Connettiti a NewsCinema!

Gossip Cinema

Burning Secret, ritrovata una sceneggiatura di Kubrick dopo 60 anni

Pubblicato

:

Nel 1956, Stanley Kubrick, ampiamente acclamato come uno dei più grandi registi di tutti i tempi, ha scritto una sceneggiatura per un film intitolato Burning Secret, un adattamento di una novella di Stefan Zweig. Questo copione è stato creduto perduto per molti anni. Ma ora, più di 60 anni dopo, è stato improvvisamente individuato da un esperto di Kubrick e professore universitario nel Regno Unito, che afferma che è abbastanza dettagliato da essere adattato da qualche regista moderno di oggi.

Kubrick ha realizzato solo 13 film nella sua vita, ma sembra che avesse intenzione di aggiungere almeno un altro alla sua filmografia. Il regista ha co-sceneggiato Burning Secret con l’autore Calder Willingham (Il Laureato), e, anche se il progetto non è mai stato realizzato, i due avrebbero lavorato insieme alla sceneggiatura del film di Kubrick contro la guerra Paths of Glory.

Burning Secret, la trama del film mai realizzato di Kubrick

La novella di Burning Secret è ambientata in Austria, ma la versione di Kubrick e Willingham trasferisce l’ambientazione in America. La storia parla di un venditore di 30 anni affascinante, ma predatore, che fa amicizia con un ragazzo di 10 anni per avvicinarsi alla madre del ragazzo, che il venditore sta cercando di sedurre. The Guardian riferisce che la sceneggiatura è stata trovata da Nathan Abrams, un professore di cinema e “esperto di Kubrick” alla Bangor University in Galles. “Gli appassionati di Kubrick sanno che voleva farlo, [ma] nessuno ha mai pensato che fosse stata completata” ha detto Abrams. “Ora ne abbiamo una copia e questo dimostra che aveva fatto una sceneggiatura completa.”

Stanley Kubrick a lavoro

Burning Secret come Lolita?

Abrams chiama il film The Inverse of Lolita, riferendosi all’adattamento del regista del 1962 della storia di Nabokov, e ha suggerito che uno dei motivi per cui il progetto potrebbe essere svanito è dovuto al fatto che il codice di produzione in quel momento avrebbe potuto disapprovare l’argomento: “In Burning Secret il personaggio principale fa amicizia con il figlio per arrivare alla madre. In Lolita il protagonista sposa la madre per raggiungere la figlia. Penso che con il codice di produzione del 1956 sarebbe stato complicato. Ma è riuscito con Lolita nel 1962 – solo e solo “.

La sceneggiatura appartiene al figlio di uno degli ex collaboratori di Kubrick e fu trovata da Abrams mentre stava facendo ricerche per un nuovo libro sul finale del film del 1999 di Kubrick, Eyes Wide ShutBurning Secret “porta il marchio del dipartimento di sceneggiatura MGM” ed è datato 24 ottobre 1956. Quello stesso anno Kubrick pubblicò uno dei suoi primi film, un piccolo thriller chiamato The Killing. Secondo The Guardian, “si pensa che MGM abbia cancellato il progetto commissionato dopo aver appreso che Kubrick stava anche lavorando su Paths of Glory, mettendolo in violazione del contratto. Un altro resoconto suggerisce che MGM ha dichiarato al produttore James Kubrick, partner di Kubrick, di non vedere il potenziale della sceneggiatura come film “.

Burning Secret: chi potrebbe dirigerlo oggi?

Abrams afferma che la sceneggiatura è di oltre 100 pagine tipizzate e che è “una sceneggiatura completa che potrebbe essere completata dai registi di oggi.” Sarebbe una mossa eccezionalmente audace, ma non è senza precedenti: Steven Spielberg ha adattato notoriamente una delle sceneggiature non finite di Kubrick , AI Intelligenza Artificiale, in un film due anni dopo la morte di Kubrick. La novella fu adattata per la prima volta in un film nel 1933, e poi rifatta nel 1988.

Fonte: SlashFilm

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gossip Cinema

Luke Perry, Dylan di Beverly Hills 90210, ricoverato d’urgenza per ictus

Pubblicato

:

luke perry

Luke Perry è stato ricoverato in ospedale dopo aver avuto un “ictus massiccio”, secondo TMZ. La rivista rivela che la star di Riverdale e Beverly Hills 90210 è attualmente ricoverata in ospedale dopo che i paramedici hanno risposto a una chiamata dalla casa dell’attore mercoledì mattina.

I primi soccorritori sono arrivati a Sherman Oaks, in California, e l’attore è stato rapidamente trasportato all’ospedale. Attualmente la sua condizione è ignota. Luke, 52 anni, meglio conosciuto per il suo ex ruolo di Dylan Mckay nella serie tv degli anni ’90 Beverly Hills 90210, detiene attualmente il ruolo di Fred Andrews, padre di Archie, nella serie Riverdale. Perry è stato ricoverato il giorno in cui la maggior parte dei suoi ex co-protagonisti di 90210 sono stati confermati per un reboot della serie per la Fox. Jennie Garth, Tori Spelling, Jason Priestley, Brian Austin Green, Ian Ziering e Gabrielle Carteris hanno tutti firmato per la prossima serie estiva.

