Dopo essere stato seguito da oltre otto milioni di persone al suo debutto in America, Falling Skies si prepara a tornare per una imminente seconda stagione nella estate del 2012. Prodotto dalla Dreamworks Television e da Steven Spielberg e interpretato dall’ex dottor Carter di E.R. Noah Wyle, Falling Skies è riuscito a convincere pubblico e critica nell’arco della trasmissione di soli pochi episodi. Michael Wright, vice presidente esecutivo del canale Tnt, ha detto: Falling Skies è una serie che spicca, dall’ambizione della storia, il cast d’alto profilo ed il team produttivo, fino al suo fenomenale successo in tutto il mondo.

Ambientato nello scenario apocalittico di un attacco alieno, Falling Skies vede come protagonista il professore di storia Tom Mason (Noah Wyle), chiamato a guidare un gruppo di civili e soldati rivolto a proteggere i civili dagli attacchi alieni. Falling Skies, tra i tanti telefilm trasmessi, è riuscito a coinvolgere fasce di pubblico di tutte le età, a partire da 3,8 milioni di persone tra i 18-49 anni e i 4,5 milioni nella fascia 25-54.

A tal proposito è interessante l’affermazione di Michael Wright: Abbiamo raggiunto un nuovo pubblico con Falling Skies ed è eccitante e affascinante vedere dove la serie ci porterà. Il gruppo di autori e di sceneggiatori è già all’opera per scrivere i nuovi episodi della seconda stagione e il team di produzione e il cast sono già pronti per girarli, in modo da lasciare più tempo possibile alla post produzione per assicurare la stessa finezza e qualità degli effetti speciali della prima stagione.