Connect with us

Trailer

Small Axe | Il trailer del nuovo progetto firmato McQueen

Published

on

john boyega education newscinema

Disponibile il trailer (a fondo pagina) del nuovo progetto firmato da Steve McQueen, intitolato Small Axe e composto da una serie di film che verranno trasmessi su Amazon Prime Video.

Steve McQueen e Amazon Prime Video insieme per una serie antologica

La celebre piattaforma streaming ha infatti dato avvio a una collaborazione con l’eccezionale regista britannico, noto per i suoi lavori – Hunger, Shame, 12 anni schiavo – e autore di ben cinque nuovi titoli. Tra la fine del mese di novembre e la metà di quello di dicembre del 2020 dovrebbero tutti trovare il loro spazio su Amazon.

Leggi anche: Welcome to the Blumhouse | Amazon Prime rilascia i trailer dei nuovi horror

Di questa attesa serie antologica fanno parte anche due pellicole annunciate nella Selezione Ufficiale del Festival di Cannes – quest’anno esclusivamente virtuale. si tratta di Mangrove e Lovers Rock, ai quali si aggiungono Education, Alex Wheatle e Red, White and Blue.

Ognuno di questi cinque titoli mostra un’ambientazione all’interno della comunità delle Indie Occidentali, trapiantata nella Londra del Novecento, tra gli anni Sessanta e gli Ottanta.

Il periodo della loro programmazione su Amazon Prime Video va dal 20 novembre al 18 dicembre 2020. Il titolo che riunisce i film, Small Axe, deriva da un proverbio africano: “se voi siete i grandi alberi, noi siamo la piccola ascia” (in inglese, “small axe”). A tal proposito McQueen ha spiegato di aver voluto raccontare le vite di questi personaggi, costretti loro malgrado a trovare una via da percorrere nel mezzo della discrimazione e degli atteggiamenti razzisti di cui erano vittime.

Small Axe | Le trame dei film

Mangrove, il primo titolo in arrivo il 20 novembre, tratta la vicenda di Frank Crichlow (interpretato da Shaun Parkes), che gestisce un ristorante caraibico, continuamente preso di mira dalla polizia locale e razzista. Quando Frank deciderà di ribellarsi, andando a manifestare pacificamente, verrà arrestato insieme ad altri attivisti, innescando un processo mediatico di fondamentale importanza. Nel cast anche Letitia Wright e Malachi Kirby.

mangrove newsinema
Mangrove, una scena del film

Lovers Rock, disponibile dal 27 novembre, omaggia invece un tipo di musica e i giovani che le diedero vita e forma nella Londra degli anni Ottanta.

Education, in streaming dal 4 dicembre, è, come indica il titolo, un racconto di formazione, di cui è protagonista un dodicenne (Kenyah Sandyl) appassionato di astronauti e navi spaziali. Quando la preside deciderà di mandarlo in una scuola per ragazzi dai “bisogni particolari”, emergerà il clima di segregazione che regna nella società.

Leggi anche: Love and Monsters | il trailer del folle film con Dylan O’Brien

Alex Wheatle, dall’11 dicembre, è la storia vera di uno scrittore rinomato (interpretato da Sheye Cole), dall’adolescenza alla maturità, tra case famiglia e la passione per la musica.

Red, White and Blue, dal 18 dicembre, prende ancora spunto dalla realtà per raccontare le vicende di Leroy Logan (John Boyega), giovane scienziato forense con un sogno nel cassetto tanto difficile da realizzare quanto di vitale importanza per l’intera comunità.

Cinema

Monsters Hunter | il trailer del film ispirato al videogioco con Milla Jovovich

Published

on

monstershunter newscinema compressed

Tutti gli appassionati del genere fantasy, di draghi sputafuoco e di eroine che sono pronte a combattere fino all’ultimo non perderanno Monsters Hunter. Salvo ulteriori provvedimenti a causa del coronavirus, questo film diretto da Paul W.S. Anderson uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 3 dicembre. Intanto, ricordatevi di vedere il trailer ufficiale nella parte alta dell’articolo!

La sinossi di Monsters Hunter

Dietro al nostro mondo, ce n’è un altro: un mondo popolato da pericolosi e potenti mostri che dominano il loro territorio con ferocia mortale. Quando il tenente Artemis (Milla Jovovich) e la sua squadra speciale vengono trasportati tramite un portale dal nostro mondo al nuovo, rimangono senza parole. Nel suo disperato tentativo di tornare a casa, il coraggioso tenente incontra un misterioso cacciatore (Tony Jaa), le cui abilità uniche gli hanno permesso di sopravvivere in questa terra ostile. Di fronte a implacabili e terrificanti attacchi da parte dei mostri, i guerrieri si uniscono per combattere e trovare un modo per tornare a casa.

Leggi anche: Resident Evil: Il Capitolo Finale, Milla Jovovich presenta la vecchia Alice

monsterhunter newscinema compressed

Leggi anche: Il Quinto Elemento compie 20 anni: 5 motivi per rivedere il cult sci-fi di Luc Besson

Il cast del film ispirato al noto videogioco

Il film ispirato all’omonimo videogioco è stato prodotto dalla Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia. La regia curata da Paul W.S. Anderson ha visto il coinvolgimento di attori e attrici del calibro di Milla Jovovich, Tony Jaa, Tip ‘T.I.’ Harris, Meagan Good, Diego Boneta, Josh Helman, Jin Au-Yeung e Ron Perlman.

