Connect with us

News

Marco Baliani al Teatro Valle Occupato in “Scrivere con il corpo”

Published

on

 

 

Marco Baliani, insieme a molti artisti e lavoratori dello spettacolo, sostiene la lotta del Teatro Valle Occupato partecipando alla sperimentazione insieme artistica e politica che stiamo costruendo nell’occupazione. È possibile immaginare un dispositivo in cui il potere amministrativo e quello immaginativo non si concentrino nella stessa persona? È possibile mantenere l’autonomia dell’artista, tutto l’arbitrio creativo, entro una dimensione collettiva?  Sono tutti invitati ad imbracciare gli strumenti creativi del valle e ad armare le proprie intelligenze, a partecipare provando a inventare qualcosa che ancora non esiste. Marco Baliani da anni sperimenta in teatro nuove forme di scrittura e di narrazione. Dunque tre giorni per condividere un momento aperto e condiviso di ricerca dentro la scrittura teatrale e insieme costruire un modo nuovo di fare teatro e praticare la cittadinanza attiva.

LABORATORIO: “Percorsi del corpo tra racconto orale e racconto scritto” Lunedì, Martedì e Mercoledì dalle 15.30 alle 19.30

Il seminario affronterà il rapporto tra corpo e scrittura lavorando su testi letterari e teatrali mettendo al centro la sensorialità corporea e quindi l’idea di un corpo narrante. Possono parteciparvi un massimo di 20 interessati, mentre il pubblico fino ad esaurimento posti. (per info e prenotazioni: navescuola.tvo@gmail.com)

SPETTACOLO  “Ho cavalcato in groppa ad una sedia” di e con Marco Baliani. Mercoledì 30 alle 21.00

«Dopo ventun anni voglio provare a narrare i pensieri e le riflessioni che mi hanno accompagnato in questo lungo tragitto. Ho scelto, da tanti diari e taccuini di viaggio riempiti in questi anni i frammenti rappresentativi di un percorso di ricerca che ancora non si è esaurito».

Lo spettacolo si compone di letture tratte dall’omonimo libro, inframmezzate da racconti, digressioni, riflessioni. Il tema è l’arte del raccontar storie, ma anche la capacità di ascoltarle. Non vuole però essere un manuale del come si fa, piuttosto è un personale viaggio, che è durato vent’anni, dentro l’oralità e il racconto.

 

 

 

 

News

Dick Van Dyke incindente d’auto a 97 anni | Macchina distrutta – FOTO

Published

on

Dick VanDyke- incidente- newscinema.it

Dick Van Dyke- newscinema.it

Lo spazzacamin di Hollywood, incidente a 97 anni mentre guidava la sua macchina per le strade di Malibù. Ricoverato in ospedale.

L’attore che tutti noi conosciamo con lo pseudonimo di Dick Van Dyke, Richard Wayne è un attore, un comicon e uno showman statunitense noto soprattutto per il suo ruolo nel film Mary Poppins, accanto all’attrice Julie Andrews, di spazzacamino: vincitore di un Tony Awards e di un Grammy e tre Emmy Awards per il suo show The Dick Van Dyke Show , poco tempo fa da TMZ.

L’attore è stato ritrovato a bordo della sua macchina contro un cancello. L’attore è apparso il mese scorso come concorrente del programma della Fox, Il cantante mascherato, travestito da The Gnome, esibendosi con il brano When You’re Smiling.

L’attore, subito soccorso dalle autorità locali, è stato ricorverato il 15 marzo per un’emorragia al naso e alla bocca.

L’incidente di Dick Van Dyke

Dick Van Dyke- incidente-newscinema.it

Dick Van Dike- newscinema.it

Come ci viene riportato da TMZ, Dick Van Dyke è stato ricoverato a causa di un incidente automobilistico a bordo della sua auto.

L’attore a 97 anni, ha perso il controllo della sua Jaguard Lexsus LS 500 andando a sbattere contro un cancello a Malibù, come ha confermato la polizia. A quanto pare, Van Dyke stava guidando in una zona che aveva registrato piogge da record: la strada bagnata oltre alla sua età, non gli hanno permesso di mantenere il controllo del veicolo, causando l’urto della vettura contro un cancello di una casa a Malibù. I paramedici, subito intervenuti, lo hanno curato sulla scena per un’emorragia al naso e alla bocca.

Già nel 2013 Dick Van Dyke aveva subito un altro incidente automobilistico dove la sua macchina aveva inspiegabilmente preso fuoco.

 

Continue Reading

News

Anna Falchi rivela il suo “incontro ravvicinato”: “Ho visto un ufo” | Ecco come è andata

Published

on

Anna Falchi e le sue dichiarazioni sugli ufo | Fonte: ANSA FOTO

Anna Falchi e le sue dichiarazioni sugli ufo | Fonte: ANSA FOTO

L’attrice e modella Anna Falchi ha dichiarato a Vieni da me di aver avuto un incontro da vicino con un ufo quando era piccina. Ecco cosa ha dichiarato. 

La modella e showgirl italiana Anna Falchi ha dichiarato di aver visto un ufo durante una puntata del programma di Caterina Balivo. Nonostante lo scetticismo, Anna è consapevole di provocare polemiche, ma ci tiene a dire la due. Gli incontri, definiti come incontri ravvicinati, come definiti in ufologia, sono avvenuti in due momenti diversi.

