Connect with us

Published

on

Il nuovo trailer di WandaVision, andato in onda per la prima volta durante la cerimonia della 72^ edizione degli Emmy del 2020, ha cancellato quella barra con aplomb, aggiungendo un tanto necessario senso di follia, insensatezza e, sorprendentemente, paura al procedimento.

Interpretato da Elizabeth Olsen nei panni di Wanda Maximoff e Paul Bettany nei panni di Vision, WandaVision debutterà su Disney + entro la fine dell’anno. Il fatto che i fan siano a pochi mesi dalla visione della serie e non abbiano idea di cosa si tratti, rende tutto più allettante. Mentre il nuovo trailer della serie tv ha sicuramente offerto uno sguardo più ravvicinato, abbiamo pensato di mostrarvi alcuni dettagli che potrebbero esservi sfuggiti.

wandavision 1 newscinema

Hai già visto questo ospite a cena di WandaVision

Una sezione considerevole del trailer di WandaVision è incentrato su una cena nella quale Wanda e Vision ospitano due amici particolarmente ficcanaso. Dopo una breve vignetta di scene incentrate su Wanda e Vision che si trasferiscono nella periferia degli anni ’50 dopo il loro matrimonio – “Questa è la nostra casa ora”, Wanda dice al suo fidanzato androide, “Voglio che ci adattiamo” – C’è una donna dai capelli ricci che chiede a Wanda un tris di domande in rapida successione: “Da dove vi siete trasferiti, da quanto tempo siete sposati e perché non avete ancora figli?” Prima che Wanda abbia la possibilità di rispondere, Vision interviene gentilmente per cercare di rispondere alle domande da solo, ma scopre che non può. Inciampa e il marito della donna curiosa chiede risposte a Vision, sbattendo le mani sul tavolo mentre grida: “Trasferito da dove? Sposato quando? Dannazione, perché ?!”

È sicuramente una parte memorabile dell’ultimo round di filmati di WandaVision – e non solo perché svela alcuni misteri intriganti su cosa e chi potrebbe minacciare la vita di Wanda e Vision in una futura felicità coniugale. La scena della cena spicca anche per la donna al tavolo, che si chiama Mrs Heart ha un volto familiare. Il suo personaggio è interpretato dall’attrice Debra Jo Rupp, mentre l’attore e comico Fred Melamed interpreta suo marito, Mr. Heart.

Il vino di WandaVision

A proposito di quella cena: inizia con un elegante versamento di vino rosso, creando un numero giocoso con sfumature curiose. Solo i fan Marvel dagli occhi acuti – avranno notato l’etichetta della bottiglia, attribuendone la creazione alla cantina Maison du Mépris.

Ci sono un paio di potenziali takeaway qui. Prima di tutto, “Maison du Mépris” si traduce dal francese all’inglese come “casa del disprezzo”, che è abbastanza inquietante di per sé, prefigurando una situazione domestica tutt’altro che ideale per Vision e Wanda, che mirano a essere una superpotente coppia di streghe e androidi che vivono felicemente in periferia.

Da una prospettiva più comica, il nome potrebbe essere un riferimento a House of M. Per chi non lo sapesse, negli ultimi sei decenni, Wanda Maximoff ha un curriculum piuttosto impressionante quando si tratta di deformare la realtà per cercare di aggiustarla. Nella trama del 2005 House of M, crea un mondo in cui ogni personaggio ha esaudito il proprio desiderio più profondo: lo zio di Spider-Man sta ancora dando calci, Capitan America vince la seconda guerra mondiale e si ritira, e Wanda ha un mucchio di bambini. Dipingendo con tratti ampi, sembra abbastanza simile all’evidente mondo che gratta la superficie ed è un incubo presente in  WandaVision. 

