Connettiti a NewsCinema!

Netflix

Netflix, 6 verità non dette sulla piattaforma streaming

Pubblicato

:

Netflix è il servizio di streaming più popolare al mondo con circa 70 milioni di abbonati. Di seguito troverete alcuni fatti poco conosciuti e miti sfatati su questa famosa piattaforma di streaming di cui siamo quasi tutti schiavi.

La vera ragione per cui Blockbuster non compra Netflix

Nel 2000 la società ha offerto a Blockbuster la possibilità di acquistare il business allora nascente per 50 milioni di dollari e questo hanno rifiutato. Numerosi siti riportano questo come uno dei più grandi errori di business di tutti i tempi. Dopo tutto, oggi Netflix vale dieci volte quello che Blockbuster era al suo apice. Tuttavia nel 2000 Netflix non valeva ancora 50 milioni.

La mitica storia delle origini di Netflix

Il fondatore di Netflix, Reed Hastings, ha raccontato decine di volte la storia dell’inizio della sua attività con diversi dettagli, ma un fatto che sembra ricorrente è che lui stava apparentemente cercando di restituire una copia del dvd di Apollo 13 a Blockbuster quando ha avuto l’idea. Hastings fondamentalmente racconta spesso questo episodio perché non ha voglia di raccontare la lunga e complicata storia di come la società è stata in realtà fondata. Inoltre minimizza l’ingresso del co-fondatore di Netflix, Marc Randolph, come se l’idea fosse soprattutto sua.

Il sito ha un bel paio di “micro-generi”

Come ci si aspetterebbe per una società con migliaia di film nei propri archivi, Netflix cataloga meticolosamente ogni film nella sua biblioteca. L’ algoritmo proprietario di Netflix ordina i film sulla base di tutto, dalle ambientazioni storiche a se contiene o meno i vampiri, permettendo loro di soddisfare i gusti quasi ridicolmente specifici. Nel 2014 uno statistico curioso ha lavorato sul codice di Netflix e ha trovato che il sito ha oltre 75.000 differenti “micro-generi” che utilizza per catalogare film e programmi (76.897 per essere più precisi). Questi generi sono in gran parte nascosti all’utente, e la maggior parte delle persone a malapena vede anche solo una frazione di essi durante la navigazione.

Netflix registra tutto quello che fai

Qual è la cosa più importante che Netflix possiede? Forse le licenze ai numerosi film? O forse i diritti di programmazione originale? In realtà sono i dati prodotti da parte degli abbonati durante la visione. Insieme con la raccolta di dati di base da parte degli abbonati (ad esempio, gli spettacoli che guardano, a che ora, e per quanto tempo), Netflix individua quando si mette in pausa, quando si riavvolge il video, o si smette di guardare qualcosa nel tentativo di capire perché. Questi dati di per sé non sono poi così utile, ma quando si fanno i riferimenti incrociati con le informazioni geografiche di base e gli stessi dati prodotti dagli altri 70 milioni di abbonati Netflix, può essere usato per produrre i grafici completi che specificano esattamente che cosa guarda la gente. Netflix mantiene purtroppo questi dati per se, in modo da non lo sapremo mai quante persone smettono di guardare i film con Adam Sandler. Quindi i dati sono uno strumento prezioso per Netflix anche quando produce contenuti originali, che permette al servizio di prevedere con sicurezza esattamente quante persone guardano un particolare programma originale per impostare così un bilancio adeguato.

Interessante politica aziendale

Netflix è sorprendentemente hands-off quando si tratta di gestione dei suoi dipendenti, che è abbastanza inusuale per una società onnipresente, e supporti monolitici dal valore di miliardi di dollari. Infatti i lavoratori a tempo pieno nella sede principale di Netflix hanno fondamentalmente il permesso di scegliere il proprio orario secondo le politiche aziendali. Se ci si vuole assentare per più di 30 giorni di fila, tutto ciò che serve è l’ok da un manager. Il ragionamento dietro questo è che se assumono dipendenti bravi e li trattano come adulti, possono avere fiducia che prenderanno le decisioni giuste. Questa filosofia è ben riassunta dalla politica di Netflix, che va ad “agire nel migliore interesse di Netflix.”

A Netflix non importa se condividi il tuo account con altre persone

Secondo alcuni studi Netflix perde fino a mezzo miliardo di dollari ogni anno semplicemente come risultato di clienti che condividono i loro account con amici e familiari. Ma Netflix non sembra dare particolare peso a questo fatto. Per Netflix non c’è nessuna delle loro regole sell’account di accesso che vieta la condivisione da parte del titolare con altre persone. Più di recente l’azienda ha incoraggiato attivamente gli utenti a condividere l’accesso a un account, offrendo pacchetti di abbonamento che consentono a più utenti di guardare contemporaneamente qualcosa su più dispositivi.

Fonte: Looper

 

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

6 Underground, Ryan Reynolds parla del nuovo film Netflix di Michael Bay

Pubblicato

:

6 underground ryan reynolds e1575478336971

Netflix ha rilasciato un nuovo promo promozionale per il suo film d’azione 6 Underground . Il video presenta la protagonista Ryan Reynolds che spiega la scienza dietro i film di Michael Bay e perché  6 Underground è il film maggiormente in stile Michael Bay di tutti i tempi. Potrete vedere il video in questione qui in alto!

Il cast di  6 Underground  comprende  Ryan Reynolds  ( Deadpool ), Dave FrancoNow You See Me ,  The Disaster Artist ), Manuel Garcia-RulfoThe Magnificent Seven, Sicario: Day Of The Soldado ), Adria ArjonaPacific Rim: Uprising, Triple Frontier ), Corey HawkinsKong: Skull Island, BlacKkKlansman ), Ben HardyX-Men: Apocalypse ), Lior RazFauda ), Mélanie Laurent ( Operation  Finale ) e Payman Maadi ( 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi )  I dettagli della trama sono attualmente tenuti nascosti.

Leggi anche: Le novità Netflix di Dicembre 2019

Prodotto da Netflix e Skydance Media, in associazione con Bay Films,  6 Underground  si basa su un’idea originale di scrittori e produttori esecutivi Rhett ReeseGI Joe: Retaliation ) e Paul Wernick Zombieland ), noti per il loro irriverente lavoro su  Deadpool  e  Deadpool 2 . Bay è noto soprattutto per i suoi film d’azione di alto livello come  Bad Boys, Armageddon  e il  franchise di Transformers .

Questo segna la prima collaborazione tra Skydance Media e Netflix per un film a livello di evento dopo aver collaborato con serie come Grace And Frankie e Altered Carbon . Questo è anche il primo progetto Netflix per Bay e Reynolds.

David Ellison, Dana Goldberg e Don Granger di Skydance hanno prodotto 6 Underground insieme a Bay. Skydance ha una relazione di lunga data con Netflix in televisione, dove producono le serie acclamate dalla critica e nominate agli Emmy  Grace e Frankie  e all’inizio di quest’anno ha lanciato  sulla piattaforma la serie di fantascienza di alto concetto basata su IP  Altered Carbon .

Netflix ha in programma una data di uscita il 13 dicembre sul servizio di streaming per 6 Underground.

Continua a leggere

Cinema

Beverly Hills Cop, in arrivo un nuovo capitolo della saga con Eddie Murphy

Pubblicato

:

Beverly Hills Cop

Tutti almeno una volta nella vita hanno visto Beverly Hills Cop, la serie di film che ha come protagonista un irrequieto detective interpretato da Eddie Murphy. 

La saga comica, diventata un’icona degli anni novanta e ottanta che ha accompagnato intere generazioni, avrà un seguito grazie ad un accordo con Netflix e Paramount. Le richieste dei numerosi fan di un nuovo capitolo della saga hanno finalmente trovato un seguito, pronte a farci divertire con un nuovo capitolo della storia del detective Axel Foley.

Nel film troveremo nel ruolo di protagonista Murphy e il produttore storico indiscusso rimane Jerry Bruckheimer. Un ulteriore passo avanti che ha rafforzato i rapporti tra Netflix e la media company proprietaria di Paramount, Viacom, già impegnata in una serie di progetto riguardanti contenuti per bambini.

Continua a leggere

Netflix

Netflix: i film e le serie tv da non perdere a Dicembre 2019

Pubblicato

:

netflix christmas

Netflix, il portale streaming tra i più famosi del mondo, seguito da ogni genere di appassionato di film e serie tv, non si è risparmiato nulla in vista dell’inizio della festa più nevosa e colorata dell’anno. Pronti a farci compagnia con nuove serie tv in queste fredde giornate natalizie, ha deciso di chiudere l’anno con qualche chicca già acclamata dalla critica e che sta facendo impazzire i fan. Tra le pubblicazioni più importanti di Netflix in Italia a Dicembre 2019 ricordiamo:

DEAD KIDS

Un ragazzo impacciato decide di legarsi con un gruppo di ragazzi disadattati per rapire il ragazzo ricco e arrogante della scuola. Il loro piano funziona, fino a quando non diventa letale.

LET’S DANCE

Dopo che la sua crew si è sciolta, un ballerino hip-hop talentuoso, ma insicuro, decide di far cambiare strada all su carriera ed inizia ad insegnare in una prestigiosa accademia di danza classica a Parigi. Quello che non sa è che il vero stravolgimento della sua vita avverrà quando si innamorerà di un’allieva.

MARRIAGE STORY

Diretto da Noah Baumbach, interpretato da Scarlett Johansson e Adam Driver. Il film è stato presentato quest’anno in concorso alla 76esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e al New York Film Festival. La storia parla di una coppia che decide di cominciare la lunga e sofferte strada del divorzio. La critica ha ben accolto il nuovo progetto, essendo già presente sulla piattaforma americana, ma il giudizio finale è stato lasciato agli spettatori Italiani che, già incuriositi dalle poche immagini rivelate alla Biennale, aspettano di emozionarsi con questi nuovi personaggi rivoluzionari, ma che allo stesso tempo hanno la capacità di coinvolgere in questa storia apparentemente comune tanti cuori.

y1 bookstore 12102017 bs 784 3 adjusted

YOU

THE WITCHER

The Witcher è una serie fantasy basata sull’omonima saga bestseller. La storia parla di una famiglia e del suo destino ed è incentrata su Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri che lotta per trovare il proprio posto in un mondo. La saga, che ha preso il lancio non solo attraverso i libri, ma anche attraverso gli omonimi videogame, ha raccolto negli anni tanti seguaci che hanno reagito piuttosto bene alla presentazione del nuovo progetto, seguendo la sua realizzazione con un interesse crescente che per ora non ha deluso le loro aspettative neanche per quanto riguarda la scelta del cast.

YOU

La seconda stagione si apre con Joe costretto a lasciare New York per trasferirsi nel suo inferno personale: Los Angeles. Gli sceneggiatori Greg Berlanti e Sera Gamble hanno deciso di dare una loro interpretazione al libro da cui la serie è stata ispirata, modificando la sorte di uno dei personaggi, che dunque tornerà nei nuovi episodi. Lo stalker più famoso del piccolo schermo torna in una nuova stagione della sua vita dopo il finale piuttosto drammatico con cui l’avevamo lasciato. Inizialmente il successo della serie tv era stato attribuito al periodo storico in cui ci troviamo e a tutte quelle denunce da parte di tutte quelle donne vittime di ogni forma di violenza, ma con il tempo anche la critica ha cambiato le carte in tavola. Il nuovo progetto sarà davvero il grado di superare tutte queste aspettative?

I DUE PAPI

Nel nuovo film diretto da Fernando Meirelle troveremo Anthony Hopkins nel ruolo di  Papa Benedetto XVI e Jonathan Pryce in quello di Papa Francesco alle prese con una vicenda che ha colpito la Chiesa Cattolica e di cui tutti sia testimoni. Il film abbraccia la storia che va dal Conclave del 2005 dopo la morte di Papa Giovanni Paolo II fino all’elezione di Papa Francesco nel 2013. Una storia che ha coinvolto tante generazioni e che ha segnato profondamente le sorti della Chiesa Cattolica con un nuovo inizio di cui ancora oggi viviamo di riflesso.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Dicembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Gennaio

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X