Tuttavia Perry e il suo precedente interesse amoroso sullo schermo, Shannen Doherty, sono stati gli unici membri del cast originali a non essere confermati per tornare alla serie che li ha resi famosi. Non appena le notizie dell’ictus di Luke Perry sono state rese note online, i fan si sono immediatamente rivolti ai social media per offrire il loro amore, sostegno e preghiere all’attore, che ha toccato una nuova generazione di spettatori televisivi con il suo ruolo in Riverdale.

Tuttavia  i fan di lunga data di Perry sanno che lui è molto più di un attore che recita nei film drammatici. Secondo IMDB, Luke ha diversi crediti cinematografici per il suo nome, tra cui Il quinto elemento, 8 secondi, Amore in paradiso, Buffy l’ammazzavampiri, Il triangolo, Sandlot: Heading Home, The Heist e molti altri. Ha anche apparizioni come guest star in spettacoli come Raising Hope, Community, Will & Grace e Oz. La famiglia di Luke Perry non ha ancora parlato delle sue attuali condizioni.

Continua a leggere

Cinema

Oscar 2019: conduzione proposta a Dwayne Johnson ma lui ha detto no

Pubblicato

:

oscar 2019

Dwayne Johnson ha spiegato perché non sarà lui a condurre l’imminente cerimonia degli Oscar 2019. In risposta a un fan su Twitter, l’attore ha spiegato che, a causa degli impegni sul set per il suo prossimo sequel di Jumanji, non sarà in grado di presentare l’evento.

Sono stato la loro prima scelta dell’Academy come presentatore quest’anno, e il mio obiettivo era quello di renderlo il più divertente Oscar di sempre. Ci siamo sforzati tutti, ma non è stato possibile perché sto girando Jumanji. Forse in futuro” ha scritto Johnson. La notizia è stata riportata da Variety in attesa della 91° edizione degli Academy Awards.

 

Continua a leggere

Gossip Cinema

L’incredibile Hulk Lou Ferrigno ricoverato per un vaccino sbagliato

Pubblicato

:

lou ferrigno

Lou Ferrigno è stato ricoverato dopo che una vaccinazione contro la polmonite andata male, secondo quanto riporta la rivista People. L’attore che ha interpretato l’incredibile Hulk ha 67 anni e ha condiviso la notizia sui suoi social media, rivelando che è finito in ospedale dopo che gli è stato presumibilmente somministrato per sbaglio un vaccino contro la polmonite.

Sono andato in ospedale per capire se avevo la polmonite e sono finito con un liquido nel braccio” ha twittato accanto a una foto di se stesso sdraiato in un camice da ospedale con la flebo nel braccio. Ha anche condiviso la notizia con il suo account Instagram, aggiungendo gli hashtag “#neveradullmoment #tips #shots #hospitalvisit #louferrigno #illbeok”.

lou ferrigno ospedale

I rappresentanti di Ferrigno non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento dei media, e non è chiaro quale vaccino sia stato dato a Ferrigno. Ci sono due tipi di vaccini che combattono la polmonite, secondo il Center for Disease Control and Prevention (CDC): PCV13 e PPSV23 sono entrambi raccomandati per gli adulti di età pari o superiore a 65 anni, al fine di evitare la contrazione delle infezioni da malattie da pneumococco, come la meningite, le infezioni del flusso sanguigno, la polmonite e le infezioni dell’orecchio.

Anche se entrambi possono causare lievi effetti collaterali che spesso vanno via da soli, solo il PCV13 è stato segnalato per causare gonfiore nel sito di iniezione, ha detto il CDC. Nonostante Ferrigno consigli ai suoi fan di essere più cauti nel fare i vaccini, il CDC riferisce che gli Stati Uniti hanno il rifornimento di vaccini più sicuro e più efficace della sua storia. Oltre a interpretare Hulk, Ferrigno ha recentemente interpretato ruoli in diversi film tra cui The Avengers nel 2012, Star Trek Continues nel 2014 e Enter the Fire nel 2018. Ha anche diversi progetti in programma per il 2019, secondo la sua pagina IMDb. A parte la sua carriera da attore, Ferrigno ha dedicato anni al bodybuilding, da cui si è ufficialmente ritirato negli anni ’90, e ha co-fondato la sua famiglia, il programma di fitness, Ferrigno Fit, con la figlia Shanna.

La sua reputazione nel sollevamento pesi e nel bodybuilding gli ha assicurato il lavoro di addestramento di Michael Jackson in vista del suo tour di ritorno nel 2009.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Marzo, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Aprile

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X