Connettiti a NewsCinema!

Serie tv

Hemlock Grove: non è il solito teen-horror

Pubblicato

:

Schermata-2013-07-10-alle-12.41.22

hemlock-grove-serie-tvLa serialità americana sembra che abbia trovato una nuova casa. La piattaforma di streaming Netflix, visibile solo al pubblico americano, si è rivelata fonte inesauribile di idee fresche, nuove e soprattutto all’avanguardia. Dopo il successo del thriller politico House of Cards (rinnovato dopo una manciata di episodi per una seconda stagione), dopo il ripescaggio della comedy Arrested Development (storica ed amata serie della Fox), è tempo di conoscere i segreti e i misteri della cittadina di Hemlock Grove. Questo è il nome della serie creata da Brian McGreevy, composta da 13 episodi che il prossimo anno avranno un seguito; appena qualche settimana fa, è infatti giunta voce del rinnovo per una seconda stagione da 10 episodi. Successo notevole in America del Nord e soprattutto in America latina, Hemlock Grove è un riuscito mix di drama e horror che colpisce e soprattutto stupisce per una vicenda intrigante, di non facile fruizione e che fa dei cliché del genere il suo piatto quotidiano. In una stagione televisiva in cui ci sono state poche novità che hanno davvero colpito, Netflix ha deciso di investire su un teen-horror asfissiante, ben recitato e con un’atmosfera dark e tenebrosa. Anche se la serie tv è stata diffusa sul web, dove tutti gli episodi si possono gustare in un sol boccone, la qualità è la stessa di un prodotto televisivo e, a conti fatti, Netflix ha davvero cambiato la storia della serialità americana. Ancora inedita in Italia, tanto è vero che non si conosce né una data di trasmissione né una rete che sia pronta a trasmetterla, Hemlock Grove può essere stata pure baciata dal successo, ma a quanto pare i critici americani non hanno apprezzato questa congestione di generi. Tutto questo non ha però fermato il canale telematico dal rinnovare la serie per una seconda stagione.

Schermata 2013-07-10 alle 12.41.50Per quanto riguarda la trama, ci troviamo in un piccolo paesino, dove una ragazza come tante, giovane, bella e con una relazione saffica con la sua prof. di chimica, una sera viene barbaramente uccisa. La polizia locale parla dell’attacco di un lupo. Ma cosa pensano invece i due protagonisti Peter e Roman? Il primo è un affascinante diciassettenne gitano trasferitosi ad Hemlock Grove da poco più di un anno, mentre Roman è l’erede della famiglia Godfrey. I due giovani, rimasti molto scossi da quanto accaduto, decideranno in seguito di collaborare per scoprire il vero assassino. Nel calderone degli eventi si parlerà anche di una gravidanza mistica, di un torbido segreto che nasconde la famiglia Gosfrey, capitanata dalla sexy matriarca Olivia che ha il volto di Famke Janssen, e si parlerà anche di lupi mannari, di vampiri e strani riti magici in questo pittoresco paesino che, alla lontana, mischia le atmosfere di Twin Peaks a quelle soffocanti ed opprimenti di The Killing. Fin dal pilot, tutte queste caratteristiche sono ben definite e, se la vicenda nel corso della stagione alterna episodi intensi e sfaccettati a veri deliri onirici, Hemlock Grove piace proprio per questo. Il creatore della serie porta quindi sul piccolo schermo, anzi sul web, una vicenda fresca, giovanile, ad alto tasso adrenalinico e soprattutto strizza l’occhio alla grande tradizione horrorifica. Anche se mette in scena una vicenda piuttosto convenzionale, Hemlock Grove grazie a una buona regia e a una recitazione incisiva sopperisce ad alcune lacune riuscendo non solo ad arrivare al cuore dello spettatore, ma dando un nuovo volto alla serialità americana.

Giovani attori e “vecchie glorie” televisive animano le vicende di questo show televisivo così anti convenzionale ma così accattivante. Se troviamo la già citata Famke Janssen nel ruolo di una donna sensuale e dal fascino malefico, Bill Skarsgård, il fratello più piccolo di Alexander di True Blood, presta il volto al dissipato Roman, mentre Landon Liboiron è il gitano Peter; semi esordiente come attore, colpisce non solo per la bravura ma soprattutto per una bellezza fulminante. Contenti e soddisfatti per il rinnovo di Hemlock Grove, dal prossimo anno potremo forse finalmente vederci chiaro in tutto quello che è successo ed avere qualche risposta alle centinaia di domande rimaste per ora senza risposta. Chi infatti sperava che il finale di stagione potesse essere risolutivo in qualche modo, si sbagliava di grosso. C’è ancora del marcio in quel di Hemlock Grove.

 

 

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Serie tv

True Detective 3, il nuovo trailer della serie tv con Mahershala Ali

Pubblicato

:

true detective 3

HBO ha rilasciato il secondo trailer ufficiale di True Detective 3, con Mahershala Ali e Stephen Dorff, fornendo maggiori dettagli su ciò che gli spettatori possono aspettarsi nella prossima stagione.

La terza stagione della serie antologica è ambientata nel cuore degli Ozarks in cui si verifica un crimine inquietante e un mistero attraversa tre periodi temporali separati. Il premio Oscar Ali interpreta Wayne Hays, un detective della polizia statale del nord-ovest dell’Arkansas, mentre Carmen Ejogo è l’insegnante di scuola Amelia Reardon, che condivide un legame con due bambini scomparsi nel 1980. Fisher interpreta Freddy Burns, figlio di Wayne e Rhys Wakefield, Michael Greyeyes e Jon Tenney recitano nei panni di alcuni personaggi ricorrenti come Henry Hays, Brett Woodard e Alan Jones. Anche Mamie Gummer è protagonista.

Il creatore di True Detective, Nic Pizzolatto, è lo showrunner e uno dei produttori esecutivi sarà l’unico autore della terza stagione, ad eccezione dell’episodio quattro, che ha scritto insieme a David Milch. Jeremy Saulnier, altro produttore esecutivo, sarà il regista al fianco di Pizzolatto, quest’ultimo al suo debutto alla regia. Anche Daniel Sackheim (The Americans, Jack Ryan) dirigerà un certo numero di episodi. Scott Stephens, Matthew McConaughey e Woody Harrelson (topliner per la stagione True Detective), Cary Joki Fukunaga (che ha diretto la prima stagione), Steve Golin, Bard Dorros e Richard Brown sono anche produttori esecutivi. True Detective 3 sarà presentato in anteprima il 13 gennaio 2019 su HBO.

Continua a leggere

Serie tv

Game of Thrones, il teaser trailer della stagione 8 è qui

Pubblicato

:

dan

In attesa del ritorno della serie tv sul piccolo schermo il prossimo Aprile 2019, la HBO ha rilasciato il primo teaser trailer ufficiale di Game of Thrones 8, che culmina in una battaglia tra ghiaccio e fuoco. Alla fine della scorsa stagione, i draghi di Daenerys (Emilia Clarke) e il suo immenso esercito erano finalmente sulla strada per Westeros, dove Cersei (Lena Headey) è diventata Regina dopo la morte dei suoi figli. L’esercito del Re della Notte (Vladimir Furdik nella sesta stagione) si sta dirigendo a sud, e sembra che una battaglia sia imminente.

I produttori esecutivi di Game of Thrones 8 sono David Benioff, D.B. Weiss, Carolyn Strauss, Frank Doelger e Bernadette Caulfield; i produttori co-esecutivi sono Guymon Casady, Vince Gerardis, George R.R. Martin e Bryan Cogman; e i produttori sono Chris Newman, Greg Spence e Lisa McAtackney. L’ottava e ultima stagione di Game of Thrones probabilmente non sarà il nostro ultimo viaggio a Westeros, tuttavia la HBO ha messo in verde un pilota ambientato 1.000 anni prima degli eventi dell’epica selvaggia spada e stregoneria. Naomi Watts e Josh Whitehouse sono stati scritturati nella serie prequel.

Continua a leggere

Serie tv

True Blood, un musical in arrivo?

Pubblicato

:

true blood

Sono passati 10 anni da quando la serie sui vampiri True Blood è stata presentata per la prima volta su HBO. Da allora la serie ha funzionato per sette stagioni, concludendosi nel 2014 con l’episodio “Thank you” Ora, sembra che la storia sia stata ripresa per il palcoscenico, per fare un musical. Il creatore dello show Alan Ball (Six Feet Under) ha recentemente parlato con The Hollywood Reporter delle sue riflessioni sul progetto, e il musical è stato incluso nella conversazione.

Stanno preparando un musical di True Blood. Ho ascoltato tutta la musica e in realtà è piuttosto buona” ha detto Ball, che ha incluso alcuni dettagli sulla trama. “Racconta la storia dei vampiri che escono dall’armadio e questa storia d’amore… ma poi finiscono per tornare nell’armadio.” Non ci sono altri dettagli disponibili a questo punto, ma sembra che il cast di vampiri meditabondi e depressi potrebbe prestarsi a uno spettacolo teatrale originale. Se ha l’approvazione di Ball, un musical potrebbe effettivamente vedere la luce a breve.

La serie basata sui romanzi Sookie Stackhouse di Charlaine Harris, è un misto di romanticismo, suspense, mistero e umorismo, ambientata in un mondo in cui i vampiri e gli umani coesistono. In particolare, dopo che i vampiri sono stati autorizzati a uscire dalla bara grazie all’invenzione del sangue sintetico prodotto in serie, non hanno più bisogno degli esseri umani come fonte nutrizionale. Nel cast la cameriera Sookie Stackhouse (Anna Paquin) che può ascoltare i pensieri della gente, il vampiro Bill Compton (Stephen Moyer) e il vampiro Eric Northman (Alexander Skarsgard). Inoltre True Blood conteneva un cast assortito di mortali regolari e esseri soprannaturali nella piccola città della Louisiana.

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Film in uscita

Dicembre, 2018

13Dic00:00Un Piccolo FavoreTitolo originale: A Simple Favor

13Dic00:00Il Testimone Invisibile

13Dic00:00Macchine MortaliTitolo originale: Mortal Engines

13Dic00:00Lontano da QuiTitolo originale: The Kindergarten Teacher

13Dic00:00L'uomo che rubò Banksy

13Dic00:00La donna elettricaTitolo originale: Woman at War

20Dic00:00Il ritorno di Mary PoppinsTitolo originale: Mary Poppins Returns

20Dic00:00Cold War

20Dic00:00Ben is Back

20Dic00:00Bumblebee

20Dic00:00The Old Man & the Gun

20Dic00:007 uomini a molloTitolo originale: Le Grand Bain

20Dic00:00Amici come prima

Film in uscita Mese Prossimo

Gennaio

Nessun Film

Pubblicità

Popolari

X