Connect with us

Netflix

Netflix, 6 verità non dette sulla piattaforma streaming

Published

on

Netflix è il servizio di streaming più popolare al mondo con circa 70 milioni di abbonati. Di seguito troverete alcuni fatti poco conosciuti e miti sfatati su questa famosa piattaforma di streaming di cui siamo quasi tutti schiavi.

La vera ragione per cui Blockbuster non compra Netflix

Nel 2000 la società ha offerto a Blockbuster la possibilità di acquistare il business allora nascente per 50 milioni di dollari e questo hanno rifiutato. Numerosi siti riportano questo come uno dei più grandi errori di business di tutti i tempi. Dopo tutto, oggi Netflix vale dieci volte quello che Blockbuster era al suo apice. Tuttavia nel 2000 Netflix non valeva ancora 50 milioni.

La mitica storia delle origini di Netflix

Il fondatore di Netflix, Reed Hastings, ha raccontato decine di volte la storia dell’inizio della sua attività con diversi dettagli, ma un fatto che sembra ricorrente è che lui stava apparentemente cercando di restituire una copia del dvd di Apollo 13 a Blockbuster quando ha avuto l’idea. Hastings fondamentalmente racconta spesso questo episodio perché non ha voglia di raccontare la lunga e complicata storia di come la società è stata in realtà fondata. Inoltre minimizza l’ingresso del co-fondatore di Netflix, Marc Randolph, come se l’idea fosse soprattutto sua.

Il sito ha un bel paio di “micro-generi”

Come ci si aspetterebbe per una società con migliaia di film nei propri archivi, Netflix cataloga meticolosamente ogni film nella sua biblioteca. L’ algoritmo proprietario di Netflix ordina i film sulla base di tutto, dalle ambientazioni storiche a se contiene o meno i vampiri, permettendo loro di soddisfare i gusti quasi ridicolmente specifici. Nel 2014 uno statistico curioso ha lavorato sul codice di Netflix e ha trovato che il sito ha oltre 75.000 differenti “micro-generi” che utilizza per catalogare film e programmi (76.897 per essere più precisi). Questi generi sono in gran parte nascosti all’utente, e la maggior parte delle persone a malapena vede anche solo una frazione di essi durante la navigazione.

Netflix registra tutto quello che fai

Qual è la cosa più importante che Netflix possiede? Forse le licenze ai numerosi film? O forse i diritti di programmazione originale? In realtà sono i dati prodotti da parte degli abbonati durante la visione. Insieme con la raccolta di dati di base da parte degli abbonati (ad esempio, gli spettacoli che guardano, a che ora, e per quanto tempo), Netflix individua quando si mette in pausa, quando si riavvolge il video, o si smette di guardare qualcosa nel tentativo di capire perché. Questi dati di per sé non sono poi così utile, ma quando si fanno i riferimenti incrociati con le informazioni geografiche di base e gli stessi dati prodotti dagli altri 70 milioni di abbonati Netflix, può essere usato per produrre i grafici completi che specificano esattamente che cosa guarda la gente. Netflix mantiene purtroppo questi dati per se, in modo da non lo sapremo mai quante persone smettono di guardare i film con Adam Sandler. Quindi i dati sono uno strumento prezioso per Netflix anche quando produce contenuti originali, che permette al servizio di prevedere con sicurezza esattamente quante persone guardano un particolare programma originale per impostare così un bilancio adeguato.

Interessante politica aziendale

Netflix è sorprendentemente hands-off quando si tratta di gestione dei suoi dipendenti, che è abbastanza inusuale per una società onnipresente, e supporti monolitici dal valore di miliardi di dollari. Infatti i lavoratori a tempo pieno nella sede principale di Netflix hanno fondamentalmente il permesso di scegliere il proprio orario secondo le politiche aziendali. Se ci si vuole assentare per più di 30 giorni di fila, tutto ciò che serve è l’ok da un manager. Il ragionamento dietro questo è che se assumono dipendenti bravi e li trattano come adulti, possono avere fiducia che prenderanno le decisioni giuste. Questa filosofia è ben riassunta dalla politica di Netflix, che va ad “agire nel migliore interesse di Netflix.”

A Netflix non importa se condividi il tuo account con altre persone

Secondo alcuni studi Netflix perde fino a mezzo miliardo di dollari ogni anno semplicemente come risultato di clienti che condividono i loro account con amici e familiari. Ma Netflix non sembra dare particolare peso a questo fatto. Per Netflix non c’è nessuna delle loro regole sell’account di accesso che vieta la condivisione da parte del titolare con altre persone. Più di recente l’azienda ha incoraggiato attivamente gli utenti a condividere l’accesso a un account, offrendo pacchetti di abbonamento che consentono a più utenti di guardare contemporaneamente qualcosa su più dispositivi.