La rivelazione di Anna Falchi: “Per ben due volte ho visto un ufo”

Due sarebbero stati gli incontri ravvicinati vissuti da Anna Falchi con gli extraterrestre. Entrambi sarebbero avvenuti quando Anna era solo una bambina. L’attrice e i suoi genitori si sono nascosti aspettando che gli ufo andassero via:

“Ho visto un ufo per due volte, avevo circa 10 anni, a Reggio Emilia” ha dichiarato la Falchi, scatenando la curiosità generale. Una mattina ne trovammo uno parcheggiato in un campo di fronte casa” ha confessato l’attrice a Caterina Balivo, scatenando la curiosità del pubblico in studio, curiosità che la Falchi ha commentato così: “C’è molto scetticismo sull’argomento… Una volta l’ho visto volare, l’anno successivo siamo stati svegliati di mattina da un rumore assordante all’alba. Nel campo davanti a casa nostra era parcheggiato questo disco volante… eravamo io, mia madre e mio fratello. Io e i miei genitori abbiamo immediatamente chiuso le serrande e siamo rimasti lì nascosti, poi non so cos’è successo. Mi hanno preso in giro? C’è scetticismo… Sul web ci sono tante testimonianze. Sono Ufo? Sono mezzi di trasporto che la Nasa sta provando? 

Anna Falchi ha un nuovo amore: ecco di chi si tratta

All’inizio di giugno 2022 è stata comunicata ufficialmente la fine della relazione tra Anna Falchi e Andrea Ruggeri. La coppia aveva deciso di convivere solo un anno fa, ma questo avrebbe acutizzato i problemi tra i due. Dopo 11 anni insieme, hanno deciso di separarsi, un’esperienza difficile che può mettere alla prova la relazione. Anna Falchi, in passato, aveva dichiarato di non essere interessata al matrimonio a seguito della sua esperienza con Stefano Ricucci. Inoltre, aveva anche espresso la sua opinione riguardo alla famiglia, affermando che “la Famiglia del Mulino Bianco non esiste, tanto meno a casa mia”.

Il nuovo amore di Anna Falchi è l'avvocato Walter Rodinà | Fonte: Instagram

Il nuovo amore di Anna Falchi è l’avvocato Walter Rodinà | Fonte: Instagram

Entrambi i partner hanno raggiunto l’età di 50 anni e condividono l’esperienza di essere genitori: lui ha un figlio di 16 anni, mentre lei ne ha uno di 12. L’intesa tra di loro sembra essere ottima e lo dimostrano anche attraverso baci pubblici, una dimostrazione d’affetto significativa. L’uomo è uno sportivo e ha conseguito una laurea in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma, ma si dedica alla comunicazione per grandi aziende.

Continue Reading

News

Ci sarà Katniss nel nuovo film di Hunger Games?

Published

on

Jennifer Lawrence : la vedremo nell'ultimo Hunger Game? | Fonte: ANSA FOTO

Jennifer Lawrence : la vedremo nell’ultimo Hunger Game? | Fonte: ANSA FOTO

Hunger Games: The Ballad Of Songbirds And Snakes è in uscita a fine 2023 e i fan hanno solo una domanda: il personaggio di Katniss sarà presente nella trama? 

Il nuovo film di Hunger Games The Ballad of Songbirds and Snakes è molto atteso dai fan del romanzo di Suzanne Collins ed è ambientato ben 64 anni prima del libro originale Hunger Games, andandosi a definire come Prequel della saga. Il film, in uscita in America il 17 novembre 2023, vedrà da vicino la storia di un giovane Coriolanus Snow, interpretato da Tom Blyth (Billy the Kid, Scott and Sid), innamorato follemente di Rachel Zegler (Shazam Furia degli Dei, West Side Story) nei panni di Lucy Gray Baird, durante la decima edizione degli Hunger Games.

Snow viene scelto come mentore di Baird, il tributo del Distretto 12. Il film si concentrerà su tutta la vita di Snow nella fase antecedente alla sua presidenza di Panem nei film originali. Snow è un giovane complicato che cerca di avere il controllo della sua vita, e la storia del nuovo film descrive come è diventato il leader spietato che conosciamo.

Toto Katniss: Jennifer Lawrence si sarà?

Jennifer Lawrence non sarà presente nel cast e non vedremo il ruolo di Katniss Everdeen: questo potrà deludere i fan della serie, affezionati al personaggio di Katniss e di Jennifer. In un’intervista con People durante il Toronto International Film Festival dello scorso autunno, Jennifer Lawrence ha offerto un consiglio al nuovo cast che ha preso il franchise per il nuovo film prequel. Ha detto: “Ragazzi, vi divertirete un mondo. Divertitevi e basta non preoccuparti di niente”.

L’assenza di Katniss si sentirà nel prequel

La regista Frances Lawrence ha detto in un’intervista con Vanity Fair che Lucy Gray è “l’anti-Katniss” e ha descritto il suo personaggio come un esecutore musicale del Distretto 12, noto per essere una comunità di artisti. La Lawrence ha spiegato che il personaggio di Coriolanus Snow si innamora di Lucy Gray Baird perché non ha mai incontrato una ragazza come lei prima.

The Hunger Games - In uscita nel 2023 | Fonte: Instagram

The Hunger Games – In uscita nel 2023 | Fonte: Instagram

La storia d’amore tra i due personaggi si svolge in un mondo diverso rispetto a quello dei film originali e in un’epoca precedente. Il nuovo film offre un’esperienza di visione unica e diversa rispetto ai film precedenti, esplorando la storia di Snow prima di diventare il leader spietato che tutti conosciamo.

Continue Reading

iscriviti al nostro canale YouTube

Facebook

Recensioni

Popolari