Connect with us
beetohovens christmas adventure di 1 beetohovens christmas adventure di 1

Cinema

5 film da vedere con il proprio cane a Natale

Published

on

Il Natale è il momento giusto per concedersi agli affetti e non solo quelli lontani, ma anche quelli con cui ogni giorno condividiamo un tetto. Se uno di questi è un animale a quattro zampe, anche meglio. Come conferma un recente sondaggio effettuato da Wamiz, il sito di animali da compagnia, i cani sono parte della famiglia soprattutto durante le feste di Natale. Ricevono regali, partecipano al cenone, e molti proprietari cercano di coinvolgerli nelle attività della propria famiglia previste in quel periodo speciale e magico. Noi di NewsCinema abbiamo immaginato che un cinefilo, per esempio, potrebbe approfittare del Natale per godersi anche un film con il proprio amico a quattro zampe e allora ecco di seguito cinque consigli su cosa vedere. 

BEETHOVEN 

Un classico del 1992, alcuni lo definiscono un cartone animato con personaggi veri. Nonostante i suoi ventisette anni, è ancora un must che non ci stanchiamo mai di vedere. Il vero protagonista è il San Bernardo combinaguai che, nonostante la sua irruenza, riesce a diventare la mascotte della famiglia Newton. Inizialmente allontanato dopo una finta aggressione al suo veterinario, alla fine la famiglia non riesce del tutto ad abbandonarlo e lo cerca fino a scoprire che in realtà rischiava di diventare solo la vittima di esperimenti. Un film divertente e senza troppe pretese, adatto ad un pomeriggio sul divano e davanti ad uno schermo per sfuggire alle basse temperature invernali. Impossibile anche non menzionare i sette film che sono usciti successivamente e che da ormai ventisette anni ci fa innamorare sempre di più del gigante buono, beniamino della famiglia Newton.

2779670 orig

BALTO

Un film d’animazione non troppo recente, ma molto interessante. La storia parla di  un bastardo, mezzo cane e mezzo lupo, di nome Balto che nell’impervio inverno del 1925, trainando per 600 miglia fra i ghiacci una slitta carica di medicinali, salvò la vita di tanti bambini colpiti da difterite nella cittadina di Nome, Alaska. Alla fine la diversità di Balto, tanto discriminata e non vista di buon occhio, sarà la sua forza per affrontare la missione e riuscire nel suo intento. Un film di animazione che vuole raccontare – in modo romanzato e divertente – l’eroicità dei cani da slitta puntando anche al pubblico più piccolo, ma senza dimenticarsi di rendere la storia interessante anche agli occhi dei più adulti.

CHARLIE – ANCHE I CANI VANNO IN PARADISO

Approda nei grandi schermi americani nel 1989 e solo due anni dopo in quelli italiani. Molti hanno pensato che il film apparteneva al mondo Disney, ma in realtà è stato diretto e prodotto da Don Bluth. Un pastore tedesco di nome Charlie gestisce una bisca clandestina. Quando il rivale Carface lo uccide il pastore tedesco scopre che, nonostante il suo passato è finito in Paradiso. Eppure, non ancora pronto a mollare,  riesce a riattivare il suo orologio della vita e scappa dal Paradiso per tornare sulla Terra. I propositi di vendetta di Charlie crollano però dopo l’incontro con la piccola Anne-Marie, un’orfanella che riesce a parlare con gli animali. Le critiche in alcuni momenti hanno annebbiato il successo della storia di uno dei cani più famosi della storia del cinema. Eppure, dopo tutti questi anni, fa sempre piacere ricordarlo e far tornare Charlie il protagonista dei nostri schermi per qualche ora.

SENTI CHI PARLA ADESSO 

John Travolta e Kirstie Alley ritornano nei panni dei personaggi di Senti chi parla e Senti chi parla 2 in una commedia tutta da gustare. Ingenua e divertente commedia natalizia, intrisa di beghe familiari. John Travolta lo ritroviamo alle prese con un personaggio nel pieno della sua carriera, mentre Kirstie Alley con il suo nuovo lavoro come elfo di Natale in un grande magazzino. La commedia si complica quando   le scaricano in casa due nuovi ospiti. Scag è un cane bastardo che James (John Travolta) ha sottratto all’accalappiacani poco adatto alle quattro mura domestiche. Dalila è la viziatissima barboncina di Samantha, la presidentessa di una famosa azienda cosmetica che ha assunto James come suo pilota personale , una vera cagnetta abituata al lusso e che apprezza pochissimo il soggiorno nella sua nuova casa.

marley me01 maxw 824

IO E MARLEY

Tratto dall’omonimo libro, io e Marley è una commedia da gustare all’inizio alla fine. La storia narra di un labrador adottato da una coppia dopo tanti tentativi di avere dei figli. L’animo pestifero del cucciolo non tarda ad arrivare, rendendo la vita dei giovani sposini un inferno. Eppure, nonostante tutte le marachelle, non mancano momenti di affetto contornati da una vita di coppia che nel corso della storia vede i suoi momenti più alti e più bassi. In definitiva, Io e Marley risulta essere una bella commedia da sera di Natale, divertente per i piccoli  e nostalgica per chi, seppur dica di detestare i toni alla Disney, finisce sempre per commuoversi quando vede amore e malinconia sprizzare da tutti i pori.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Backstage e Curiosità

Uncharted: un video delle scene di stunt più spettacolari del film

Published

on

Il 17 Febbraio arriva al cinema Uncharted, il film ispirato all’omonimo videogioco diretto da Ruben Fleischer con Tom Holland. Qui sotto potete gustarvi un video speciale che porta dietro le quinte del film con intervista a Tom Holland e immagini delle scene di stunt più spettacolari realizzate durante le riprese.

Uncharted, la sinossi del film

Basato su una delle serie di videogiochi più vendute e acclamate dalla critica, Uncharted presenta al pubblico il giovane e furbo Nathan Drake (Tom Holland) nella sua prima avventura alla ricerca del tesoro con l’arguto partner Victor “Sully” Sullivan (Mark Wahlberg). In un’epica avventura piena di azione che attraversa il mondo intero, i due protagonisti partono alla pericolosa ricerca del “più grande tesoro mai trovato”, inseguendo indizi che potrebbero condurli al fratello di Nathan, scomparso da tempo.

Iscriviti al nostro canale YouTube cliccando qui: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Bob’s Burgers – Il film: Il primo trailer italiano è arrivato!

Published

on

Bob’s Burgers – Il Film, la nuova avventura d’animazione comedy per il grande schermo, basata sull’omonima sitcom animata per la TV pluripremiata agli Emmy® e agli Annie® Award, arriverà il 25 maggio nelle sale italiane.

Bob’s Burgers – Il Film è diretto da Bernard Derriman e co-diretto da Loren Bouchard. La sceneggiatura è firmata da Loren Bouchard e Nora Smith. Il film è prodotto da Loren Bouchard, Nora Smith e Janelle Momary.

Bob’s Burgers: la sinossi ufficiale

La storia ha inizio quando una conduttura dell’acqua rotta crea un’enorme voragine proprio di fronte a Bob’s Burgers, bloccando l’ingresso per un tempo indefinito e rovinando i piani dei Belcher per l’estate.

Mentre Bob e Linda faticano per tenere a galla l’attività, i ragazzi cercano di risolvere un mistero che potrebbe salvare il ristorante di famiglia. Quando i pericoli aumentano, i Belcher si aiutano a vicenda per trovare la speranza e lottano per tornare al loro posto dietro al bancone.

Iscriviti al nostro canale youtube: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Addio a Gaspard Ulliel | l’attore francese morto a 37 anni in un tragico incidente

Published

on

L’attore francese Gaspard Ulliel è morto all’età di 37 anni a causa di un incidente sciistico avvenuto sulle piste di Rosières, nell’Alta Loira. La notizia, che ha sconvolto il mondo del cinema, è stata confermata dalla sua famiglia attraverso un comunicato alla Agence France-Presse.

Fatale incidente sciistico per Gaspard Ulliel

Stando a quanto si apprende dalle prime, frammentarie, ricostruzioni, l’incidente sarebbe avvenuto nella giornata di ieri, martedì 18 gennaio, poco prima delle 16. Immediati, ma purtroppo inutili, i soccorsi dopo l’incidente. L’attore era stato subito trasportato in elicottero presso l’ospedale universitario di Grenoble dopo lo scontro con un altro sciatore. Stando alle testimonianze e allo stesso rapporto della gendarmeria, le condizioni dell’attore erano apparse subito critiche. 

Gaspard Ulliel è uno dei volti più noti del cinema francese, scelto da Xavier Dolan per lo struggente ruolo di Louis-Jean in È solo la fine del mondo, quello di uno scrittore malato terminale che decide di tornare nel suo paese natale e rivedere la propria famiglia dopo dodici anni di lontananza con l’intenzione di dire loro addio. L’interpretazione nel film di Dolan gli valse il premio César (il corrispettivo francese del David di Donatello) come miglior attore protagonista (dopo averlo vinto nel 2005 come migliore giovane promessa maschile con il film Una lunga domenica di passioni). Ulliel ha anche impersonato un giovane Hannibal Lecter nel film del 2007 diretto da Peter Webber.

Da poco aveva terminato le riprese della serie Marvel dedicata al personaggio di Moon Knight, in cui ha ricoperto il ruolo dell’antagonista: Midnight Man. Sarà pertanto la prima opera postuma dell’attore francese ad essere distribuita a marzo su Disney+.

Continue Reading
Advertisement

Iscriviti al canale Youtube MADROG CINEMA

Facebook

Recensioni

Popolari