Connettiti a NewsCinema!

CineBizarre

SEI ATTORI CHE HANNO RIFIUTATO RUOLI ENTRATI NELLA STORIA DEL CINEMA

Pubblicato

:

1366825479_johnny_depp

Un paio di settimane fa Will Smith ha rivelato di aver rifiutato la parte di Django nel recente film di Quentin Tarantino Django Unchained. La ragione? “Django non era il ruolo principale, quindi è stato come ammettere di avere bisogno di essere il protagonista” ha detto. Che si trattasse di arroganza o altro, Smith ha rifiutato la parte e Jamie Foxx lo ha sostituito, il resto è storia del cinema. In realtà, Smith non è estraneo a lasciar perdere i ruoli principali, avendo notoriamente rifiutato il ruolo di Neo nel successo Matrix dei fratelli Wachowski. Quel film ha incassato quasi mezzo miliardo di dollari, generato due sequel indecifrabili e reso Keanu Reeves una vera e propria star del cinema. Smith però non è l’unico attore ad aver rifiutato ruoli importanti che sono entrati nella storia. A walk among the tombstones è attualmente in lavorazione per le strade di New York con Liam Neeson che porta il suo marchio inimitabile per il ruolo di protagonista. Non è stata  la prima scelta per interpretare il protagonista Matthew Scudder, poiché Harrison Ford ha rifiutato la parte. Tutto questo ci ha fatto pensare a quanto sarebbe diverso il nostro panorama cinematografico se gli attori avessero fatto scelte diverse. Ecco quindi una lista di attori che hanno rifiutato ruoli famosi. Alcune di queste scelte potrebbero essere ben note , altre meno, ma è divertente farsi la domanda “E se?”.

Brad Pitt – L’agente segreto Jason Bourne

1366825426_brad_pitt

Prima che Matt Damon fosse saltato nel progetto, Brad Pitt è stata la prima scelta per interpretare Jason Bourne, ma rifiutò per recitare accanto a Robert Redford in Spy Game. Pitt è senza dubbio uno dei migliori attori della sua generazione, ma la muscolosità di Matt Damon ancora vulnerabile significava che era Jason Bourne. Inoltre, è lecito chiedersi se Pitt avrebbe fatto gli altri due film.

Johnny Depp – Wolverine

1366825479_johnny_depp

In quello che sarebbe stato probabilmente la più grande fusione nella storia del WTF, Johnny Depp ha rifiutato il ruolo del tosto eroe barbuto Wolverine, che andò invece a Hugh Jackman. Anche se potrebbe essere difficile immaginare Depp che mette su tutti i muscoli fino a diventare il lunatico Wolverine, vale la pena ricordare che Jackman è stato conosciuto più per le sue mani jazz che per le sue abilità di combattimento prima di aver avuto la parte.

Tom Selleck – Indiana Jones

1366825549_tom_selleck

E’ difficile credere che uno dei personaggi più iconici della storia del cinema sia stato quasi interpretato da quel tizio di Magnum PI ,Tom Selleck al quale è stato offerto il ruolo dell’archeologo avventuriero dopo aver impressionato il responsabile del casting in un provino. Ma ha dovuto rinunciare al ruolo a causa di un contratto firmato poco tempo prima con la Universal che lo impegnava per la serie di Magnum. E’ una decisione che lo ossessiona da allora, ha affermato Selleck. Harrison Ford ha trovato la sua fortuna con questo franchise, mentre la gloria di Tom Selleck è arrivata con Tre scapoli e un bebè.

Harrison Ford – Schlinder’s List

1366825621_harrison_ford

Harrison Ford è coinvolto di nuovo, solo che questa volta per un ruolo che ha rifiutato. Spielberg aveva lavorato con Ford nella precedenza trilogia di Indiana Jones e gli offrì così il ruolo di Oskar Schindler. Ford però rifiutò la parte, suggerendo che le persone non sarebbero in grado di guardare oltre la sua presenza da protagonista e soffermarsi sull’ importanza del tema del film. Il ruolo quindi è andato a Liam Neeson che ha consegnato una performance candidata all’Oscar, che lo mise sulla strada delle star di Hollywood.

Heath Ledger – Spiderman

1366825698_heath_ledger

Il grande attore australiano è stata la prima scelta per interpretare Spider-Man nel film del supereroe diretto da Sam Raimi, ma Ledger rifiutò il ruolo di Peter Parker perché pensava che stesse “portando via i sogni di qualcun’altro“. Tobey Maguire ha avuto poi il ruolo, e anche se non abbiamo alcun dubbio che il grande talento di Ledger sarebbe stato perfetto per Spider-Man. Ma forse se avesse accettato questo ruolo, non avremmo mai ottenuto la sua performance da Oscar, come Joker in The Dark knight.

Sean Connery – Il Signore degli Anelli e Matrix

1366825750_sean_connery
Il leggendario attore britannico rifiutò il ruolo di Gandalf nel film di Peter Jackson Il Signore degli Anelli, perché non capiva il copione. Connery , a quanto è stato riferito, ha offerto una quota del 15% nella serie di film, nel senso che ha perso quasi $ 450 milioni. Ouch. C’è di peggio però. Tanto peggio. Connery ha ammesso anche di aver rifiutato la possibilità di ottenere il ruolo dell’Architetto in Matrix Reloaded, sempre perché non aveva capito la sceneggiatura. Dopo che anche questo film ha distrutto il box office, Connery ha deciso che quando è troppo è troppo e, pieno di rammarico e disgusto per sé stesso, (probabilmente) ha firmato per La Lega degli Uomini Straordinari, completando così una delle peggiori scelte di carriera.

Questo non è affatto un elenco esaustivo, ma offre una panoramica su come la fortuna ha favorito i più coraggiosi. Commentate l’articolo facendosi sapere cosa ne pensate.

Fonte: Moviepilot.com

Il cinema e la scrittura sono le compagne di viaggio di cui non posso fare a meno. Quando sono in sala, si spengono le luci e il proiettore inizia a girare, sono nella mia dimensione :)! Discepola dell' indimenticabile Nora Ephron, tra i miei registi preferiti posso menzionare Steven Spielberg, Tim Burton, Ferzan Ozpetek, Quentin Tarantino, Hitchcock e Robert Zemeckis. Oltre il cinema, l'altra mia droga? Le serie tv, lo ammetto!

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CineBizarre

Bohemian Rhapsody dietro le quinte: il libro fotografico ufficiale del film

Pubblicato

:

bohemian rhapsody

Il libro ufficiale dell’epico film Bohemian Rhapsody della Twentieth Century Fox, racconta l’affascinante viaggio di Freddie Mercury e dei Queen attraverso il film e contiene centinaia di scatti fotografici sul set e dietro le quinte, che ritraggono i membri della band e del loro entourage, tra cui Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor, John Deacon, Jim Beach, Paul Prenter, Mary Austin, John Reid e altri ancora. Questi incredibili personaggi sono riprodotti nei minimi dettagli per il grande schermo. La nostra redattrice Letizia Rogolino vi mostra il libro e vi offre qualche dettaglio in più nel video qui sotto.

L’autore Owen Williams illustra come la storia, gli eventi, i materiali di scena e i costumi sono stati sviluppati per questo film eccezionale, facendo di questo libro una bellissima testimonianza dell’indimenticabile esperienza cinematografica che è Bohemian Rhapsody. Una lettura avvincente e significativa, un imperdibile souvenir per i fan dei Queen, la loro musica e gli spettatori che hanno condiviso l’esperienza cinematografica indimenticabile che è Bohemian Rhapsody. Il film è stato il più visto in Italia nel 2018 e si è aggiudicato due statuette ai Golden Globes 2019, quella di miglior film drammatico e miglior attore in un film drammatico a Rami Malek. Il film ha ottenuto anche 7 candidature e vinto 2 BAFTA.

Agli Oscar 2019 Bohemian Rhapsody vince quattro statuette: miglior attore protagonista a Rami Malek, miglior montaggio, miglior montaggio sonoro e miglior sonoro. Per acquistare una copia di questo libro basta cliccare qui.bohemian rhapsody libro

Continua a leggere

CineBizarre

5 escape room nel mondo da provare una volta nella vita

Pubblicato

:

escape room

Il nuovo film di Adam Robitel, Escape Room, sta per arrivare nelle sale italiane. Il film, che ha i propri modelli di riferimento in Saw, Final Destination e The Cube, è un horror godibile e dal buon ritmo, in grado di creare una propria mitologia partendo da una già esistente: quella delle escape room, attrazioni ludiche diffuse da tempo in tutto il mondo, nelle quali si viene rinchiusi in una stanza e si ha un certo tempo per uscirne risolvendo una serie di giochi o indovinelli. Robitel sfrutta questo fenomeno per creare un film non particolarmente profondo, ma sufficientemente furbo per poter essere il primo episodio di un futuro franchise. Nell’attesa di rinchiuderci nella escape room cinematografica ideata dal regista di Insidious – L’ultima chiave, scopriamo quali sono le escape room più apprezzate in giro per il mondo.

The Basement

the basement escape room

Questa escape room a tema orrorifico è considerata la migliore fra quelle presenti negli Stati Uniti grazie alla sua qualità cinematografica che deve molto ad Hollywood. I giocatori di The Basement sono le vittime di uno spietato cannibale immaginario dal nome Edward R. Tandy, che li tiene prigionieri nello scantinato della sua abitazione. L’obiettivo è quindi quello di scappare dalla propria cella prima che il killer ritorni dopo 45 minuti. Ognuna delle quattro stanze rappresenta un piano diverso della casa che i giocatori devono esplorare per sfuggire alle grinfie di Tandy. In alcune stanze ci sono anche degli attori in carne ed ossa e il tasso di successo si attesta su di un misero 12,5%.

Sherlocked

The Mr. X Puzzle House

Vincitrice del Golden Lock-in Award come una delle migliori escape room del mondo, Sherlocked ha due sedi nei Paesi Bassi. Quella più famosa è certamente “il Vault”, che offre ai giocatori 90 minuti di enigmi da risolvere per cercare di rubare un oggetto misterioso da una cassaforte apparentemente inespugnabile. Il gioco fa anche uso di attori reali e ciò che lo distingue da tanti altri simili è il suo focus sul lato avventuroso dell’esperienza. Anche questa, come la precedente, è considerata una delle escape room più impegnative. Imperdibile per chiunque abbia sognato, almeno una volta nella vita, di possedere le abilità dei ladri più astuti, quelli in grado di rubare qualsiasi cosa riuscendo sempre a farla franca.

The Mr. X Puzzle House

mr x

The Mr. X Puzzle House di Shanghai è un’esperienza composta da cinque stanze, ognuna delle quali comprendente una serie di diabolici enigmi ed intermezzi drammatici tra una sfida e la successiva. A differenza di altre escape room, nelle cinque stanze che compongono questa esperienza non è prevista nessuna spiegazione preliminare. Si è completamente soli, senza cellulari, senza accendini, senza cibo e senza bevande. Il personale ti osserva dall’esterno, nel caso tu dovessi desiderare di uscire. È un gioco che si può vincere facendo affidamento solo sul proprio intelletto. Sessanta minuti di tempo per uscire dalla stanza.

Escape Hunt

the escape hunt experience

Prendendo in prestito alcuni spunti dal più grande detective del mondo, ovvero Sherlock Holmes, l’Escape Hunt di Parigi offre due scenari in stile vittoriano che rievocano un’atmosfera di tempi ormai andati. Puoi scegliere se inseguire un borseggiatore inafferrabile in un intricato dedalo di strade sotterranee o cercare invece di rintracciare Louise, una ballerina famosa che è scomparsa poco prima di uno spettacolo cruciale per la sua carriera. In entrambi gli scenari si hanno a disposizione sessanta minuti per risolvere il caso. Le camere sono molto dettagliate e decorate con numerosi soprammobili e oggetti di scena per farti sentire davvero un po’ come se fossi Sherlock Holmes.

Roomscape

roomescape stockholm 8

La Roomscape di Stoccolma è una delle escape room più grandi esistenti. L’esperienza si compone di sette narrazioni separate, ciascuna con il suo tema distinto, puzzle ed enigmi originali. Che tu stia salvando il mondo da un’apocalisse zombie, fuggendo da una prigione di massima sicurezza, faticando per preservare l’ultima invenzione di Tesla o combattendo un terrificante scontro con il Killer dello Zodiaco, il tempo è sempre lo stesso: sessanta minuti. C’è uno scenario per ogni gusto, ma nulla impedisce di tentarli tutti e sette di fila.

Continua a leggere

CineBizarre

Vola su Hogwarts con Hagrid: scopri la nuova attrazione degli Universal Studios di Orlando

Pubblicato

:

Hagrid's Magical Creatures Motorbike Adventure

Universal Orlando ha annunciato che sta per aggiungere una nuova attrazione come parte del suo coinvolgente mondo di The Wizarding World of Harry Potter. Vital Thrills riporta infatti è in arrivo Hagrid’s Magical Creatures Motorbike Adventure che sarà disponibile a partire dal 13 giugno 2019.

Questo nuovissimo gioco consente di unirsi all’amabile gigante buono Hagrid per volare nel parco oltre il castello di Hogwarts in un incredibile giro sulle montagne russe che si tuffa nei sentieri di alcune delle creature magiche più rare di Hogwarts. The Wizarding World of Harry Potter è stato inaugurato nel 2010 con Hogsmeade, che segna il momento in cui Universal Orlando Resort ha portato alla vita per la prima volta la meraviglia e l’avventura di Harry Potter. L’espansione del fenomeno globale è proseguita nel 2014 con il lancio di The Wizarding World di Harry Potter – Diagon Alley negli Universal Studios Florida, che ha permesso agli ospiti di vivere momenti ancora più straordinari dal mondo in continua espansione di magia e burrobirra di Harry Potter.

Come bonus aggiuntivo, l’Express di Hogwarts collega entrambe le attrazioni, offrendo agli ospiti l’opportunità di salire sul treno iconico e rivivere il viaggio indimenticabile di Harry. In tal modo Universal Orlando ha creato la prima esperienza multi-parco a livello centrale al mondo.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Marzo, 2019

21Mar00:00A un Metro da Te

21Mar00:00Il professore e il pazzo

21Mar00:00Instant Family

21Mar00:00La Conseguenza

21Mar00:00Peppermint - L'Angelo della Vendetta

21Mar00:00Peterloo

21Mar00:00Il Venerabile W.

21Mar00:00Scappo a Casa

Film in uscita Mese Prossimo

Aprile

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X