Connettiti a NewsCinema!

Horror

Mega Piranha, guarda il mockbuster di Piranha 3D gratis su VVVVID

Pubblicato

:

evidenza

Dopo avevi fatto ridere con Austin Power, Vampire Party e Lillo e Greg – The Movie! è arrivato il momento di passare ad un genere di film ben diverso. Il film che vi proponiamo questa settimana su VVVVID è infatti Mega Piranha, un divertente horror diretto da Eric Forsberg ed interpretato da Paul Logan, Tiffany, Barry Williams e David Labiosa che vede un gruppo di piranha geneticamente modificati seminare morte e distruzione dal fiume venezuelano Orinoco fino in Florida. Se la trama non vi risulta nuova è perché Mega Piranha è un mockbuster, ovvero un prodotto a basso a costo lanciato sul mercato per cavalcare l’onda di un film di successo. In questo caso il film di successo è sicuramente quel piccolo capolavoro volutamente trash chiamato Piranha 3D diretto da Alexandre Aja nel 2010.

mega_piranha

Ma andiamo più a fondo. Mega Piranha segue la scia di altri prodotti The Asylum come Snakes on a Train, Transmorphers e Mercenarie che, già a partire dal titolo, presentano delle assonanze con film di grande successo al box office mondiale. Il senso principale di questo tipo di film è lo stesso delle opere realizzate dalla storica Troma: divertire gli appassionati del genere con scene, effetti speciali e battute volutamente trash. E Mega Piranha sotto questi punti di vista è una vera e propria gioia per gli occhi; basti pensare che in una scena il protagonista scalcia come palloni da calcio i “cattivissimi” piranha ed in un’altra un piranha arriva addirittura ad abbattere un elicottero.  Momenti di “grande” cinema che rendono Mega Piranha un vero e proprio scult da non perdere.

Se ti abbiamo incuriosito con questo articolo, cosa aspetti? Puoi vedere il film in streaming gratis su VVVVID.

Classe 1988, nato con l'idea del cinema come momento magico, cresciuto con la prassi di vedere (almeno) un film a sera, abituato a digerire qualsiasi tipo di opera (commedia, splatter, dramma, horror) sin dai primissimi anni di età, propenso a scavare nei meandri più nascosti per trovare sconosciute opere horror da torcersi le budella... appassionato, commerciale, anti-commerciale, romantico, seriofilo, burtoniano...disponibile davanti e dietro le quinte e disposto per tutti voi ad intervistare le più grandi celebrità italiane e internazionali... questo è Carlo Andriani ovvero: IO.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Horror

Cube – Il Cubo, guarda l’horror di Vincenzo Natali gratis su VVVVID

Pubblicato

:

Dopo avervi spaventato con Frankenstein e Mega Piranha abbiamo deciso di regalarvi un altro interessante film da brivido da guardare questa settimana su VVVVID: Cube – Il Cubo. Scritto e diretto da Vincenzo Natali ed interpretato da Maurice Dean Wint, David Hewlett, Nicole de Boer, Andrew Mille e Wayne Robson Cube – Il Cubo racconta la storia di sei persone che, trovatesi senza memoria in una misteriosa struttura dalla forma cubica, cercano disperatamente una via di fuga. Ma non sarà facile evadere dal cubo perché ogni stanza nasconde tranelli, percorsi nascosti e trappole che uccideranno i sei malcapitati uno ad uno e nel più atroce dei modi.

zz

Sono già passati quasi venti anni da quando Cube – Il Cubo uscì nelle sale di tutto il mondo raccogliendo grandi consensi di pubblico e critica. L’atmosfera da thriller psicologico e alcune sequenze decisamente splatter-horror si rivelarono una combinazione vincente lanciando Vincenzo Natali nella schiera di quei registi di genere da tenere d’occhio. Molti celebri film infatti ripresero alcuni aspetti di questo intenso thriller psicologico: partendo dal primo Resident Evil che nella sequenza dei laser offre un chiaro omaggio alla spettacolare introduzione di Cube e continuando con la saga di Saw che riprende il meccanismo delle trappole, questo piccolo horror low-budget si rivelò una pietra miliare del cinema di genere. Non a caso nel 2002 uscì il sequel, Il Cubo 2 – Hypercube di Andrzej Sekula e nel 2004 il prequel, Cube Zero di Ernie Barbarash ma i risultati furono sotto le aspettative. Perso Natali infatti, impegnato in altre opere come Cypher, Splice e The ABCs of Death 2, la saga di Cube non ebbe più quella geniale originalità avvertita nel primo indimenticabile capitolo. Ma non tutto il male viene per nuocere. Hollywood infatti in occasione del ventennale dell’uscita del primo film realizzerà il primo remake ufficiale dell’opera di Natali, Cubed. Diretto dall’esordiente Saman Kesh e prodotto dalla Lionsgate Cubed avrà l’obiettivo di riavviare una volta e per tutte la brillante saga creata da Natali. Riuscirà nell’intento? Noi pensiamo di si perché Cube è un film talmente interessante ed originale da avere tutti i presupposti per funzionare bene anche a distanza di venti anni dall’uscita.

Se ti abbiamo incuriosito con questo articolo, cosa aspetti? Puoi vedere il film in streaming gratis su VVVVID.