Fonte: Looper

 

Netflix

The Pale Blue Eye | Netflix produrrà il film con protagonista Christian Bale

Published

on

Dopo una guerra all’ultima offerta contro altri molteplici concorrenti, Netflix ha vinto con successo i diritti di distribuzione in tutto il mondo per l’imminente thriller horror The Pale Blue Eye di Scott Cooper. Un colpo davvero niente male se pensiamo al protagonista interpretato dal premio Oscar Christian Bale ( Ford v. Ferrari ).

Un nuovo progetto per Christian Bale

Secondo Deadline, l’accordo sarebbe costato allo streamer circa $ 55 milioni, stabilendo un nuovo record per la più alta vendita mondiale sul mercato cinematografico europeo. Il progetto segna anche la terza collaborazione tra Bale e Cooper dopo aver lavorato insieme su Hostiles del 2017 e Out of the Furnace del 2013 .

I fan dell’ex Batman, non dovranno aspettare molto prima di vederlo in un nuovo film, visto che presto debutterà l’attesissimo Thor: Love and Thunder dei Marvel Studios. Smessi i panni di supereroe di Gotham City, nel nuovo film dedicato al Dio del Tuono, interpreta il ruolo del cattivo di Gorr the God Butcher. Inoltre, dovrebbe anche recitare nel nuovo film ancora senza titolo di David O. Russell insieme alla fantastica Margot Robbie. Entrambi i progetti sono attualmente in produzione.

Leggi anche: Le trasformazioni più incredibili di Christian Bale al cinema

Christian Bale e Scott Cooper

Leggi anche: Il ritorno di Thor: chi avrà la meglio, le speranze dei fan o il cambiamento di Waititi?

La storia del thriller The Pale Blue Eye

Basato sul romanzo The Pale Blue Eye di Louis Bayard, la vicenda ruota attorno al tentativo di risolvere una serie di omicidi avvenuti nel 1830 presso l’Accademia militare statunitense di West Point. Bale interpreterà un detective veterano nel film che indaga sugli omicidi, assistito da un giovane cadetto attento ai dettagli che in seguito diventerà un autore di fama mondiale, Edgar Allan Poe.

La sinossi ufficiale del libro recita: “Alla West Point Academy nel 1830, la calma di una sera di ottobre viene sconvolta dalla scoperta del corpo di un giovane cadetto che oscilla da una corda. La mattina dopo viene alla luce un orrore ancora più grande. Qualcuno ha rimosso il cuore del morto. Augustus Landor, che ha acquisito una certa fama nei suoi anni come detective della polizia di New York City, è chiamato a indagare con discrezione. È un caso sconcertante che Landor deve perseguire in segreto, perché lo scandalo potrebbe causare danni irreparabili alla neonata istituzione. Ma trova aiuto da un alleato inaspettato: un giovane cadetto lunatico con un debole per l’alcol, due volumi di poesie a suo nome e un passato oscuro che cambia da racconto a racconto. Lo strano e infestato poeta del sud per il quale Landor sviluppa un affetto paterno, si chiama Edgar Allan Poe “.

The Pale Blue Eye sarà scritto e diretto da Scott Cooper. Cross Creek ( The Trial of the Chicago 7 ) finanzierà e produrrà. Bale e Cooper produrranno entrambi insieme a John Lesher e Tyler Thompson di Cross Creek. Le riprese dovrebbero iniziare in autunno.

Continue Reading

Netflix

Netflix | le principali novità di febbraio 2021

Published

on

aaaabtco llnhlimxn1b0x5wog4ufp1l4a4z0ib7biknaqedyz2n14bbijvhjbmmhxbyer5hlljvdqp9e55ca uo3yg5wxny

Quello di febbraio 2021 sarà per Netflix un mese ricco di novità sul fronte anime, con il debutto della prima stagione di Demon Slayer, la serie animata tratta dal manga di successo di Koyoharu Gotoge, senza dimenticare l’arrivo di due altrettanto interessanti produzioni nipponiche come Così parlò Rohan Kishibe e Sky Violation (High Rise Invasion). 

Ma non mancheranno nuovi film originali e serie tv da scoprire. Ecco, dunque, quali sono gli arrivi più interessanti sulla piattaforma streaming nel mese di febbraio. 

