Il regista Orson Welles potrebbe essere stato un maestro del grande schermo con film come Quarto potere, ma aveva difficoltà a realizzare qualcosa più tardi nella sua carriera. Il suo ultimo film, The Other Side of the Wind, non è stato completato a causa della sua morte nel 1985, anche se le riprese sono iniziate nel 1970. Nel maggio del 2015 una campagna di Indiegogo è stata lanciata per aiutare a completare il film, ma non ha raggiunto il suo obiettivo.

Netflix ha appena annunciato (via AP) di aver acquisito i diritti per The Other Side of the Wind e che finanzierà il restauro del film per completarlo. Il film di Orson Welles è la storia della festa del 70° compleanno del regista Jake Hannaford, che sta cercando di tornare alla ribalta. Esso mostra una visione cinica della Hollywood del 1970 dopo che il sistema degli studios è diventato un ricordo del passato.

E’ stato girato in una serie di stili, tra cui bianco e nero, 18, 16 e 35mm, colore e fotografia. Il film è interpretato da John Huston, Bob Random, Peter Bogdanovich, Susan Strasberg e Oja Kodar. Il produttore Frank Marshall supervisionerà la finitura del film. In una dichiarazione, Marshall ha detto: “Non riesco a crederci, ma dopo 40 anni di tentativi, sono così grato per la passione e la perseveranza di Netflix, che ci ha permesso di, finalmente di entrare nella stanza di montaggio per finire l’ultimo lavoro di Orson”.

Il capo di Netflix Ted Sarandos ha riferito di essere cresciuto adorando Welles, e per lui è motivo di orgoglio portare a termine questo progetto. Bogdanovich aiuterà anche con l’adattamento del film.