Connettiti a NewsCinema!

Gossip Cinema

La caduta dei Brangelina: la storia d’amore secondo 10 ruoli iconici di Brad Pitt

Pubblicato

:

“Cosa hai pensato la prima volta che ci siamo visti?” chiedeva Brad Pitt ad Angelina Jolie in una scena del film Mr. & Smith del 2005, sul set del quale si sono conosciuti e hanno iniziato a frequentarsi. E lui romantico rispondeva: “Ho pensato che eri bella come la mattina di Natale” aggiungendo “Forse uno alla fine ripensa all’inizio” quasi come fosse una premonizione del futuro reale di questa storia d’amore che ha messo fine al matrimonio del bell’attore americano con Jennifer Aniston.

Ebbene sì, la famosa coppia ha annunciato il divorzio, ma se fosse un avvenimento accaduto sul grande schermo, quali potrebbero essere le cause, i rimedi e i problemi di una relazione finita male? Ci siamo divertiti a riprendere delle scene dei film più celebri di Brad Pitt, immaginando il suo comportamento in questa situazione secondo i vari ruoli che ha interpretato. Il pubblico di tutto il mondo si è diviso in un primo momento in due squadre, anche se quando la coppia Brangelina ha cominciato a mettere su famiglia con una serie di figli naturali e adottivi andando avanti fianco a fianco per molti anni, il consenso è aumentato.

Eri bella come la mattina di Natale – Mr. & Mrs. Smith

Niente dura o forse sì? – Il Curioso Caso di Benjamin Button

Mi amerai ancora quando la farò a letto e avrò paura dei sottoscala?” domandava dolcemente Brad Pitt a Cate Blanchett ne Il Curioso Caso di Benjamin Button, riflettendo sull’idea di invecchiare insieme al proprio partner. Dopo tanti anni di matrimonio le paure sembrano spesso essere le stesse. I difetti che forse prima sembravano affascinanti ora sono insopportabili, o i caratteri che prima sembravano compatibili, con il tempo hanno lasciato il posto a continue discussioni. E quindi anche nella realtà forse Brad si sta chiedendo: “Niente dura o forse sì?”

Brad Pitt un sensuale Achille – TROY

Vista l’identità dei due soggetti della coppia sembra difficile pensare ad incomprensioni private e un calo dell’attrazione fisica. Brad Pitt sembra migliorare con l’età, ma come dimenticarlo nella sensuale scena del film Troy dove interpreta un Achille muscoloso e intrigante nonostante il carattere un po’ burbero?

Sei un tipo da una sola donna?- Vi presento Joe Black

“Sei un tipo da una sola donna?” gli chiedeva Claire Forlani nella scena iniziale del commovente e romantico Vi Presento Joe Black, dove Brad Pitt era la personificazione della Morte con l’aspetto di un bel ragazzo umile e disponibile. Secondo i tabloid l’attore in fondo è un tipo da una sola donna, o almeno da una sola donna per volta e non ama mettere i piedi in due scarpe. Infatti quando si è invaghito di Angelina Jolie ha lasciato in breve tempo la Aniston e forse, anche in questa occasione, ha capito di non essere più innamorato e vuole di nuovo voltare pagina. Che ci sia di mezzo Marion Cotillard con la quale ha girato il suo ultimo film in uscita Allied?

Se avessimo un figlio? Vento di Passioni

Beh, questo sicuramente non è il problema tra Brad e Angelina vista la squadra di figli che hanno messo insieme e con i quali non perdono occasione di farsi fotografare. Che fine faranno ora i bambini?

Quando due persone si amano… – The Mexican

Quando due persone si amano veramente ma non riescono a stare insieme, quando arrivano al punto di dire basta, è finita?” chiede James Gandolfini a Julia Roberts che in The Mexican discute spesso con Brad Pitt, l’amato fidanzato che riesce a mettersi sempre in situazioni pericolose. Angelina Jolie avrebbe dichiarato: “Con Brad differenze inconciliabili“, quindi potrebbe anche esserci ancora amore tra di loro, ma non riescono ad andare d’accordo.

Chi si occuperà di me quando te ne andrai? – Intervista col Vampiro

Una serenata – Johnny Suede

Se Angelina ha preso l’amara decisione e Brad ha intenzioni di riconquistarla potrebbe tentare con la serenata in stile Johnny Suede, il suo celebre ruolo del 1991 di Tom DiCillo?

Senso dell’umorismo – Thelma e Louise

Strani sguardi con Marion Cottilard? – Allied

Qui sotto potete vedere il trailer del nuovo film Allied in cui Brad Pitt recita con Marion Cotillard. Riuscite a notare sguardi e atteggiamenti equivoci?

Il cinema e la scrittura sono le compagne di viaggio di cui non posso fare a meno. Quando sono in sala, si spengono le luci e il proiettore inizia a girare, sono nella mia dimensione :)! Discepola dell' indimenticabile Nora Ephron, tra i miei registi preferiti posso menzionare Steven Spielberg, Tim Burton, Ferzan Ozpetek, Quentin Tarantino, Hitchcock e Robert Zemeckis. Oltre il cinema, l'altra mia droga? Le serie tv, lo ammetto!

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gossip Cinema

Distrutta la stella di Donald Trump sulla Walk of Fame (video)

Pubblicato

:

Come riporta la rivista TMZ la notte scorsa qualcuno ha distrutto con un piccone la stella sulla famosa Walk of Fame dedicata a Donald Trump, rischiando qualche anno di prigione. Potete vedere qui sotto il video di quanto accaduto in una Los Angeles apparentemente deserta.

La contea di L.A. gli ha riconosciuto l’accusa di atti di vandalismo per aver cancellato la stella del Presidente. Se sarà giudicato colpevole, Austin Clay potrebbe ottenere una condanna massima di 3 anni nel carcere della contea. Clay si è consegnato ai poliziotti. La stella di Trump da allora è diventata un campo di battaglia per i gruppi pro e anti-Trump con diverse risse che scoppiano lì sul posto.

Anche se è già stata riparata, Clay ci ha detto che gli piacerebbe vedere la città rimuovere definitivamente la stella di Trump per evitare ulteriori violenze.

Continua a leggere

Cinema

Guardiani della Galassia Vol. 3, Dave Bautista non ci sarà senza James Gunn

Pubblicato

:

Dave Bautista, che interpreta Drax il Distruttore nel Marvel Cinematic Universe, è stato molto chiaro riguardo al suo supporto per il regista James Gunn, recentemente rimosso dalla produzione del nuovo Guardiani della Galassia e ha rivelato che non tornerà in Guardiani della Galassia Vol. 3 se lo studio si rifiuta di usare la sceneggiatura originale di Gunn per il film.

“Nessuno difende i suoi tweet, ma questa è stata una campagna diffamatoria su un uomo buono, ho parlato con Chris Pratt il giorno dopo che è successo e lui voleva del tempo per pregare e capire, ma stava pensando: sono tutte balle. James è una delle persone più gentili e rispettabili che abbia mai incontrato” ha detto Bautista in un’intervista a Short List. “Ora penso che se la Marvel non usa quella sceneggiatura, allora chiederò loro di liberarmi dal mio contratto, tagliarmi fuori”.

Bautista ha aggiunto che essere nel film senza Gunn sarà un “disservizio” per l’ex regista. A luglio Walt Disney Studios aveva licenziato Gunn dai Guardiani della Galassia Vol. 3 a causa dei controversi tweets di Gunn. Nonostante questo, il cast principale dei Guardiani della Galassia inclusi Bautista, Chris Pratt, Zoe Saldana, Bradley Cooper, Vin Diesel, Karen Gillan, Pom Klementieff, Michael Rooker e Sean Gunn lo hanno supportato e chiesto alla Disney di reintegrarlo come regista del film .

All’inizio di quest’anno, il regista James Gunn ha rivelato che i Guardiani della Galassia vol. 3 sarebbe uscito nel 2020. Le riprese erano programmate per iniziare questo autunno ad Atlanta, ma non è noto se il film manterrà questo programma. Il terzo film dei Guardiani doveva essere la gita finale per la formazione originale del team e creare film futuri nell’arena cosmica dell’universo cinematografico Marvel.

 

Continua a leggere

Cinema

I film preferiti di 20 personaggi famosi

Pubblicato

:

Mente su Facebook continua il gioco per cui gli utenti condividono la loro top 10 di film preferiti, abbiamo curiosato sul web per scoprire quali sono i film preferiti degli “addetti al lavori”. Dalle commedie classiche ai western, le celebrità hanno dei gusti non sempre prevedibili. L’avresti mai detto che il film preferito di Vin Diesel fosse Via col Vento?

Ecco di seguito alcuni dei film preferiti di politici, musicisti, attori, registi e altri personaggi famosi.

Barack Obama:  Il Padrino e Il Padrino: Parte II 
Quando Katie Couric chiese all’allora candidato presidenziale Barack Obama quale fosse il suo film preferito, egli replicò: “Il Padrino uno e due, il tre non così tanto“.

George Harrison: The Producers (1968)
Harrison, a quanto si dice, amava così tanto questo film che lo ha spinto a diventare lui stesso produttore.

John Travolta: A Man and the Woman (1966)
IMDb riporta che il film preferito di Travolta è A Man And A Woman, sottolineando anche il fatto che era parente dello Yankee Doodle Dandy (1946) da bambino.

Il Mago di Oz

Heath Ledger: Il Mago di Oz (1939)
Ledger preferiva un film classico perché, ha dichiarato, “è stato l’unico film che i miei genitori mi hanno permesso di vedere da bambino”.

Tom Hanks: 2001 Odissea nello Spazio (1968)
Hanks ha spesso discusso del suo amore per il classico di Kubrick, incluso in un forum per il 40° anniversario del film, in cui ha detto del film: “Puoi guardarlo più e più volte e meditare sul suo significato“. Secondo un sito di fan di Tom Hanks, l’attore lo ha visto circa 40 volte.

Bill Paxton: Splendore nell’erba (1961) e Harold and Maude (1971)
In un’intervista del 2006 con TV Guide, Paxton ha detto: “Devi capire qualcosa su di me e sulla mia carriera: sono un romantico nella filosofia della vita, nel modo in cui guardo il mondo, la bellezza della natura, delle relazioni. Ma non sono mai riuscito a fare quei ruoli, quando avevo 20 anni volevo essere in Splendore nell’Erba“.

Salma Hayek: Willy Wonka e La Fabbrica di Cioccolato (1971)
A 6 anni, fu colpita dalla recitazione dopo aver visto Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” riportava un’intervista all’attrice di qualche anno fa.

Luci della Città

Vin Diesel: Via col Vento (1939)
Nel 2006 ELLE ha chiesto a Diesel: “Hai mai visto un film e ti sei identificato con un personaggio in modo romantico?” L’attore ha replicato: “Clark Gable in Via col vento. Ecco un tizio che dice: ‘Posso essere duro, ma sono l’uomo migliore per te“. E ha elencato il film come il suo preferito.

Antonio Banderas: Il Tocco del Diavolo (1958) e L’Orgoglio degli Amberson (1942)
Banderas è un fan di Orson Welles. Ha elencato Il Tocco del Diavolo come uno dei suoi cinque film preferiti (così come il famosissimo Lawrence d’Arabia e Il Padrino) per Rotten Tomatoes, insieme ad un altro film di Welles, L’Orgoglio degli Amberson.

Julianne Moore: Rosemary’s Baby (1968)
Questo è il primo film che mi è venuto in mente quando ho pensato a ciò che volevo vedere” e “Wow, adoro l’inizio di questo film. ” ha detto l’attrice a New York durante un incontro con il pubblico.

Charlize Theron:  Ombre sul Palcoscenico (1963)
La Theron ha detto a Pearlman che Ombre sul Palcoscenico è “il miglior film che abbia mai visto” e poi ha detto due volte: “È il mio film preferito di tutti i tempi”.

Richard Here: Professione Reporter (1975)
Gere ha detto a Pearlman che questo film è sempre stato uno dei suoi preferiti.

West Side Story

Uma Thurman: Il letto racconta… (1959)
Uma Thurman ha rivelato il suo film preferito, spiegando: “Per tutta la vita ho voluto essere Doris Day. Uno dei miei preferiti è Il letto racconta… È una commedia leggera e fresca, un film così divertente da guardare. E amo il fatto che Doris non abbia recitato se stessa nei suoi film”.

Reese Whiterspoon: Una Coppia alla Deriva (1987)
Witherspoon ha rivelato questa passione per questo film con Goldie Hawn durante l’84a edizione degli Oscar nel 2012.

Dennis Quaid: Lawrence d’Arabia (1962)
In un’intervista con US Weekly, Quaid ha dichiarato: “Lawrence of Arabia è, per me, un film perfetto“.

Seth MacFarlane: Tutti Insieme Appassionatamente (1964)
Quando è stato intervistato da IGN nel 2003, a MacFarlane è stato chiesto qual è il suo film preferito. La sua risposta: “Devo dare ‘Tutti insieme Appassionatamente’, mi dispiace, so che è una risposta particolare, ma sono fottutamente innamorato di quel film. Non è un oscuro film indipendente, c’è chi si aspetterebbe che dica ‘Palla da Golf’, che è al secondo posto“.

Orson Welles: Luci della Città (1931)
Del film di Chaplin, una volta Welles disse: “…devi vedere le luci della città… vedrai il vero Chaplin”.

Steven Spielberg: Lawrence d’Arabia (1962)
Spielberg ha contribuito a ripristinare Lawrence d’ Arabia per una versione di 2000 in dvd; nel documentario di accompagnamento, “Una conversazione con Steven Spielberg“, il regista racconta l’impatto che il film ha avuto sulla sua vita e perché è il suo film preferito.

Justine Bieber: Fratellastri a 40 Anni (2008)
Nel 2010 Bieber ha fornito US Weekly una lista di “25 cose che non sai su di me”. E la numero 17 è scritto: “Step Brothers è il mio film preferito.”

Jennifer Lopez: West Side Story (1961)
Durante un servizio fotografico a tema West Side Story per Vanity Fair nel 2009, Lopez ha rivelato di aver visto il classico musical 37 volte. Si identifica con Anita, spiegando: “Non ho mai voluto essere Maria … Volevo essere Anita, che ballava sul tetto.”

Continua a leggere

Facebook

Film in uscita

Ottobre, 2018

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Novembre

Nessun Film

Recensioni

Nuvola dei Tag

Popolari

X