Malcolm & Marie 

Malcolm & Marie, scritto e diretto da Sam Levinson, è stato uno dei primi film ad esser completati dopo lo scoppio della pandemia di COVID-19. Il film è stato girato in segreto tra il 17 giugno ed il 2 luglio 2020 in California, all’interno di una proprietà di trentatré acri, con il sostegno sindacale della Writers Guild of America, della Directors Guild of America e della Screen Actors Guild. Le riprese del film in bianco e nero sono state effettuate su pellicola 35 millimetri.

aaaabtco llnhlimxn1b0x5wog4ufp1l4a4z0ib7biknaqedyz2n14bbijvhjbmmhxbyer5hlljvdqp9e55ca uo3yg5wxny

Protagonisti del film sono Zendaya e John David Washington. Dopo il grande successo dell’anteprima del suo ultimo film da regista, Malcolm torna a casa con la propria fidanzata Marie. Qui i due cominciano a rivelarsi dei fatti che metteranno a dura prova il loro rapporto.

L’Ultimo Paradiso

Si intitola L’Ultimo Paradiso il film scritto, prodotto e interpretato da Riccardo Scamarcio, che arriverà su Netflix il prossimo 5 febbraio. Tratto da una storia vera, l’opera nata da un’idea del celebre attore pugliese è ambientata alla fine degli anni ’50 e racconta di un contadino del Sud che si ribella agli sfruttatori. Diretto da Rocco Ricciardulli, che è anche co-sceneggiatore, il film vanta un cast di ottimo livello grazie alla presenza, tra gli altri, di Gaia Bermani Amaral, Antonio Gerardi e Valentina Cervi.

Nel 1958, in un piccolo paese del Sud Italia, Ciccio (Riccardo Scamarcio) è un contadino di 40 anni che sogna di cambiare le cose e lotta con i suoi compaesani contro chi sfrutta i più deboli. Sposato con Lucia (Valentina Cervi) e con un figlio di 7 anni, Ciccio è segretamente innamorato di Bianca (Gaia Bermani Amaral), la figlia di cumpà Schettino (Antonio Gerardi), un perfido e temuto caporale. Ciccio vorrebbe fuggire insieme a lei, ma una serie di eventi inizierà a sconvolgere la vita di tutti e niente sarà più come prima.    

Space Sweepers

Nell’anno 2092, lo spazio è ormai saturo di pericolosi rifiuti galleggianti, come satelliti scartati e astronavi deserte. L’equipaggio di una nave per la raccolta della spazzatura spaziale chiamata The Victory scopre un robot umanoide progettato per essere un’arma di distruzione di massa. Vengono così coinvolti in una missione rischiosa, che li costringerà a viaggiare nello spazio alla ricerca di immondizia da cui guadagnare denaro per competere con gli “spazzini” rivali. Tra i protagonisti del film ci sono Song Joong-ki, Kim Tae-ri, Jin Seon-kyu, Yoo Hae-jin e Richard Armitage (Lo Hobbit).

Space Sweepers (승리호), fra le prime space opera sudcoreane, è diretta dal regista Jo Sung-hee (Phantom Detective).

Demon Slayer

Ad oggi, il successo di Demon Slayer è quasi inspiegabile. Il film Demon Slayer – Mugan Train, distribuito qualche mese fa in Giappone, ha macinato record su record in madrepatria, dover il manga ha venduto ormai più di 100 milioni di copie in pochissimo tempo. Il successo, ovviamente, non è riferito solo al Giappone, ma un fenomeno diventato popolare in tutto il mondo. 

demon slayer kimetsu yaiba recensione dell anime disponibile vvvvid v2 45632

È stato l’anime, grazie alla qualità delle sue animazioni e all’ottimo adattamento, a trainare il successo di Tanjiro e dei suoi amici in Occidente. In Italia, dove il film è ancora inedito – nonostante Dynit abbia confermato la futura release – l’anime è già disponibile su VVVVID e Prime Video. Ma se non siete abbonati a queste piattaforme, febbraio sarà il mese in cui potrete recuperalo su Netflix.

Ecco una lista delle principali uscite del mese:

Serie TV

  • Kid Cosmic – dal 2 febbraio 2021
  • L’estate in cui imparammo a volare – dal 3 febbraio 2021
  • Città invisibile – dal 5 febbraio 2021
  • H – Helena 2 – dal 5 febbraio 2021
  • Run On – dal 10 febbraio 2021
  • Capitani – dall’11 febbraio 2021
  • The Crew – dal 15 febbraio 2021
  • Tribes Of Europa – dal 19 febbraio 2021

Film

  • La sposa cadavere – dall’1 febbraio 2021
  • All My Friends Are Dead – dal 3 febbraio 2021
  • Space Sweepers – dal 5 febbraio 2021
  • L’Ultimo Paradiso – dal 5 febbraio 2021
  • Malcolm & Marie – dal 5 febbraio 2021
  • Little big women – dal 5 febbraio 2021
  • Gli spacciati – dal 10 febbraio 2021
  • Squared Love – dall’11 febbraio 2021
  • Red Dot – dall’11 febbraio 2021
  • Tua per sempre – dal 12 febbraio 2021
  • Il cammino di Xico – dal 12 febbraio 2021
  • Scuola di sopravvivenza – dal 16 febbraio 2021
  • Pazzo per lei – dal 26 febbraio 2021
  • The Girl on the Train – dal 26 febbraio 2021

Animazione

  • Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba – dall’1 febbraio 2021
  • Così parlò Rohan Kishibe – dal 18 febbraio 2021
  • Sky Violation (High Rise Invasion) – dal 25 febbraio 2021

Documentari

  • Strip Down, Rise Up – dal 5 febbraio 2021
  • Sulla scena del Delitto: Il caso del Cecil Hotel – dal 10 febbraio 2021
  • Pelè: il re del calcio – dal 23 febbraio 2021
Continue Reading

Cinema

Ma Rainey’s Black Bottom | l’ultima apparizione di Chadwick Boseman

Published

on

mrbb 1200

La versione cinematografica dell’opera teatrale di August Wilson del 1982 segna l’ultima apparizione di Chadwick Boseman, giovanissimo attore tragicamente scomparso quest’anno a causa di un tumore. Il film è ora disponibile su Netflix.

Ma Rainey’s Black Bottom | razza e potere

Didascalico e teatrale, ma anche ferocemente e violento nella sua densissima narrazione: Ma Rainey’s Black Bottom, disponibile su Netflix, è un’opera di passione e dolore. Il film segue le vicissitudini di un gruppo di musicisti afroamericani in uno studio di Chicago di proprietà di ricchi industriali bianchi in una giornata soffocante negli anni ’20, in attesa che la leggendaria cantante blues Gertrude “Ma” Rainey si presenti con il suo entourage in modo da poter completare la sessione di registrazione del suo nuovo album. La traccia principale dell’album è anche il suo successo dal vivo, Black Bottom di Ma Rainey, quello per cui è conosciuta da tutti. Ma un trombettista invadente della band (Levee) insiste affinché venga registrata la sua versione del pezzo. Una discussione agguerrita su come arrangiare ed eseguire il brano diventa un confronto su razza, sesso e potere.

ma raineys black bottom t

L’addio a Chadwick Boseman

Impossibile, guardando il film, non pensare al fatto che quella in Ma Rainey’s Black Bottom sia l’ultima apparizione di Boseman sullo schermo: un glorioso spettacolo per congedarsi dalle scene. Lui e Viola Davis sono entrambi oggetti inamovibili del racconto e forze irresistibili della narrazione. Ironicamente, entrambi si preoccupano tantissimo dei propri piedi. Il povero Levee ha appena speso ogni centesimo per un paio di scarpe luccicanti e fiero le mette sempre in mostra, saltellando e ballando come un ragazzino. I piedi di Ma Rainey, invece, sono tutt’altro che a loro agio. La vediamo scendere le scale del suo hotel con grande difficoltà, eppure la sua andatura ondeggiante e pesante è ciò che impone la sua autorità sugli altri. Può indossare un paio di comode pantofole da interno in studio e si muove solo quando lo decide lei. 

Una situazione esplosiva

Ma rifiuta furiosamente la nuova versione, intuendo – accuratamente – che accettarla significherebbe mettersi in secondo piano e che Levee potrebbe così usare il prestigio guadagnato come trampolino di lancio per la propria celebrità. L’unico maschio che può permettersi di farsi bello con la sua musica è il nipote adolescente Sylvester (Dusan Brown), che lei capricciosamente vuole rendere showman, nonostante la balbuzie. Per aumentare la tensione, la splendida ragazza di Ma, Dussie Mae (Taylour Paige), è pericolosamente innamorata di Levee. Tutti elementi che determineranno una situazione destinata ad esplodere in uno splendido finale.

Nessuna recensione trovata! Inserire un identificatore per la recensione valido.

Continue Reading
Advertisement

Facebook

Advertisement

Popolari