Continue Reading

Netflix

Elegia Americana | il trailer del film Netflix con Amy Adams e Glenn Close

Published

on

elegia americana newscinema compressed

Netflix a partire dal 24 novembre inserirà all’interno del catalogo un film drammatico basato sul best seller, n.1 del New York Times, scritto da J.D. Vance. Ad aver diretto questa storia, il premio Oscar Ron Howard, intitolando il film Elegia Americana. Come riportato anche nel comunicato stampa, viene descritto come “un potente ricordo personale che offre una finestra sul viaggio personale di sopravvivenza e trionfo di una famiglia.”

Il racconto di una storia attraverso tre generazioni mette in risalto tutte le loro battaglie affrontate nel corso degli anni con sacrifici e gioie. La storia della famiglia di J.D. esplora gli alti e bassi che definiscono l’essenza stessa della sua famiglia.

La sinossi ufficiale di Elegia Americana

J.D. Vance (Gabriel Basso), un ex marine del sud dell’Ohio e ora studente di giurisprudenza di Yale, è sul punto di ottenere il lavoro dei suoi sogni quando una crisi familiare lo costringe a tornare nella casa che ha cercato di dimenticare. J.D. deve affrontare le complesse dinamiche della sua famiglia natale negli Appalachi, incluso il suo instabile rapporto con la madre Bev (Amy Adams), che sta lottando con la dipendenza. Alimentato dai ricordi di sua nonna Mamaw (Glenn Close), la donna forte e intelligente che lo ha cresciuto, J.D. arriva ad abbracciare l’impronta indelebile della sua famiglia nel suo viaggio personale.

Leggi anche: Amy Adams sarà protagonista di una miniserie Netflix

elegia americana2 newscinema compressed

Leggi anche: The Wife – Vivere nell’ombra, la recensione del film con Glenn Close

Il cast del film

Il film diretto da Ron Howard vede la presenza di un cast d’eccezione composto da Amy Adams, Glenn Close, Gabriel Basso, Haley Bennett, Freida Pinto, Bo Hopkins e Owen Asztalos. Basato sul libro di J.D. Vance è stato scritto da Vanessa Taylor e prodotto da Brian Grazer, Ron Howard, Karen Lunder e come produttori esecutivi Diana Pokorny, Julie Oh, William M. Connor e lo stesso scrittore J.D. Vance.


Continue Reading

Cinema

Rifkin’s Festival | il trailer della nuova commedia diretta da Woody Allen

Published

on

hrifkin s festival newscinema compressed

Il regista Woody Allen sta per tornare sul grande schermo con una storia sull’amore definita pungente dagli addetti ai lavori. Al centro della vicenda, l’impossibilità di far terminare le passioni più forti nella vita delle persone. Nel caso specifico, questa passione è rappresentata proprio dal Cinema, narrata dal protagonista Mort interpretato da Wallache Shawn nel film Rifkin’s Festival. Non perdetevi il trailer del film inserito nella parte alta dell’articolo.

La sinossi

Ambientato nello studio di un terapeuta, la storia viene raccontata attraverso uno sguardo al passato di Mort, il quale si trova a ripercorrere alcuni momenti della sua vita.

Mort Rifkin è sposato con Sue (Gina Gershon), ufficio stampa di cinema. Il loro viaggio al Festival del Cinema di San Sebastian, in Spagna, è turbato dal sospetto che il rapporto di Sue con il giovane regista suo cliente, Philippe (Louis Garrel), oltrepassi la sfera professionale.
Il viaggio è però per Mort anche un’occasione per superare il blocco che gli impedisce di scrivere il suo primo romanzo.

Ossessionato dai grandi classici del cinema diretti da famosi registi come Bergman, Fellini, Godard, Truffaut e Buñuel, Mort è infastidito dagli elogi per il “banale” film di Philippe. I suoi sprezzanti giudizi, in totale contrasto con l’ammirazione che Sue ha per il regista, mettono a dura prova una relazione già fragile.

L’umore di Mort migliora sensibilmente quando incontra la dottoressa Jo Rojas (Elena Anaya), uno spirito affine che vive una situazione matrimoniale burrascosa con il marito Paco (Sergi López), pittore dal temperamento impetuoso.

Così, mentre Sue trascorre le giornate con Philippe, il rapporto tra Mort e Jo si fa sempre più profondo e il suo amore per i classici del cinema si ravviva ulteriormente. Osservando la propria vita attraverso il prisma di quei capolavori cinematografici, Mort scopre una rinnovata speranza per il futuro.

Leggi anche: La ruota delle Meraviglie, il cinema di Woody Allen si trasforma senza perdere la sua poesia

rifkins festival newscinema compressed 1

Leggi anche: Un giorno di pioggia a New York, è questo il Woody Allen che amiamo!

Il cast del film Rifkin’s Festival

L’attore Wallace Shawn aveva già lavorato molte volte con Allen, mentre per gli altri interpreti Gina Gershon, Louis Garrel, Elena Anaya, Sergi López e Christoph Waltz si tratta della prima volta. Altra collaborazione che si rinnova è quella con Vittorio Storaro alla fotografia. La scenografia è di Alain Bainée, il montaggio di Alisa Lepselter, i costumi di Sonia Grande e le musiche di Stephane Wrembel.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari