Connect with us

Film Horror

La Madre

Published

on

madre1

Il prossimo 21 marzo arriva nelle sale italiane l’horror più atteso dell’anno: La Madre. Prodotto da Guillermo Del Toro, diretto da Andy Muschietti e interpretato da Jessica Chastain, Nikolaj Coster-Waldau, Megan Charpentier, Isabelle Nélisse e Daniel Kash, La Madre racconta l’inquietante storia di Victoria e Lilly, due bambine che, caricate improvvisamente in macchina da Jeffrey, il padre omicida, finiscono in un dirupo a causa della velocità troppo elevata. Salvatisi dall’incidente, Jeffrey e le ragazzine si dirigono verso una baita abbandonata nel bosco. La casa sembra vuota e offre il giusto rifugio per garantire Jeffrey dalle forze della polizia. Ma l’inquietante presenza che abita la baita non tarda a svelarsi e così di Jeffrey e delle due ragazzine si perdono una volta e per tutte le tracce. Cinque anni dopo l’incidente, Lucas (Nikolaj Coster-Waldau), il fratello di Jeffrey, continua a cercare le nipoti senza sosta e un giorno le due bambine vengono finalmente ritrovate. Selvagge, animalesche e irriconoscibili, Victoria e Lilly vengono affidate a Lucas e alla sua fidanzata rocker Annabel (Jessica Chastain). Dopo una iniziale fase di assestamento le due bambine recuperano i precedenti comportamenti e avviano una solida convivenza con i nuovi genitori. Ma la presenza nel bosco è dietro l’angolo, gelosa di Annabel e disposta a tutto per riavere Victoria e Lilly.

madreDopo il grande successo del cortometraggio Mamà (girato in un solo giorno nel 2006 e apprezzato dai più importanti festival internazionali) Andy Muschietti realizza il suo primo altalenante lungometraggio: La Madre. Sceneggiato da Andy Muschietti e Barbara Muschietti e prodotto dal prolifico ed inesauribile Guillermo Del Toro, La Madre si presenta come un interessante thriller che, pur poggiandosi su un incipit solido, finisce per perdersi in una ghost story confusa e leggermente banale. Molti sono i temi lanciati e non affrontati dai Muschietti: partendo da un sogno in cui Lucas vede il fratello Jeffrey, continuando con alcune impossibili coincidenze (che non vi spoileriamo) e finendo con una caratterizzazione del villain solo abbozzata La Madre non convince fino in fondo. Anzi. Proprio sul finale diventa talmente grottesco da lasciare più spazio alle risate che al terrore tanto annunciato. E poi Muschietti esagera con le strizzatine d’occhio al capolavoro di Tim Burton e Mike Johnson La Sposa Cadavere: ritroviamo il dirupo, la donna vestita di veli e, dulcis in fundo, la liberazione in farfalle. Semplice omaggio o pura scopiazzatura? Questo non ci è dato saperlo. L’unica cosa certa è che La Madre non aggiunge nulla di nuovo al panorama cinematografico horror. Forse Muschietti avrebbe voluto dirigere più una sentimentale ghost story che un horror thriller paranormale. Ma l’impossibilità di catalogare La Madre in nessuno dei generi sopra citati rende evidente l’ abilità di sceneggiatura e regia di Muschietti. Magari nelle mani di un regista più esperto La Madre (lo stesso Del Toro, perché no?) avrebbe potuto brillare. Ma così come lo abbiamo visto noi La Madre rimane solo un tentativo un po’ confuso e già visto di rinnovare un genere tanto importante quanto delicato come quello della ghost story a tinte horror.

La Madre uscirà in tutti i cinema italiani il 21 marzo 2013.

Per guardare le CLIP del FILM clicca qui!

TRAILER

Segnato da un amore incondizionato per la settima arte, cresciuto a pane e cinema e sopravvissuto ai Festival Internazionali di Venezia, Berlino e Cannes. Sono sufficienti poche parole per classificare il mio lavoro, diviso tra l’attenta redazione di approfondimenti su cinema, tv e musica e interviste a grandi personalità come Robert Downey Jr., Hugh Laurie, Tom Hiddleston e tanti altri.

Cinema

Brightburn, il trailer del Superman horror di James Gunn

Published

on

brightburn

Per molti mesi abbiamo sentito parlare del casting di un nuovo film horror di James Gunn ancora senza titolo, prodotto da Sony Pictures e Screen Gems. Ora lo studio ha rivelato il primo trailer del film ufficialmente intitolato BrightBurn. Se un bambino di un altro mondo si fosse schiantato sulla Terra, ma invece di diventare un eroe per l’umanità, avesse dimostrato di essere qualcosa di molto più sinistro? Con Brightburn, il filmmaker visionario di Guardians of the Galaxy e Slither presenta una sorprendente e sovversiva interpretazione di un genere radicalmente nuovo: il supereroe horror.

BrightBurn è diretto da David Yarovesky (The Hive) e scritto da Mark Gunn e Brian Gunn. Elizabeth Banks è al fianco di David Denman, Jackson A. Dunn (Shameless), Matt Jones e Meredith Hagner (Younger, Set it Up). James Gunn produce, con i produttori esecutivi Mark Gunn, Brian Gunn, Dan Clifton, Simon Hatt e Nic Crawley. All’inizio di quest’anno, The H Collective ha stipulato un accordo con la Sony Pictures Worldwide Acquisitions (SPWA) per distribuire e commercializzare film a livello globale. “Siamo orgogliosi di presentare questo trailer prima ai fan! È ancora più emozionante perchè celebriamo anche il primo anniversario di The H Collective“, ha dichiarato il CEO di The H Collective, Nic Crawley.