Inoltre, per quel che vale, la bottiglia di vino dice “F. Amblard”, potenzialmente riferendosi allo scenografo Frédéric Amblard de I Guardiani della Galassia Vol. 2.

wandavision2 newscinema

La verità dietro il personaggio di Kathryn Hahn

Un’altra star dall’aspetto familiare che appare nel nuovo trailer di  WandaVision è Kathryn Hahn, il cui coinvolgimento è stato annunciato nell’agosto 2019 durante l’Expo D23. Fino ad ora, le informazioni sul personaggio WandaVision di Hahn  sono state scarse se non inesistenti; la House of Heroes ha solo condiviso che avrebbe interpretato qualcuno che, secondo il capo dei Marvel Studios Kevin Feige, si sarebbe adattato al tipico tropo della sitcom della donna fin troppo curiosa della porta accanto. Sul palco del D23 ha scherzato: “Di cosa ha bisogno ogni sitcom? Un vicino ficcanaso! C’è sempre un vicino ficcanaso che crea problemi” .

Il filmato mostra il suo essere, fedele alla parola di Feige, il tipico vicino ficcanaso in passato – organizzando la cena che diventa poco piacevole e alla quale vorrebbe scappare il prima possibile. Al contempo però, mostra anche la sua vera paura che colpisce il cuore di Vision dicendogli che è morto in quello che sembra essere il presente. In aggiunta al fattore creep è che Agnes è vestita da strega quando lancia quella bomba su Vision, forse mostra il pezzo più grande del puzzle.

Prendendo tutto in considerazione, sembra che il personaggio di Hahn Agnes potrebbe essere una qualche versione di Agatha Harkness – “Ag” più “ness” per fare “Agnes”. Nei fumetti, Agatha è una strega potente (da qui il costume di Halloween che indossa nel trailer) che fa da mentore a Wanda Maximoff. Sfortunatamente, le cose non finiscono bene tra Wanda e Agatha nei fumetti, ma non te lo rovineremo.

vision newscinema

Il costume di Halloween di Vision è un ritorno al passato dei fumetti

Più avanti nel trailer, vediamo Vision camminare per le strade suburbane in due diverse notti di Halloween, apparentemente una nel passato e una nel futuro. In primo luogo, Vision appare come la maggior parte dei fan del Marvel Cinematic Universe lo conosce: con una faccia rosso scuro; segni d’argento sulle orecchie, sulla tempia e sulla sommità della testa; quella che sembra essere la Pietra della mente incastonata proprio dove sarebbe la sua attaccatura dei capelli se fosse un umano; e un costume elegante. Nella seconda istanza, che si trova più avanti nel trailer, Vision ha un aspetto diverso, uno che è più kitsch al confronto ma incredibilmente accurato da fumetto.

Il viso rosso vivo di Vision, il body con cappuccio verde adornato con un diamante giallo al centro del petto, il mantello giallo abbinato a un grande colletto svasato e il diamante verde adornato sulla fronte si uniscono per dare un chiaro richiamo al costume che lui sfoggiato nelle pagine dei fumetti Marvel. Ma non solo  un numero qualsiasi dei fumetti:  The  Avengers # 57 dell’ottobre 1968, in cui Vision fece la sua prima apparizione in assoluto.

Wanda è anche vista indossare un costume dei fumetti – un completo rosso con il suo copricapo caratteristico e un mantello legato sul davanti – ma è qualcosa che i fan hanno visto in precedenza  nel teaser di WandaVision di febbraio 2020.

wandavision 4 newscinema

La canzone nel trailer di WandaVision si adatta alla super coppia e alla serie

Quando si monta un trailer, gli editori devono assicurarsi che tutto il filmato includa il maggior numero possibile di colpi e dia il tono alla serie senza rovinare nulla. Ma questa è solo una parte dello sforzo creativo. Gli editori devono anche selezionare la canzone perfetta su cui impostare il trailer e, nella maggior parte dei casi, la melodia scelta dice tanto sul progetto in questione quanto il filmato stesso.

