Connettiti a NewsCinema!

Games

Mario Party 10, la recensione del videogioco Nintendo

Pubblicato

:

mario3-compressed

Il 20 marzo 2015 tornano Mario e co. nel decimo titolo su console della saga Mario Party. Sviluppato da NdCube Mario Party 10 è il primo della serie sulla nuova console Nintendo.

LE NOVITA’ 

In Mario Party 10 salta subito all’occhio la compatibilità con il sistema Amiibo che potranno esser usati all’interno del gioco nella modalità Amiibo Party. Per l’occasione nello stesso giorno usciranno nei negozi i primi 6 Amiibo legati al nuovo gioco: Mario, Luigi, Peach, Yoshi e Toad. Quest’ultimo, facendo la sua prima comparsa tra i piccoli accessori da collezione, andrà sicuramente a ruba. Chiariamo subito che le statuine degli stessi personaggi differiscono nella posa e nelle espressioni tra le due serie (Smash Bros e Mario Party), una mossa di marketing della Nintendo per spingere i collezionisti a comprare entrambe le versioni. Oltre a questi 6 si potranno utilizzare anche altri 3 personaggi: Wario, Rosalinda e Donkey Kong.

mario-compressed

Basterà avere anche un solo Amiibo e appoggiarlo sul GamePad per sbloccare questa nuova modalità che altro non è che la classica corsa alla raccolta delle Stelle dove sarà possibile guadagnare monete e vincere i vari minigiochi a fine turno su un tabellone quadrato di piccole dimensioni. Ad ognuno di questi 9 amiibo vi è associato un tabellone che differisce per scenario ma la cui struttura rimane sempre standard. Il portafoglio piange? Tranquilli non sarà obbligatorio comprare tutti gli amiibo per poter giocare sui vari tabelloni ma con un pizzico di fortuna basterà trovare dei Gettoni Tabellone che ci permetteranno di sbloccarli permettendoci così in qualsiasi momento della partita di cambiare scenario e di passare in un batter d’occhio dallo scenario fungoso di Toad a quello ricco di barili e caschi di banane di Donkey Kong.  E tutti gli altri amiibo? Li si potrà usare una volta al giorno per guadagnare punti da spendere nella Bottega di Toad per sbloccare personaggi segreti, musiche e altri elementi bonus.

MODALITA’ BOWSER PARTY

Bowser Party è l’altra nuova modalità di Mario Party 10 che consente ad un quinto giocatore, utilizzando il GamePad al posto del WiiMote, di vestire i panni del furioso Bowser e di inseguire i restanti quattro giocatori. Giocatori che tenteranno di scappare e di raggiungere la tanto agognata stella scegliendo uno dei tre diversi tabelloni. Il divertimento è assicurato allo scattare del minigioco, dove Browser utilizzando lo schermo del GamePad, dovrà cercare di battere i suoi 4 avversari che invece utilizzeranno il televisore. Purtroppo sono solo 10 i possibili minigiochi di questa modalità, forse troppo pochi per renderla davvero longeva. Tolte queste due modalità il resto del gioco è sempre la stessa solfa che avevamo lasciato su Mario Party 9, modalità classica in cui tutti i personaggi viaggiano sullo stesso sistema di locomozione su cinque tabelloni differenti facendo a gara a chi raccoglie più monete e stelle, messe poi a rischio nei vari mini-giochi (ne sono stati creati una settantina circa) con le ben note modalità di “uno contro tutti”, “due contro due”, ecc. Niente di nuovo quindi per chi conosce già i prodotti Mario Party se non il drastico calo della durata delle partite;  sono stati infatti rimossi i classici mini-giochi a fine turno per lasciare invece al caso (con le caselle “Vs.”) la comparsa delle sfide. Una scelta rischiosa che può portare il match ad una semplice successione di tiri di dado, noiosa a lungo andare. Gli stessi mini-giochi ricalcano lo stesso stile dei titoli precedenti. Sono semplici, colorati e divertenti ma anche molto simili l’uno all’altro.

