nel film “Journal for Jordan”

Pubblicato

:

journal for jordan

Il candidato all’Emmy Michael B. Jordan (Creed II, Fahrenheit 451) è in trattative per recitare nel film Journal for Jordan, diretto dal vincitore dell’Oscar Denzel Washington (Fences) per la Sony Pictures, secondo quanto ha confermato Variety.

Journal for Jordan è basato sulla storia vera dell’amore tra la giornalista vincitrice del premio Pulitzer Dana Canedy e il sergente Charles Monroe King. King ha tenuto un diario pieno di lezioni di vita toccanti per il loro figlio Jordan, mentre era in servizio all’estero. Fu ucciso in Iraq nel 2006 quando Jordan aveva solo sette mesi, ma il suo spirito vive ancora nei suoi messaggi d’amore a Dana e Jordan.

La scrittrice nominata all’Oscar Virgil Williams, che ha firmato il film di guerra nominato agli Oscar Mudbound, scriverà la sceneggiatura. Jordan produrrà anche tramite la sua bandiera della Società Outlier. Produrrà anche Washington ed Escape Artist di Todd Black, Jason Blumenthal e Steve Tisch. Washington è stato interessato a raccontare la storia per anni. Nel 2007 è stato annunciato che John Burnham Schwartz (Reservation Road) stava lavorando a una sceneggiatura per Washington, che inizialmente avrebbe recitato nei panni di King. Un diario, Jordan: A Story of Love and Honor, è stato pubblicato da Canedy nel 2008.

Jordan ha recentemente recitato in Creed II, Kin, Black Panther. Prossimamente reciterà nella serie drammatica di fantascienza Raising Dion, nel film drammatico Just Mercy, nel ruolo dell’avvocato per la difesa dei diritti civili Bryan Stevenson al fianco delle star Brie Larson e Jamie Foxx in Without Remorse, basato sul romanzo di Tom Clancy. I precedenti crediti cinematografici di Washington comprendono Fences, The Great Debaters, Antwone Fisher e un episodio del 2016 di Grey’s Anatomy intitolato “The Sound of Silence”.

Continua a leggere

Cinema

Ghostbusters, Jason Reitman svela qualche anticipazione del nuovo film

Pubblicato

:

ghostbusters jason reitman

Jason Reitman, figlio di Ivan Reitman e regista del prossimo trequel di Ghostbusters, ha svelato qualche giorno fa un’anticipazione sul film tanto atteso: “Stiamo cercando di tornare alla tecnica originale e restituire il film ai fan”.

Reitman ha anche sottolineato la “ricerca minuziosa” che il suo team di produzione ha fatto per rendere quel teaser fantastico più simile al film originale, persino partendo dai titoli. Il regista ha aggiunto che non “sta facendo i film Juno of Ghostbusters“, citando alcune voci che gli hanno dato del sessista. Reitman poi ha parlato del film di Paul Feig del 2016 dicendo: “Non ho che ammirazione per Paul, Leslie, Kate, Melissa e Kristen e il coraggio con cui hanno realizzato Ghostbusters del 2016. Hanno espanso l’universo e realizzato un film fantastico!

Reitman scriverà il nuovo film di Ghostbusters con Gil Kenan (Monster House, Poltergeist), prendendo il posto del padre Ivan Reitman che ha diretto l’originale Ghostbusters (1984) e Ghostbusters 2 (1989). Anche il giovane Reitman ha avuto un memorabile cameo nel secondo film. Ancora non si sa chi del cast dei sopravvissuti Ghostbusters (Bill Murray, Dan Aykroyd, Ernie Hudson, Sigourney Weaver, Annie Potts, Rick Moranis) tornerà, ma è stato riferito che Reitman sta cercando di lanciare quattro attori adolescenti (due ragazzi e due ragazze) nei ruoli principali per affrontare i fantasmi.

Continua a leggere

Film in uscita

Febbraio, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Marzo

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X