Questo nuovo trailer di WandaVision non fa eccezione. È ambientato in “Twilight Time” dei The Platters , un gruppo vocale fondato nel 1952 che è salito alla ribalta durante le prime fasi dell’era della musica rock-and-roll negli Stati Uniti. La canzone, pubblicata nell’aprile 1958, si adatta bene considerando che WandaVision si svolgerà in parte negli anni ’50, ma è anche appropriata per i suoi testi. Scritto da Buck Ram, il testo di “Twilight Time” racconta di un profondo amore tra due persone. Quando vengono utilizzati in questo trailer di WandaVision , i testi della canzone aiutano a sottolineare sia il vero affetto che Wanda e Vision condividono l’uno per l’altro sia le difficoltà che la coppia deve sopportare.

wanda and visions newscinema

I gemelli di Wanda e Vision potrebbero essere significativi

A un certo punto del trailer, Wanda e Vision possono essere visti in un’iterazione molto anni ’70 della loro famiglia, con due bambini in braccio, apparentemente due maschietti. Lo scatto è così veloce e arriva in mezzo a così tanta follia che verrebbe perdonato se si pensa che sia una specie di bavaglio usa e getta. In realtà, questo potrebbe essere super significativo, poiché nelle pagine dei fumetti Marvel c’è un precedente in cui Wanda e Vision hanno due gemelli (sebbene, poiché Vision è un androide, sono stati concepiti con mezzi magici).

Nei fumetti, Wanda usa la sua “magia della probabilità” per rimanere incinta di due gemelli di nome William e Thomas, che nientemeno che Doctor Strange ha consegnato. Sfortunatamente, nelle loro incarnazioni iniziali, William e Thomas non erano esattamente reali, poiché avevano la strana abitudine di scomparire dall’esistenza ogni volta che Wanda non pensava a loro.

Alla fine, però, Wanda è stato in grado di combinare i suoi poteri con quelli del demone extradimensionale Mephisto (per fare un molto lunga storia breve) per dare i gemelli la vita reale. Quando raggiunsero l’adolescenza, iniziarono a mostrare poteri: William possedeva una versione delle capacità di distorcere la realtà di sua madre, mentre Thomas ereditò la velocità accecante di suo zio, Quicksilver. Come gli eroi Wiccan e Speed, rispettivamente, i due sono diventati membri chiave dei Young Avengers.

a familiar face at the end of the wandavision trailer 1600701111 compressed

Un volto familiare alla fine del trailer di WandaVision

In uno degli ultimi momenti del trailer, una giovane donna vestita con abiti degli anni ’60 o ’70 viene espulsa con la forza dalla realtà di Wanda e Vision. Vola nell’aria all’indietro, zumando attraverso un pascolo di campagna in pieno giorno e poi rompendo una sorta di barriera interdimensionale prima di essere fatta cadere fuori da una moderna installazione militare nel cuore della notte.

Il suo arrivo sembra causare un po ‘di trambusto alla base – appartenente a SWORD , la controparte SHIELD altrimenti nota come Dipartimento di Osservazione e Risposta del Mondo Sentient – ed è possibile che alcuni dei soldati che si precipitano a indagare possano averla vista prima. Lei è Monica Rambeau (Teyonah Parris) – asso del pilota dell’Air Force e figlia di Maria Rambeau, la migliore amica di Carol Danvers, AKA Captain Marvel .

I fan sanno da tempo che Monica sarebbe apparsa su WandaVision , anche se il contesto del suo aspetto non è stato chiaro. Il trailer non lo rende esattamente più chiaro, solo molto più intrigante. Tutto dovrebbe diventare chiaro quando WandaVision debutterà su Disney + entro la fine dell’anno.

Il mio amore più grande?! Il cinema. Passione che ho voluto approfondire all’università, conseguendo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale a Salerno. I miei registi preferiti: Stanley Kubrick, Quentin Tarantino e Mario Monicelli. I film di Ferzan Ozpetek e le serie tv turche sono il mio punto debole.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

L’Amica Geniale: la prima foto ufficiale della quarta stagione

Published

on

By

L'Amica Geniale 4

L’Amica Geniale 4 – Foto: Rai

La serie ispirata dal romanzo di Elena Ferrante sta per tornare con la quarta stagione diretta da Laura Bispuri. Pubblicata la prima foto ufficiale di L’Amica Geniale 4.

Sono in corso le riprese della quarta e ultima stagione della serie Rai-HBO L’Amica Geniale. La quarta stagione si basa sul libro Storia della bambina perduta, il quarto che chiude la tetralogia di Elena Ferrante, edito in Italia da Edizioni E/O.

Una produzione di Fandango, The Apartment, Fremantle Italy e Wildside con Lorenzo Mieli che produce per Fremantle Italy, The Apartment e Wildside (entrambe società del gruppo Fremantle) e Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction e HBO Entertainment.

Il cast di L’Amica Geniale 4

Completamente rinnovato il cast che vede protagonisti Alba Rohrwacher nel ruolo di Elena Greco (Lenù), Irene Maiorino nel ruolo di Lila Cerullo e Fabrizio Gifuni nel ruolo di Nino Sarratore.

Il soggetto e le sceneggiature di sono di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo. Questa stagione è diretta da Laura Bispuri, e i produttori esecutivi sono Saverio Costanzo, Paolo Sorrentino, Jennifer Schuur, Elena Recchia e Guido De Laurentiis. Fremantle è il distributore internazionale in associazione con RAI Com.

L’Amica Geniale 4: la trama

Non è stato ancora confermato, ma probabilmente la quarta stagione riprenderà molto del libro a cui si rifà. Pertanto ritroveremo le due amiche protagoniste ormai adulte all’inizio degli anni ’80. Diventeranno nuovamente madri insieme partorendo a distanza di poche settimane l’una dall’altra.

Tornata al rione dopo le molte delusioni ricevute da Nino, Elena si trasferirà proprio nell’appartamento sopra quello di Lila e le due insieme affronteranno le conseguenze di una guerra di droga che sconvolgerà il rione e mieterà molte vittime.


Continue Reading

News

Infinity Pool: trama, trailer e cast del film

Published

on

Arriva il nuovo terrificante film horror dal titolo “Infinity Pool” di Brandon Cronenberg con Alexander Skarsgård, Cleopatra Coleman e Mia Goth. Ecco tutto quello che sappiamo.

Qualche giorno fa, al Sundance Film Festival, tenuto in America, è stato presentato nella sezione “Midnight”. Il 27 gennaio invece il nuovo film horror ha fatto il suo debutto ai cinema americani con NEON, per poi essere presentato alla Berlinale 2023.

Il film, con la regia di Brandon Cronenberg, figlio di David Cronenberg, con Skarsgård, Coleman e Goth. Guarda il trailer qui in basso.

Infinity Pool: il cast del film

Il cast, stellare, è composto da: Mia Goth, Dunja Sepcic, Adam Boncz, Jalil Lespert, Zijad Gracic, Amar Bukvic, Alan Katic, Thomas Kretschmann, Katalin Lábán, Kamilla Fátyol, Lena Juka Stambuk, Kristóf Kovács, Romina Tonkovic, Amanda Brugel, Jeff Ricketts, John Ralston, Caroline Boulton, Hajnalka Zsigár, Anita Major, Gergely Trócsányi, Géza Kovács, Roderick Hill e Oszkár Bócsik.

Infinity Pool: trama ufficiale del film

Mentre soggiornano in un resort su un’isola isolata, James (Alexander Skarsgård) ed Em (Cleopatra Coleman) si stanno godendo una vacanza perfetta tra spiagge incontaminate, personale eccezionale e prendendo il sole.

Ma guidati dalla seducente e misteriosa Gabi (Mia Goth), si avventurano fuori dal resort e si ritrovano in una cultura piena di violenza, edonismo e indicibile orrore. Un tragico incidente li mette di fronte ad una politica di tolleranza zero per il crimine: o verrai giustiziato o, se sei abbastanza ricco da permettertelo, puoi invece guardarti morire.

Abbiamo raccolto qualche curiosità sull’horror, tra i più attesi dai fan del genere.

La pellicola originale è scritta da Brandon Cronenberg, basata su esperienze reali che lo stesso regista ha vissuto sulla sua pelle. Il film era stato pensato già nel 2019, in una coproduzione internazionale tra Canada, Ungheria e Francia.

Le riprese, iniziate nel 2020 in Croazia e Ungheria sono state poi interrotte e ricominciate nel 2021. Sempre a metà 2021, è stata ufficializzata la distribuzione del film da parte di Elevation Pictures in Canada e NEON negli Stati Uniti. Inizialmente, il film aveva una censura, classificato con “NC-17” , vietato alle persone con età inferiore ai 17 anni, per “alcune violenze esplicite e contenuti sessuali”.

Rumors dicono che Robert Pattinson abbia rifiutato il ruolo. Per ora, il film ha incassato ben 1,1 milioni di dollari da 1.835. Nei giorni seguenti ha raggiunto i ben 2,7 milioni di dollari. Il film, molto forte, è sicuramente una pellicola che non dimenticheremo facilmente. Può darsi che per alcune scene, molto forti, finiremo per chiudere gli occhi.


Continue Reading

News

Addio a Lisa Loring, la piccola Mercoledì Addams degli anni ’60

Published

on

By

Lisa Loring morta

Lisa Loring – Foto: Bobby Bank/Getty Images/Everett Collection

Lisa Loring, meglio conosciuta per aver interpretato Mercoledì Addams nella sit-com The Addams Family a metà degli anni ’60, è morta. Aveva 64 anni.

La cara amica di Loring, Laure Jacobson, ha condiviso in un post su Facebook la notizia della sua morte il 28 gennaio 2023, dopo che all’attrice è stato tolto il supporto vitale in seguito a “un grave ictus”.

È con grande tristezza che segnalo la morte della nostra amica, Lisa Loring. 4 giorni fa ha avuto un grave ictus causato dal fumo e dall’ipertensione. Era stata attaccata a una macchina per 3 giorni. Ieri, la sua famiglia ha preso la difficile decisione di rimuovere tutto e lei è deceduta ieri sera” ha informato Jacobson sul post sui social media.

Lisa Loring, un’icona pop

Ha continuato: “È radicata nell’arazzo che è la cultura pop e nei nostri cuori sempre come Mercoledì Addams. Bella, gentile, una madre amorevole, l’eredità di Lisa nel mondo dello spettacolo è enorme. E l’eredità per la sua famiglia e i suoi amici: una ricchezza di umorismo, affetto e amore sarà presente a lungo nei nostri ricordi. RIP, Lisa. Dannazione, ragazza… sei stata molto divertente”.

Il lavoro di Loring nei panni di Mercoledì Addams è recentemente stato ritirato fuori dopo la serie tv di Tim Burton con Jenna Ortega del personaggio iconico della serie Netflix.

Loring era la Mercoledì originale nel primo adattamento live-action dei cartoni animati del New Yorker di Charles Addams. Lo show ha prodotto 64 episodi tra due stagioni dal 1964 al 1966.

I lavori di Lisa Loring dopo Mercoledì

Dopo The Addams Family, Loring, nata Lisa Ann DeCinces a Kwajelein, Isole Marshall il 16 febbraio 1958, ha continuato a fare apparizioni in più spettacoli come The Phyllis Diller Show, The Girl from UNCLE, Fantasy Island, Barnaby Jones e As the World Turns, dove ha avuto un ruolo ricorrente come Cricket Montgomery.

Loring ha continuato a riprendere il suo ruolo di Mercoledì nel 1977 nel film televisivo Halloween con la nuova famiglia Addams. Il suo ultimo credit come attrice è stato nel 2015 con il film Doctor Spine.

Fonte: Deadline


Continue Reading

iscriviti al nostro canale YouTube

Facebook

Recensioni

Popolari