Connettiti a NewsCinema!

Eventi

Edwige porta Rio de Janeiro alla Locanda Atlantide

Pubblicato

:

edwige-rio-ok

Chi non ama il samba / non è una buona persona / è malato nella testa o marcio nei piedi“: sosteneva, in Samba da minha terra, Dorival Caymmi. Gioia e allegria arrivano a Roma pronti a surriscaldare gli animi dei romani dopo il grande freddo della scorsa settimana. Infatti, la capitale si prepara ad ospitare Edwige che porterà tutti a Rio de Janeiro in pieno clima Carnaval de Brasil all’insegna di Samba&Batucada. Ad accogliere Edwige e a celebrare il Brasile, ci penserà la Locanda Atlantide, con il sostegno di Ausgang, sabato 18 febbraio a partire dalle ore 22.00. Prima di assistere al concitato dancefloor carnevalesco targato Edwige, apriranno la serata i Quarteto Malandro, la formazione guidata da Azzurra Giorgi che si muove tra samba e bossa nova del repertorio tradizionale sudamericano.

Silver Boy e La Colonna Infame, dj e vj della serata, proporranno il meglio del Samba, dell’Exotica, dello Shake, con derive Mambo, Calypso e Cha-Cha-Cha, con super ospite in consolle il dj Bob Corsi. Non mancherà lo spettacolo e l’allegria de Les Edwigettes che si scateneranno e trascineranno tutti in pista. Ovviamente “dress code” della serata: qualsiasi maschera, trucco, travestimento o strumento musicale brasileiro. E voi, siete delle “buone persone”? Avete voglia di scatenarvi al ritmo di samba&batucada? Allora, tutti alla Locanda Atlantide.

 

 

 

 

Laureata in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico, mi dedico alle mie due grandi passioni: l’arte e la scrittura. L’ambizione? Scrivere di arte. E’ quello che provo a fare da qualche anno, raccontando sul web il criptico eppure essenziale mondo artistico. A 23 anni i sogni vanno alimentati dalle speranze!

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eventi

Coldplay, il trailer del docufilm dedicato alla band di Chris Martin

Pubblicato

:

Evento assolutamente da non perdere il documentario intitolato A head full of dream dedicato ai Coldplay. Intitolato come l’ ultimo album della band inglese guidata da Chris Martin, il prossimo 14 novembre 2018 arriverà nei cinema di tutto il mondo per raccontare la loro storia, dalle origini fino ad oggi, mostrando a tutto il pubblico la loro crescita artistica a livello mondiale.

Diretto da Mat Whitecross, già noto ai Coldplay per essersi occupato della regia di diversi videoclip, all’interno del docufilm verranno ripercorsi alcuni momenti cruciali della vita artistica iniziata nel 1997. Si vedranno immagini inedite del dietro le quinte, riprese durante il backstage dei loro concerti tratte proprio dall’ultimo tour A head full of dream.

Atteso da milioni e milioni di fan, questo film sarà proiettato in anteprima mondiale in collaborazione con Trafalgar Releasing, in oltre duemila cinema sparsi per tutto il mondo. Per avere maggiori informazioni potrete consultare il sito della nexodigital.it per vedere il vostro cinema più vicino e prenotare il vostro biglietto. Per coloro i quali, non dovessero riuscire ad acquistare il ticket, dopo due giorni, il documentario verrà distribuito dal servizio on demand di Amazon, Prime Video.

Siete pronti a cantare per la prima volta al cinema le canzoni dei Coldplay?

Continua a leggere

Eventi

Umbria Jazz Festival 2017, parata di stelle dai Kraftwerk a Brian Wilson

Pubblicato

:

Dal suo anno di nascita nel lontano 1973,  lo storico Umbria Jazz Festival è cresciuto ad una velocità incredibile, espandendosi molto al di là di quel genere del quale porta ancora il nome. Non è un caso quindi se per l’apertura del cartellone 2017 che prende il via questa sera, venerdì 7 luglio, è stata scelta la band simbolo dell’elettronica anni ’70 e dell’esplosione del movimento kraut-rock: i Kraftwerk, ospiti della manifestazione per l’unica data italiana del loro tour estivo.

Dal loro esordio seminale con l’album omonimo, i musicisti della formazione tedesca sono stati protagonisti di mutazioni e trasformazioni e, proprio come la loro musica, sono riusciti a cambiare forma adattandosi allo scorrere del tempo. Per questo proporranno il loro ormai celebre e avveniristico show in tre dimensioni, che da parecchi anni gira l’Europa riscuotendo entusiasmo e grandissimo successo, unendo alle sensazioni sonore le suggestioni della performing art. Ma la prima giornata di Umbria Jazz sarà segnata anche dal concerto di mezzanotte di Gianluca Petrella e del suo Trio 70’s, per una buonanotte al ritmo di funk e black music.

Il programma di Umbria Jazz Festival 2017 lascerà come sempre ampio spazio anche ai talenti del nostro Paese, dall’ormai immancabile pianista Stefano Bollani, virtuoso musicista e volto noto della TV che sarà accompagnato da Egberto Gismonti e da Hamilton de Holanda, sino ad Enrico Rava e Fabrizio Bosso, illustri esponenti della scena jazz nostrana. Ma un altro evento destinato a rimanere impresso nella storia sarà sicuramente l’esibizione di Brian Wilson prevista per sabato 15 luglio, durante la quale il leggendario leader dei Beach Boys riproporrà uno degli albumi cardine della storia della musica contemporanea: Pet Sounds, che eseguirà integralmente accompagnato sul palco da Al Jardine e Blondie Chaplin.

Non solo, in occasione del centenario dalla nascita di Thelonious Monk, Ella Fitzgerald e Dizzy Gillespie, questa edizione 2017 sarà anche un omaggio a tre grandi artisti che più di altri hanno lasciato un segno nel panorama del jazz mondiale. Quest’anno Umbria Jazz non sarà esclusivamente un festival all’insegna della musica di qualità e delle grandi emozioni, ma anche della solidarietà verso quelle terre dilaniate dal terremoto e del sostegno sincero verso la gente che ha visto scomparire la propria casa sotto un cumulo di macerie.

Per questo l’organizzazione, in collaborazione con Space23, ha deciso di supportare il progetto I love Norcia e la ricostruzione delle zone terremotate dell’Umbria con una speciale maglietta commemorativa acquistabile presso gli stand dedicati. Un segno di aiuto tangibile che segue il weekend che qualche settimana fa ha rappresentato l’anteprima del festival, animando quelle zone ancora così affaticate con la musica e l’energia di Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana e di altri importanti artisti della scena nazionale ed internazionale.

Continua a leggere

Eventi

Luciano Ligabue incontra i fan a Roma il 5 Dicembre

Pubblicato

:

Luciano Ligabue è molte persone in una. Autore, cantante, chitarrista, compositore, scrittore, regista e molto altro ancora. Ma tutte queste personalità sono raccolte in una sola, quella del “Liga”, del rocker che oltre venticinque anni fa ha stretto un patto di fiducia e di amore con il suo pubblico, patto che non ha mai rotto e che gli consente ancora oggi di essere uno dei cantautori più amati del nostro paese. Gino Castaldo e Ernesto Assante saranno assieme a Luciano Ligabue sul palco dell’Auditorium per riannodare i fili della memoria, per provare a scrutare il futuro, e soprattutto, per raccontare uno straordinario presente, fatto di un nuovo album, “Made in Italy“.

Incontri d’autore rappresenta un’occasione unica per approfondire la conoscenza dei big della musica italiana e non solo, conoscere i retroscena dei loro percorsi artistici attraverso testimonianze inedite, video d’epoca e spesso performance dal vivo. La formula è sempre la stessa: parole e note per raccontare i percorsi artistici degli ospiti, le loro carriere, gli esordi e le passioni segrete che hanno fatto di questi “scrittori di musica” i protagonisti della scena musicale di oggi. Incalzati dai due giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo, gli Artisti, come nelle precedenti stagioni, rivelano anche quest’anno aspetti curiosi e istruttivi del loro affascinante mestiere.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Marzo, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Aprile

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X