Continua a leggere

Horror

FRANKENSTEIN, IL CULT DEL 1931 GRATIS SU VVVVID

Pubblicato

:

frank

Se si parla di sempre verdi dell’orrore non si può non citare l’originale Frankestein datato 1931 e prodotto dalla Universal Studios. A renderlo ancora di più un capolavoro è per forza la presenza di Boris Karloff, tutt’ora insuperato per quel ruolo con tutto il rispetto per Robert De Niro che lo ha interpretato nel 1994 nell’adattamento diretto da  Kenneth Branagh. Paolo Mereghetti ha detto “Karloff è la personificazione più autentica e definitiva della creatura Frankestein che il grande schermo abbia mai prodotto”. La regia è del britannicoJames Whale, affermato nel genere horror, che due anni dopo firmò un altro grande classico “L’uomo invisibile”. Il successo di Frankestein uscito in tutto il mondo tra la fine del 1931 e la metà del 1933 fu straordinario, incassò attorno ai 13 milioni di dollari. Negli anni successivi uscirono quattro seguiti : La moglie di Frankestein (1935), Il figlio di Frankestein (1939), Il fantasma di Frankestein (1942) e La casa di Frankestein (1944) e numerose citazioni e parodie, tra cui la celebre commedia Frankestein Junior (1974) di Mel Brooks dove unisce le storie dei primi due capitoli. Boris Karloff interpreta la creatura nei primi tre della saga. Ne Il fantasma di Frankestein, noto in Italia anche come Il terrore di Frankestein, è interpretato da Lon Chaney Jr e  In La casa di Frankestein, noto in Italia anche come Al di là del mistero, è impersonato da Glenn Strange. Karloff amava profondamente la creatura di Frankestein, nonostante quando gli proposero il ruolo ci rimase male che avevano pensato a lui per fare il mostro. Il grande effettista speciale di tutti i tempi Jack Pierce impiegava oltre 3 ore per truccare Karloff tutti i giorni, usando cotone, mastice e collodio. Gli tolse anche la dentiera per far apparire la tipica fossa nella guancia del mostro.

frank2

Il film è abbastanza fedele al racconto di Mery Shelley, scritto dopo un suo incubo notturno, come è stato anche per Bram Stocker per Dracula. Tra le differenze con il romanzo : lo scienziato si chiama Henry Frankestein e non tipicamente Victor, ad interpretarlo è Colin Clive, e il personaggio Fritz, impersonato dall’attore Dwight Frye già apparso in Dracula, lo hanno inventato per il film. Quando usci il libro in seguito portarono Frankestein a teatro e l’idea di realizzare il film del 1931 venne in particolare grazie alla versione teatrale del 1927 di Peggy Webling. Inizialmente il film doveva essere diretto da Robert Florey e il mostro doveva essere interpretato da Bela Lugosi. Nonostante quest’ultimo rifiutò la parte perché si considerava troppo belloccio, fece lo stesso il provino. Come si può notare i film della Universal da allora devono molto all’espressionismo tedesco, per Frankestein le influenze sono maggiormente di Il golem(1915) e Il gabinetto del dottor Caligari (1920). Le riprese si svolsero ad agosto del 1931 e il film usci nei cinema negli Usa il 21 novembre dello stesso anno, dopo un anteprima sempre americana il 29 ottobre. Nonostante è considerato il primo film su Frankestein, ne esistono almeno due pellicole realizzate precedentemente : il cortometraggio intitolato sempre Frankestein del 1910 J. Searle Dawley e prodotto da Thomas Edison e l’altro è addirittura italiano Il mostro di Frankestein (1921) di Eugenio Testa. Per vedere questo classico indimenticabile gratis in streaming su VVVVID, clicca qui.

 

Continua a leggere

Horror

Gli orrori del castello di Norimberga, il cult horror anni ’70 di Mario Bava

Pubblicato

:

nori

Tra le tante pellicole che il grande maestro Mario Bava ha realizzato e di conseguenza ci ha regalato emozioni parliamo di Gli orrori del castello di Norimberga (1972). Uno dei suoi capolavori gotici, nonostante sia del decennio successivo di quando era un genere in voga, con un eccellente fotografia che rende il colore dell’immagine stupendo, anche visto a distanza di anni. Il direttore della fotografia è lo stesso Mario Bava. 

nori2

Anzi a distanza di anni diventa sempre più affascinante. Peter Kleist (Antonio Cantafora) si reca in Austria, per visitare il castello dove in passato ci abitava un suo avo, il crudele Barone Otto Von Kleist, soprannominato Il barone sanguinario. Peter vuole documentarsi sulla sua discendenza. Suo zio, il dottor Karl Hummel (Massimo Girotti), durante una visita al castello gli presenta la studentessa di architettura Eva (Elke Sommer). Con quest’ultima una notte decidono di leggere una pergamena, ignari che le parole scritte sono una formula magica per far risorgere Il barone sanguinario.

nori3

Cominciano gli orrori al castello, chiamiamolo di Norimberga, dato che in realtà sono in Austria. Norimberga si riferisce allo strumento di tortura chiamato La vergine di Norimberga (che è il titolo di un famoso horror gotico del’63 di Antonio Margheriti). Ci sono varie autocitazioni di altri film di Mario Bava, tra cui la morte di Luciano Pigozzi, che nel film interpreta il guardiano Fritz, muore in una bara chiodata proprio come Barbara Steele, in La maschera del demonio (1960). Nel cast c’è da sottolineare la presenza di Nicoletta Elmi, la bambina misteriosa che 3 anni dopo la vedremo in Profondo rosso. Gli orrori del castello di Norimberga  per molti è ritenuto noiosetto e invece un appassionato di horror almeno una volta nella vita deve vederlo per forza, perché definirlo noiosetto è relativo come un po’ per tutti i film. Può darsi chi se lo aspetta noioso vedendolo ne rimarrà sorpreso.

Guarda il film gratis su VVVVID

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Marzo, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Aprile

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X