The H Collective, lanciato a ottobre 2017, è una società globale di finanza, produzione, marketing e distribuzione cinematografica che produce e finanzia una gamma diversificata di film di alta qualità tra cui horror, action comedy e franchise IP. La H Collective ha recentemente acquisito la franchigia xXx con One Race Films di Vin Diesel e è in pre-produzione nella quarta puntata del franchise.

Continue Reading

Cinema

Halloween: nuova clip e come James Jude Courtney ha imparato ad uccidere da un vero killer

Published

on

In occasione della festa più terrificante dell’anno ormai alle porte e dell’uscita di un film molto atteso soprattutto dagli appassionati di film horror, ecco a voi la prima terrificante clip tratta dal film Halloween, che mostra l’attacco di Micheal Myers all’interno di un bagno.

L’attore James Jude Courtney, che interpreta il nuovo Micheal Myers ha dichiarato di aver imparato ad uccidere da un vero assassino, per capire i movimenti e la psicologia di un uomo che per lavoro, pone fine alla vita di un’altra persona. Courtney in un’intervista a VanityFair ha raccontato di aver ricevuto dei consigli da un suo amico sicario, il quale lo ha “aiutato” nel riuscire ad interpretare al meglio, il ruolo di assassino senza scrupoli. Il killer del quale non si conosce l’identità data la sua professione, dopo aver visto The Hit List di William Webb in compagnia di Courtney disse: ” non è così che uccidi le persone nella vita vera. Te lo mostro come si fa”. Courtney incuriosito e ignorante delle modalità che è solito applicare per uccidere qualcuno, racconta: “Sapete, c’è una sorta di efficienza furtiva nel modo in cui funziona un killer addestrato”. “I film tendono a diluire quella qualità con pause e dialoghi drammatici, che però un vero assassino nella vita reale non farebbe mai. È  quell’efficacia di cui mi parlò questo mio amico che ho voluto portare nella parte di Michael Myers.”

Prima foto tratta da Halloween (2018)

Jamie Lee Curtis ritorna sul grande schermo con il suo iconico ruolo di Laurie Strode, arrivando al suo ultimo confronto con Michael Myers, la figura mascherata dalla quale quaranta anni fa, era riuscita a scappare dopo averla perseguitata e tentato di uccidere la notte di Halloween. Insieme alla Curtis sono entrate a far parte del film Judy Greer che interpreta Karen Strode, la figlia del personaggio di Curtis, e Andi Matichak Orange is the new blackUnderground ) che interpreta Allyson, la nipote di Laurie Strode.

La Universal sta puntando molto su Halloween, ispirato al film di John Carpenter del 1978, tanto che recentemente ha pubblicato la colonna sonora aggiornata proprio dal suo primo regista ed ora è stata rilasciata questa clip, giusto per far salire l’ansia al pubblico, in vista dell’uscita al cinema del 19 ottobre 2018.

Halloween (2018) ignorerà la continuità di tutti i sequel, per far in modo di riuscire a raccontare la propria storia. La Curtis prima di questo nuovo capitolo, era già apparsa in quattro film della serie, tra cui, l’originale del 1978, il sequel del 1981, Halloween H20:  20 Years Later e  Resurrection .

John Carpenter sarà il produttore esecutivo e consulente creativo di questo film, unendo le forze con l’attuale produttore di film horror, Jason BlumGet Out ,  Split ,  The Purge ,  Paranormal Activity ). Ispirati al classico di Carpenter, il regista David Gordon Green e Danny McBride hanno realizzato una storia che traccia un nuovo percorso rispetto agli eventi del famoso film del 1978.

Halloween uscirà nelle sale il 25 ottobre.

Continue Reading

Cinema

Halloween: arrivano le prime reazioni dopo la proiezione al TIFF

Published

on

Il Toronto Film Festival ha ospitato la prima proiezione ufficiale per la stampa di Halloween. Ecco alcune delle prime reazioni a caldo…

Halloween standing ovation in sala

Halloween è super soddisfacente, anche perché è un film che da veramente qualcosa da fare al personaggio di Judy Green.

 

Non temete, Halloween mostra alcune grandi uccisioni che mi hanno fatto applaudire. Molti grandi riferimenti al primo film (e un cameo!). Grande colonna sonora di Carpenter e di suo figlio, Cody. Vorrei essere forte come le donne del film.

 

Halloween è un’esplosione totale e ucciderà il box office. Blumhouse ci riesce ancora. Jamie Lee Curtis è ancora una tostissima. Penso che i fan guarderanno il film più volte. È il miglior Halloween dopo l’originale.

 

Il nuovo Halloween è intenso, con uccisioni brutali e una potentissima performance di Jamie Lee Curtis. Un eccellente film da accostare all’originale.

Halloween

Il migliore degli ultimi 39 anni.

 

Halloween è stato fantastico. Sanguinoso, divertente, spaventoso! Tutti hanno fatto del loro meglio.

 

C’è una scena per i fan dell’originale che li farà uscire pazzi. Lo saprete quando la vedrete. Il cinema è andato in estasi con urla e applausi.

Halloween sarà nei cinema a fine ottobre.

Jamie Lee Curtis è apparsa in quattro film della saga: nel film originale del 1978, nel sequel del 1981, in Halloween – 20 anni dopo e in Halloween: La resurrezione del 2002.

John Carpenter, regista del primo film della saga, sarà produttore esecutivo e sarà consulente creativo.

Fonte: comingsoon.net

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari