Connect with us

News

Alita, Maze Runner, Predator e un film Marvel nel futuro IMAX

Published

on

Per fortificare la loro partnership esistente già da lungo tempo, oggi IMAX Corporation e 20th Century Fox hanno annunciato che le società hanno firmato un nuovo accordo di una multi-produzione che include ben quattro film chiave per il futuro da aggiungere alla lista della Fox. L’accordo comprende Maze Runner: The Death Cure, Predator, Alita: Battle Angel e un altro per ora ancora senza titolo della Marvel, ognuno dei quali sarà ri-masterizzato in digitale e in formato IMAX per coinvolgere i cinema IMAX in tutto il mondo.

predator-header2

“Dopo aver condiviso il recente successo di botteghino e fenomeno globale di Deadpool, siamo entusiasti di addolcire la trattativa esistente con i nostri amici e partner della Twentieth Century Fox, fornendo ai fan IMAX in tutto il mondo una selezione dei più interessanti prossimi blockbuster dello studio” ha dichiarato Greg Foster, CEO di IMAX Entertainment e senior executive Vice Presidente, IMAX Corp. “Con questo accordo ci auguriamo di poter ampliare la nostra partnership con Fox e insieme offrire ai fan di tutto il mondo IMAX l’esperienza di un film unico”.

Le date previste per questi quattro titoli sono le seguenti, Maze Runner: The Death Cure (12 gennaio 2018), Predator (9 febbraio 2018), Alita: Battle Angel (20 luglio 2018), ma il film ancora senza titolo cinematografico della Marvel quando sbarcherà nei cinema IMAX?

Il mio amore più grande?! Il cinema. Passione che ho voluto approfondire all’università, conseguendo la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale a Salerno. I miei registi preferiti: Stanley Kubrick, Quentin Tarantino e Mario Monicelli. I film di Ferzan Ozpetek e le serie tv turche sono il mio punto debole.

Cinema

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose | il trailer del film di Sydney Sibilia

Published

on

lincredibile storia dellisola delle rose 1770862 00 44 12 00 265202020201026 6811 1dj28fv compressed

Dopo lo straordinario successo ottenuto con la trilogia Smetto Quando Voglio, il regista Sidney Sibilia è pronto a tornare nelle sale cinematografiche italiane. Se la situazione non dovesse migliorare, a causa della chiusura forzata imposta dal Governo dei cinema, il film L’incredibile storia dell’Isola delle Rose sarà disponibile dal 9 dicembre sulla piattaforma streaming Netflix. Potete vedere il trailer del film, nella parte alta dell’articolo.

La sinossi ufficiale del film L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Primavera 1968. Nell’anno della contestazione studentesca, un giovane ingegnere, Giorgio Rosa (Elio Germano) con un grande sogno e un genio visionario decide di costruire un’isola al largo di Rimini, fuori dalle acque territoriali, e la proclama stato indipendente. Un’isola d’acciaio in cui la libertà individuale è il valore assoluto: non ci sono regole! 

In questa impresa impossibile Giorgio avrà al suo fianco un eterogeneo gruppo di complici: il suo migliore amico, un giovane imprenditore più propenso ai bagordi che all’azienda di papà, un misterioso naufrago in cerca di approdo, un animatore delle notti romagnole in cerca di una nuova vita e una ventenne romantica in cerca di lavoro. E poi Gabriella (Matilda de Angelis), la donna appassionata che Giorgio trascina nella sua ambiziosa avventura e nella sua vita.

L’Isola delle Rose attira ben presto l’interesse della stampa e soprattutto di frotte di ragazzi da mezzo mondo, trasformandosi in mito, in caso internazionale e in un quasi insormontabile problema politico per il Governo italiano che non può tollerare la fondazione di un nuovo Stato in acque così vicine.
Perché un’utopia che diventa realtà non può che avere conseguenze imprevedibili, al di là di ogni immaginazione. 

Leggi anche: Smetto quando Voglio – Reloaded, il primo teaser trailer

roseisland unit 03312rc20200929 6767 153ai0k compressed 1

Leggi anche: Questione di Karma, il trailer con Fabio De Luigi ed Elio Germano

Il cast

Tante eccellenze del cinema italiano hanno preso parte a questo film diretto dal regista salernitano Sidney Sibilia. Elio Germano nei panni di Giorgio Rosa; Matilda De Angelis nei panni di Gabriella, Leonardo Lidi come Maurizio Orlandini; Tom Wlaschiha nei panni di W.R. Neumann; Alberto Astorri come Pietro Bernardini; Violetta Zironi nelle vesti di Bianca. E ancora Jean Baptiste Tomà come François Cluzet, Fabrizio Bentivoglio nei panni di Franco Restivo e infine, Luca Zingaretti nel ruolo di Giovanni Leone.

