Connettiti a NewsCinema!

Serie tv

Friends, gli oscuri segreti dei protagonisti della serie tv

Pubblicato

:

Nel corso degli anni ’90 per tantissime persone in tutto il mondo sono stati i migliori amici della tv, ma nella vita reale i membri del cast di Friends non hanno esattamente avuto vita facile. Dopo la rivelazione di Matthew Perry che non riesce a ricordare tre stagioni dello show a causa di abuso di sostanze stupefacenti, abbiamo deciso di guardare indietro, esplorando i più oscuri segreti del cast.

Jennifer Aniston ha avuto un rapporto burrascoso con la madre

Per oltre un decennio Jennifer Aniston è stata allontanata dalla madre Nancy Dow, dopo aver pubblicato il suo infamante libro, intitolato From Mother and Daughter to Friends: A Memoir, nel 1999. Anche se la Aniston ha affermato in un’intervista del 2015 a The Hollywood Reporter che tra lei e la Dow va “tutto bene ora”, la vincitrice di un Emmy ha ammesso che tra loro per un po’ ci è stato dell’attrito, soprattutto quando lei stava crescendo. “Era molto critica verso di me” ha detto la Aniston della madre, tanto che non l’ha invitata alle sue nozze con Brad Pitt e Justin Theroux. “Perché era un modella, bellissima e splendida. Era anche molto spietata. Avrebbe tenuto rancore anche per le cose così piccole“. La Dow divorziò dal padre della Aniston, la star de I giorni della nostra vita, John Aniston, nel 1980.

fiends3

Jennifer Aniston non ha invitato la metà del cast di Friends al suo matrimonio

Circa la metà del cast della sit-com Friends non è stato invitato alle nozze a sorpresa della Aniston e Justin Theroux. Sì, pochi giorni dopo che la notizia è stata riportata da TMZ, è stato rivelato che le co-star Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer non sono state effettivamente invitate al matrimonio. “Se lei mi avesse voluto lì, ci sarei stato” ha detto LeBlanc a People, aggiungendo: “Credo che sia felice. E questa è l’unica cosa che mi interessa.” Perry, esprimendo lodi simili, ha ammesso anche di essere stato”sorpreso” dalla notizia del matrimonio. “E’ stata una sorpresa per me” ha detto. “Non sono stato invitato. Che cosa posso farci?”

La Aniston non può sfuggire dall’ombra dei Brangelina

Sono passati 11 anni da quando Jennifer Aniston e Brad Pitt hanno divorziato, comprese le voci che avevano pizzicato Pitt con Angelina Jolie durante le riprese di Mr. & Mrs. Smith. Fino ad oggi, la storia è ancora sulle copertine dei tabloid. Eppure, nonostante una serie di interviste nel corso degli anni la Aniston si è sbottonata sulla vicenda. “Penso che sta lentamente arrivando alla fine. Davvero” ha detto ad Entertainment Tonight in vista delle Critics Choice Awards 2015, per i quali sia la Aniston e la Jolie sono state nominate per Cake e Unbroken, rispettivamente. “Penso che è il momento che la gente la smetta di essere meschina ed inizi a celebrare il grande lavoro e venga fermata ogni tipo di meschinità e stupidità.” Ha continuato: “E’ così faticoso e antico. E’ come una scarpa di cuoio vecchia. Dobbiamo acquistare un nuovo paio di scarpe nuove e lucide ed andare avanti”.

La Aniston ha avuto a che fare con alcuni tizi abbastanza strani

Nessuno può davvero rimpiangere la Aniston per la grande varietà di ragazzi con i quali è stata fidanzata negli anni immediatamente dopo l’annuncio ufficiale del suo divorzio da Pitt. Eppure dopo tutti questi anni, alcuni degli uomini legati alla Aniston sono completamente e assolutamente sconcertanti. Vince Vaughn, che ha incontrato durante le riprese del film commedia Ti odio, ti lascio, ti… del 2006; e John Mayer, che presumibilmente ha scritto per la Aniston il suo album del 2009 Battle Studies.

Matthew Perry ha combattuto la dipendenza per anni

Matthew Perry è stato onesto e sincero parlando apertamente della sua lotta contro l’abuso di droghe, che lo hanno mandato in riabilitazione due volte durante il picco del successo di Friends. L’attore ormai sobrio è riuscito a scuotere ancora una volta il pubblico quando ha ammesso alla BBC2 Radio nel 2016 che le sue dipendenze hanno causato gravi danni per lui, come quello di dimenticare le riprese di ben tre anni di Friends.Credo che la risposta sia che non mi ricordo dell’esistenza di quei tre anni” ha detto Perry quando gli è stato chiesto di scegliere il suo episodio preferito di Friends. “Quindi nessuno di quelli è sicuramente presente tra la stagione tre e sei.” Perry in precedenza aveva già parlato delle sue dipendenze dall’ alcol e dalle pillole nel 2013, ammettendo a un certo punto che “non riusciva a smettere.“Alla fine le cose sono andate così male che non ho potuto nasconderlo, e poi tutti lo sapevano” ha detto.

Perry ha disertato una reunion di Friends

Nel mese di gennaio 2016 Internet è andato in tilt quando la NBC ha annunciato che il cast di Friends si sarebbe riunito per la prima volta dopo anni per un pre-registrato speciale in onore della carriera del regista televisivo James Burrows. “Spero che tutti e sei saranno nella stessa stanza allo stesso tempo” ha detto il presidente della NBC Bob Greenblatt, “[ma] io non sono sicuro che possiamo logisticamente essere in grado di farlo.” Infatti con grande disappunto dei fan di Friends in tutto il mondo, la rete alla fine non è stata in grado di portare a termine tale impresa. Infatti, quasi subito dopo la notizia di Greenblatt, i rappresentanti di Matthew Perry hanno annunciato che l’attore non si sarebbe presentato alla manifestazione perché era impegnato con delle prove per una commedia a Londra. Questa era una scusa abbastanza evidente, tanto che Plus ha fatto registrare un messaggio per Burrows mandato in onda durante lo speciale. Ma tutto il cast di Friends ha preso parte alla celebrazione di persona, rendendo l’assenza fisica di Perry veramente strana, vagamente consapevole, e un po’ stupida.

Matt LeBlanc è stato arrestato due volte

Parlando al Telegraph del brevetto britannico nel 2014, LeBlanc si lasciò sfuggire che lui è stato arrestato più volte in passato per guida in stato d’ebbrezza. “Per due volte, credo ha detto di punto in bianco dopo aver discusso dell’arresto del suo personaggio negli episodi della terza stagione. “Quando ero giovane e stupido. Non stavo guidando veloce, ma ero brillo. La stampa non ha mai avuto in mano le foto segnaletiche. Sono stato fortunato.

LeBlanc ha sorpreso la moglie con un divorzio

Nel 2006 LeBlanc sconvolse tutti, tra cui la moglie, Melissa, quando presentò l’ istanza di divorzio. Fonti certe, di persone accanto a lui, hanno sostenuto che nel momento in cui Melissa è stata messa al corrente, sia rimasta “assolutamente sconvolta” dal divorzio e aveva “sperato in una riconciliazione.” Ma a quanto pare si è rivelata una soluzione impossibile, forse perchè LeBlanc stava già uscendo con la sua co-protagonista di Joey, Andrea Anders, già a gennaio. Secondo People alcuni hanno sostenuto che il rapporto tra LeBlanc e la Anders –  con la quale è stato fidanzato per otto anni fino alla rottura nel 2015, è stata una delle cause del suo divorzio. LeBlanc ha scelto di non commentare.

friends2

LeBlanc sottomesso da una spogliarellista

In un vortice di eventi sorprendenti, LeBlanc ha ammesso durante un’intervista nel 2005, che aveva interagito con una spogliarellista “sessualmente aggressiva” durante un viaggio in motocicletta con cinque dei suoi amici in Canada. “La spogliarellista era completamente sopra di me” ha detto al National Enquirer. “Bevevo, e lei stava attraversando la linea … Quando ho capito che la situazione stava andando oltre ho capito che il mio comportamento era negligente e irresponsabile, e mi sono dovuto tirare fuori da quell’inferno. ” Detto questo non penso che ogni ragazzo abbia mai ottenuto una lap dance da una spogliarellista in questo modo.

LeBlanc accusato di truffa

Nel mese di novembre 2014 le voci circolate su LeBlanc, in merito al tradimento nei confronti della sua fidanzata storica Andrea Anders hanno trovato conferme con delle foto in cui LeBlanc appariva vicino a varie donne durante una festa di Halloween ad Austin, in Texas. Infatti la rivista si è sbilanciata nel sostenere che LeBlanc effettivamente avesse avuto a che fare con “diverse donne poco vestite” alla festa. Il team di LeBlanc si è affrettato a negare tale rapporto su E! News; “Questo non è assolutamente accaduto” un rappresentante per LeBlanc ha detto. “I fan sono andati da lui tutta la notte chiedendo delle foto.” In ogni caso, il rapporto di LeBlanc con la Anders era comunque ai ferri corti; poiché entro gennaio 2015 la coppia ha annunciato che si sono ufficialmente lasciati dopo essere rimasti insieme per otto anni.

Courteney Cox  una volta ha interrotto la produzione di Cougar Town

Nel novembre 2009 Courteney Cox ha inaspettatamente fermato la produzione del suo successo ABC, Cougar Town, a causa delle cose descritte che avrebbe dovuto rappresentare in quel momento per una “questione privata di famiglia.” L’interruzione della produzione è durata circa una settimana.

 

Il divorzio della Cox da David Arquette è stato un po’ strano

Courtney Cox e David Arquette, incontrati sul set del film Scream del 1996, hanno annunciato la loro separazione dopo 11 anni di matrimonio nel 2010. Stranamente la coppia non è andata effettivamente a depositare il divorzio fino ai successivi due anni e mezzo circa; il divorzio è stato ufficializzato nel giugno 2013. La coppia da allora è rimasta in rapporti amichevoli ed impegnati a crescere la loro unica figlia, Coco. Forse l’amicizia può spiegare quel ritardo. “Nel divorzio ci sono sempre rimpianti,” come la Cox ha detto su More magazine nel 2014. “Siamo stati sposati per molto tempo, non è che non abbiamo fatto tentativi.

friends

Lisa Kudrow è stata citata in giudizio dal suo ex-manager

Nel 2014 una giuria ha trovato Lisa Kudrow in violazione del contratto dopo una disputa legale durata a lungo con il suo ex manager Scott Howard, il quale ha sostenuto che la Kudrow gli dovesse pagare dei residui da quando lui è rimasto a lavorare per lei, fino all’avvento delle repliche di Friends. Dopo anni in tribunale – la Kudrow è stata citata in giudizio nel 2008, da una giuria definitiva che si è pronunciata a favore di Howard. Di conseguenza, la Kudrow ha dovuto sborsare più di $ 1,6 milioni. Per essere onesti: è solo un po’ di più di quello che percepiva per un singolo episodio di Friends nel 2004.

David Schwimmer ha fatto arrabbiare i suoi vicini di New York

Come il personaggio di Ross Geller, la vita personale di David Schwimmer è – come possiamo dire? – noiosa. Tuttavia ha sconvolto un intero gruppo di suoi vicini quando ha deciso di demolire un residenza custodita del 1852 per costruire un nuovo edificio completamente da zero. I suoi vicini alla fine infastiditi dalla costruzione, sono andati armati di bombolette spray e hanno scritto frasi come “Ross non è cool” in un recinto vicino.

Fonte: Nickiswift

Il mio amore più grande?! Il cinema. Passione che ho voluto approfondire all’università, conseguendo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale a Salerno. I miei registi preferiti: Stanley Kubrick, Quentin Tarantino e Mario Monicelli. I film di Ferzan Ozpetek e le serie tv turche sono il mio punto debole.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Home Video

True Detective, la terza stagione in DVD e Blu-Ray dal 12 settembre

Pubblicato

:

cq5dam.web .738.462

Warner Bros. Home Entertainment Italia è orgogliosa di presentare la terza stagione di True Detective, la serie di culto ideata da Nick Pizzolatto. disponibile in DVD e Blu-Ray™ a partire dal 12 settembre. Otto episodi di pura suspence: la scomparsa di Will e Julie tormenta da 35 anni il detective Wayne Hayes (interpretato dal premio Oscar® Mahershala Ali). La stagione, lodata dalla critica, riprende la struttura narrativa della prima stagione, con la storia che si sviluppa in tre linee temporali differenti e vede un ricco cast che comprende, oltre ad Ali, anche Stephen Dorff (Blade) e Carmen Ejogo  (Animali Fantastici e Dove Trovarli, Alien: Covenant). La stagione è stata scritta da Nic Pizzolatto, nominato a due premi Emmy che ha diretto anche alcuni episodi.

Sinossi:
Wayne Hayes è un detective in pensione che da 35 anni è tormentato da un caso del passato. 1980: Will e Julie Purcell, due fratelli rispettivamente di 12 e 10 anni, una sera scompaiono. I loro genitori, Tom e Lucy, sono disperati. Il caso viene affidato a Hays e al suo partner Roland West. I Purcell non fanno che rinfacciarsi a vicenda la sparizione dei figli e non sono di grande aiuto. Purtroppo, i fratelli vengono trovati morti, si arriva a qualche indagato, ma non si riesce a trovare il colpevole. Il caso viene accantonato, ma dieci anni dopo, nel 1990, una nuova, scioccante scoperta riporta i riflettori sul caso…

Continua a leggere

Netflix

Luna Nera, le prime immagini della serie originale italiana su Netflix nel 2020

Pubblicato

:

lunanera 102 unit 00182rc20190713 5984 tzj754

Sono appena terminate le riprese di Luna Nera, la terza serie originale italiana Netflix (una produzione Fandango), che sarà disponibile da inizio 2020 su Netflix in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. I protagonisti della serie sono: Antonia Fotaras (Ade), Giada Gagliardi (Valente), Adalgisa Manfrida (Persepolis), Manuela Mandracchia (Tebe), Lucrezia Guidone (Leptis), Federica Fracassi (Janara), Barbara Ronchi (Antalia), Giorgio Belli (Pietro), Gloria Carovana (Cesaria); Giandomenico Cupaiolo (Sante), Filippo Scotti (Spirto), Gianmarco Vettori (Nicola), Aliosha Massine (Benedetto), Nathan Macchioni (Adriano), Roberto De Francesco (Marzio Oreggi), Emili Mastrantoni (Ade bambina), Astrid Meloni (Amelia), Daniele Amendola (Giambattista), Marilena Anniballi (Agnese) e Mariano Pirrello (Professore romano) .

Dietro la macchina da presa troviamo Francesca Comencini (Amori che non sanno stare al mondo; Gomorra – La serie), Susanna Nicchiarelli (Nico, 1988) e Paola Randi (Tito e gli Alieni). La serie è basata sul romanzo “Le città Perdute. Luna Nera” di Tiziana Triana, che verrà pubblicato a novembre 2019 da Sonzogno Editore. La scrittrice ha contribuito alla sceneggiatura degli episodi insieme a Francesca Manieri (Il Miracolo), Laura Paolucci (L’Amica Geniale) e Vanessa Picciarelli (Bangla).

lunanera 103 unit 00001rc20190713 6038 10z22da

Luna Nera è ambientata in Italia nel XVII secolo. In seguito alla morte di un neonato, Ade, una levatrice di 16 anni, viene accusata di stregoneria. Trovato rifugio in una misteriosa comunità di donne al limitare del bosco, la ragazza è costretta a fare una scelta: l’amore impossibile per Pietro – figlio del capo dei Benandanti, i cacciatori di streghe – o l’adempimento del suo vero destino, una minaccia per il mondo in cui vive, diviso tra ragione e misticismo.

Tra le curiosità trapelate, possiamo dirvi che le riprese sono durate 16 settimane, sono state realizzate negli studi di Cinecittàdove sono state ricostruite le scenografie del XVII secolo – e in diverse altre location del Lazio, tra cui la magica cornice di Canale Monterano, l’incantevole borgo di Celleno, e il meraviglioso castello di Montecalvello appartenuto negli anni ‘60 al celebre artista parigino Balthus. Le riprese si sono svolte anche nella Selva del Lamone, a Sorano, Sutri e all’interno del Parco degli Acquedotti di Roma.

Continua a leggere

Documentario

Anna Foglietta vestirà i panni di Nilde Iotti nella docufiction su Rai1

Pubblicato

:

anna foglietta

Anna Foglietta sarà Nilde Iotti nella docufiction Storia di Nilde prodotta da Gloria Giorgianni per Anele in collaborazione con Rai Fiction e diretta da Emanuele Imbucci, in onda prossimamente su RAI1. Intrecciando ricostruzioni in fiction, materiali di repertorio e testimonianze illustri – tra cui quella dell’ex Presidente della Repubblica e Senatore a vita Giorgio Napolitano – il racconto ripercorre la storia umana e politica di Nilde Iotti, una delle ventuno donne che parteciparono all’Assemblea Costituente nel 1946 e prima donna ad essere eletta Presidente della Camera dei Deputati, carica che ricoprirà ininterrottamente dal 1979 al 1992.

Attraverso l’intensa interpretazione di Anna Foglietta il racconto segue Nilde Iotti mentre compie i suoi primi passi nella politica: dall’adesione alla Resistenza alla partecipazione all’Assemblea Costituente, dove fece valere alcune importanti istanze progressiste che caratterizzeranno la sua identità politica come la proposta di far accedere le donne alla Magistratura. L’inizio dell’attività parlamentare corrisponde con l’avvio della sua relazione sentimentale con Palmiro Togliatti, Segretario del Partito Comunista Italiano. Una storia d’amore complicata dalle circostanze, perché Togliatti è sposato e l’opinione pubblica, anche quella apparentemente più progressista, mostra forti resistenze moralistiche nell’accettare un sentimento nato al di fuori dal matrimonio.

iotti foglietta

Nilde Iotti e Anna Foglietta

Con la convivenza e poi l’adozione della piccola Marisa Malagoli, sorella di un operaio morto durante una manifestazione – preziosa testimone della docu-fiction – Nilde Iotti e Palmiro Togliatti costituiscono la loro famiglia. Ma è dopo la morte di Togliatti, avvenuta nel 1964, che si collocano le battaglie più significative dell’azione politica di Nilde Iotti. Nel 1974, motivata da una spiccata sensibilità per gli umori e le idee che circolano nel Paese e dal suo coraggioso progressismo, la Iotti ha il merito di convincere un perplesso Enrico Berlinguer a schierare il Partito Comunista per il no al referendum abrogativo della Legge sul divorzio. Lo stesso Berlinguer le chiederà, pochi anni più tardi, di diventare la prima donna a ricoprire il ruolo di Presidente della Camera: elezione che sancisce una tappa fondamentale nella trasformazione sociale del Paese per cui hanno lottato e lottano tante straordinarie donne italiane.

Storia di Nilde è una docufiction da 90’ prodotta da Gloria Giorgianni con Tore Sansonetti e Carlotta Schininà per Anele in collaborazione con Rai Fiction Scritta da Salvatore De Mola con la collaborazione di Marco Dell’Omo e di Emanuele Imbucci. Regia di Emanuele Imbucci.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Settembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Ottobre

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X