mario party 10

TIRANDO LE SOMME

Ricapitolando il titolo è come ce lo aspettavamo. Lo consigliamo come piacevole passatempo per la serata a chi ha la propria dimora assediata da amici e parenti. Mario Party 10 infatti non è assolutamente un gioco sviluppato per il Singleplayer. Ma nonostante questo il buon prezzo non può che incentivare all’acquisto gli appassionati del “gioco dell’oca” di Mario e co. finalmente sbarcato su Wii U. In ogni caso qualora voleste farvi una ulteriore idea di questo divertente Mario Party 10 potete trovare qui sotto i due spot diffusi dalla Nintendo per presentare le due nuove modalità del gioco:

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Games

Stranger Things 3, il trailer del gioco ispirato alla serie tv

Pubblicato

:

stranger things 3

I creatori di Stranger Things, i Duffer Brothers, sono apparsi sul palco del quinto evento annuale The Game Awards per annunciare il trailer in anteprima mondiale di Stranger Things 3: The Game creato da Netflix e BonusXP. Il gioco, a 16 bit, seguirà gli eventi della terza stagione di Stranger Things e i giocatori potranno giocare in modalità cooperativa su Xbox, Switch e PC.

La serie tv Stranger Things 3 ritrova Winona Ryder nei panni di Joyce Byers, David Harbor nel ruolo di Jim Hopper, Finn Wolfhard nel ruolo di Mike Wheeler, Noah Schnapp nel ruolo di Will Byers, Millie Bobby Brown nel ruolo di Undici, Caleb McLaughlin nel ruolo di Lucas Sinclair, Gaten Matarazzo nel ruolo di Dustin Henderson, Cara Buono come Karen Wheeler, Natalia Dyer come Nancy Wheeler, Charlie Heaton come Jonathan Byers, Joe Keery come Steve Harrington, Dacre Montgomery come Billy, Sadie Sink come Max, Maya Thurman-Hawke come Robin, Jake Busey come Bruce, Francesca Reale come Heather, e Cary Elwes nel ruolo del sindaco Kline.

La serie è stata creata da The Duffer Brothers, che sono anche produttori esecutivi e registi insieme a Shawn Levy (che dirige anche lui), Dan Cohen e Iain Patterson. Stranger Things è una produzione Netflix. Anche se non è stata data alcuna data specifica, la terza stagione della popolare serie tv  di fantascienza nostalgica non sarà disponibile fino all’estate 2019.

Continua a leggere

Games

Videogiochi: le uscite più attese di gennaio 2017

Pubblicato

:

Dobbiamo dire che Gennaio 2017 non ci propone proprio dei titoli indimenticabili, però vediamo subito insieme quali sono i videogiochi più attesi di questo mese.

Rise & Shine 2

In uscita il 13 gennaio per PC e Xbox One. La casa produttrice spagnola, dedita in particolar modo allo sviluppo di giochi per mobile, si è impegnata nello sviluppo di questo spara-tutto in 2D dagli scenari molto suggestivi. Gli sfondi sono tutti disegnati a mano e ricordano molto un cartone animato. Nonostante l’apparente semplicità di sviluppo, il gioco consiste una divertente avventura action con sfumature drammatiche e un finale tutto da vivere; il protagonista è Rise, un ragazzo che abita nel pianeta Gamearth, costretto a prendere le armi per respingere i prepotenti invasori. L’arma utilizzata dal ragazzo si chiama Shine capace di parlare e di guidare il protagonista nella sua avventura.

Road Redemption 2

Dopo essere uscito ad ottobre per PC, arriva per PS4 e Xbox One il 15 gennaio. Il sequel “spirituale” di Road Rash finalmente atterra anche per console, gli amanti del genere si getteranno in violentissime gare motociclistiche con tutte le preziose migliorie introdotte in questo capitolo: un’intelligenza artificiale migliorata, aggiunta di moto e piloti, missioni più numerose,grafica all’avanguardia e multiplayer.

Gravity Rush 2

In programma per il 18 gennaio, questa è la prima uscita di pregio del mese, dedicato alle console Sony. L’annuncio dell’uscita del secondo capitolo è arrivato proprio quando nessuno più credeva al rilancio di questo titolo da parte di Sony, facendo felici moltissimi videogiocatori di tutto il mondo. Il primo gioco è stato pubblicato nel 2012 e al Tokio Game Show del 2015 la Sony aveva annunciato una versione Remastered per Playstation 4. Non si conoscono ancora tutti i particolari della trama ( e sarebbe un peccato svelarli proprio ora), però possiamo dire che è direttamente ricollegata al primo capitolo.

Resident Evil 7: Biohazard

Questo titolo è uno dei più attesi del 2017 disponibile dal 24 gennaio per Playstation 4, Xbox One e PC. Per Playstation 4 c’è la possibilità di giocarlo con il VR. Si tratta dell’undicesimo capitolo della serie principale di Resident Evil e sarà in prima persona. La Capcom si è limitata a dire che ci saranno dei riferimenti con la saga principale, per non perdere il continuum storico, ma non sappiamo ancora dove collocare con precisione questo capitolo (un sequel? un prequel?). Viene introdotto uno stile completamente nuovo rispetto al passato,molto apprezzato nella versione demo disponibile dal mese di giugno scorso. Il protagonista è Ethan Winter che, non appena riceve un strano messaggio, capisce che probabilmente la moglie che credeva morta potrebbe essere ancora viva, imbattendosi in una disperata ricerca di indizi e prove per trovarla, il tutto all’interno di una grande dimora fatiscente e misteriosa.

Tales Of Bersaria

In uscita il 27 gennaio per Playstation 3, Playstation 4 e PC, già da un pezzo disponibile il pre-order su Steam. Tales of rappresenta una saga amata in tutto il mondo che rappresenta il classico genere RPG di provenienza orientale. Dopo ben 16 milioni di copie vendute in tutto il mondo, gli sviluppatori affermano che questo nuovo capitolo rappresenta il punto di svolta per l’intera saga, concentrandosi sulle migliorie riguardanti il sistema di gioco e di combattimento, la trama, i personaggi…tutti gli elementi chiave,insomma, visto che Tales of Zestiria che già si proponeva questi obiettivi,non è riuscito in toto in questa impresa.

Queste erano le uscite più attese del mese di gennaio, ma il 2017 è ricco di importanti appuntamenti per il mondo videoludico.

Continua a leggere

Games

Gioca gratuitamente al DLC Morte Nera di Star Wars Battlefront

Pubblicato

:

Ci sono diverse ragioni per giocare a Star Wars Battlefront questo fine settimana, infatti la EA ha annunciato che il DLC Morte Nera sarà gratuito per tutti dal 23 al 25 dicembre,con la possibilità di guadagnare il doppio dei punti esperienza. Non solo, ma ognuno guadagna 5000 punti solo attravreso il log-in.

Il DLC Morte Nera ,uscito nel mese di settembre, include nuove mappe riguardanti la Morte Nera, ciò consente di ricreare gli eventi che vedeno impegnato Luke Skywalker nel film Una Nuova Speranza, che si conclude con la distruzione dell’arma gigante.

Tutte le modalità e le mappe riguardo la Morte Nera sono disponibili durante il fine settimana gratuitamente,anche se non è chiaro se eroi,armi e gli altri DLC saranno pure disponibili. Chewbacca e Bossk saranno disponibili in questa espansione.

L’Ultimo DLC di Battlefront è Rogue One: Scarif uscito all’inizio di questo mese e che contiene personaggi ed elementi provenienti dal film nuovo. È possibile ottenere tutte e quattro le espansioni di Battlefront con il Season Pass del gioco. In alternativa sono disponibili al prezzo di 14,99 € ciascuna.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Novembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Dicembre

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X