Continue Reading

Netflix

The Midnight Sky | il nuovo film diretto e con George Clooney [TRAILER]

Published

on

themidnight1 newscinema

Ora che le sale cinematografiche sono state chiuse nuovamente, a causa del coronavirus, il pubblico italiano può ripiegare le proprie attenzioni sulle piattaforme streaming per la visione di film e serie tv. A tal proposito, a pochi giorni dalla chiusura di questo 2020 da dimenticare, il film The Midnight Sky diretto e interpretato da George Clooney sarà disponibile nel catalogo di Netflix.

La sinossi di The Midnight Sky

Questo racconto post-apocalittico segue Augustine (George Clooney), uno scienziato solitario nell’Artide che cerca di impedire a Sully (Felicity Jones) e ai suoi colleghi astronauti di rientrare sulla Terra, colpita da una misteriosa catastrofe globale. Clooney dirige l’adattamento dell’acclamato romanzo di Lily Brooks-Dalton La distanza tra le stelle. Lo interpreta a fianco di David Oyelowo, Kyle Chandler, Demián Bichir e Tiffany Boone.

Leggi anche: George Clooney, la produzione replica a Sgarbi: “Ha detto delle falsità”

themidnight2 newscinema

Leggi anche: George Clooney è la seconda celebrità più ricca al mondo: lo rivela “Forbes”

Il cast di The Midnight Sky

Il film diretto da George Clooney è stato scritto da Mark L. Smith e basato sul romanzo di Lily Brooks-Dalton. Prodotto da Grant Heslov, p.g.a., George Clooney, p.g.a., Keith Redmon, Bard
Dorros, Cliff Roberts
. Tra i produttori esecutivi sono Barbara A. Hall, Todd Shuster, Jennifer Gates, Greg Baxter. Insieme a George Clooney fanno parte del cast: Felicity Jones, David Oyelowo, Tiffany Boone, con Demián Bichir e Kyle Chandler, e per la prima volta sullo schermo Caoilinn Springall.

Continue Reading

Cinema

Mission Impossible 7 | le riprese con Tom Cruise continuano a Venezia

Published

on

tom cruise police newscinema compressed

Continuano senza stop le riprese del settimo capitolo del film Mission Impossible con protagonista Tom Cruise nuovamente nei panni dell’agente Ethan Hunt. Grazie agli scatti che potrete vedere al centro della pagina, avvenuti a opera di Stefano Mazzola, l’attore rigorosamente con la mascherina durante i momenti di pausa, ha salutato tutte le persone accorse lì per lui.

Tom Cruise e le riprese a Roma

Come vi abbiamo mostrato qualche settimana fa, la squadra di Mission Impossible 7 è tornata in Italia, per riprendere a girare a Roma, dopo lo stop forzato del marzo scorso a causa del coronavirus. Cruise diretto dal regista Christopher McQuarrie e dal resto del cast per alcune settimane ha ‘bloccato’ il cuore di Roma, girando molte sequenze d’azione nel Rione Monti e ai Fori Imperiali.

Tra un inseguimento e un altro per le vie del centro, tutta la squadra si è mossa verso il nord Italia, per approdare nella suggestiva Venezia, come viene mostrato in questi scatti.

Leggi anche: Mission Impossible 7 | video dal set a Roma in esclusiva per NewsCinema

Leggi anche: Tom Cruise nello spazio per il prossimo film | svelata la data di partenza

Mission Impossible 7 direzione Venezia

Come era stato preannunciato mesi e mesi fa, nonostante il periodo delicato che il nostro Paese sta attraverso a causa del COVID-19, tutta l’equipe si è spostata a Venezia. Tom Cruise insieme a Pom Klementieff, Hayley Atwell e Simon Pegg, in questi giorni saranno presenti nei tipici canali della città lagunare, per girare le ultime sequenze d’azione, prima di tornare negli Stati Uniti.

Il debutto nelle sale americane del settimo film è previsto per il 19 novembre del 2021. Di conseguenza, l’ottavo già in programma, dovrebbe arrivare agli spettatori di tutto il mondo dal 4 novembre del 2022.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari