Connettiti a NewsCinema!

Cinema

Stasera in tv: i film di oggi 9 agosto

Pubblicato

:

Se la vostra serata prevede divano e popcorn siete nel posto giusto. Per evitare di perdere tempo facendo zapping senza sapere cosa vedere, ecco alcuni consigli per scegliere un film tra quelli previsti stasera in tv per questo giovedì 9 agosto:

Film in tv 9 agosto 2018

1) Matrix in onda su Focus alle 21.15 dei Wachowski con Keanu Reeves, Laurence Fishburne, Carrie-Anne Moss, Hugo Weaving, Gloria Foster, Joe Pantoliano, Marcus Chong, Julian Arahanga, Matt Doran, Belinda McClory, Anthony Ray Parker, Paul Goddard, Robert Taylor.

Trama: L’hacker Neo è sulle tracce di Morpheus, l’unico che può spiegargli che cos’è Matrix.

2) Stand by me – Ricordo di un’estate in onda su Rai Movie alle 21.10 di Rob Reiner con Wil Wheaton, River Phoenix, Corey Feldman, Jerry O’Connell, Kiefer Sutherland, Richard Dreyfuss e John Cusack.

Trama: Quattro ragazzini della piccola cittadina di Castle Rock, si mettono alla ricerca del cadavere di un loro coetaneo scomparso.

film

Stand By Me

3) Magic Mike XXL in onda su Canale 5 alle 21.26 di Gregory Jacobs con Channing Tatum, Matt Bomer, Joe Manganiello, Kevin Nash, Adam Rodriguez, Gabriel Iglesias, Amber Heard, Andie MacDowell, Elizabeth Banks, Jada Pinkett Smith, Stephen Boss, Donald Glover, Michael Strahan.

Trama: Sono trascorsi tre anni da quando Mike ha rinunciato alla vita di spogliarellista. I Kings of Tampa sono sul punto di gettare la spugna ma vogliono farlo a modo loro,, con uno spettacolo mozzafiato a Myrtle Beach e condividendo il palco con l’ormai leggendario Mike. Mentre si preparano per il gran finale tra vecchie e nuove conoscenze, Mike e i suoi compagni impareranno nuove acrobazie e rievocheranno il glorioso passato in maniera sorprendente.

4) Insider – Dietro la verità in onda su IRIS alle 21.00 di Michael Mann con Al Pacino, Russell Crowe, Christopher Plummer, Diane Venora.

Trama: Jeffrey (Russel Crowe) è ricercatore in un’azienda produttrice di tabacco. Stanco di rimanere in silenzio di fronte alle continue manipolazioni cui assiste, diventa il testimone chiave nella maxi-causa intentata contro l’industria del tabacco. Al suo fianco si schiera Lowell (Al Pacino), un giornalista della CBS sempre a caccia di qualche esclusiva. La messa in onda di una intervista-verità di Jeffrey durante la trasmissione “60 minuti” provocherà un terremoto all’interno della redazione giornalistica.

Insider

5) Un boss sotto stress in onda su Spike alle 21.30 di Harold Ramis con Robert De Niro, Billy Crystal, Lisa Kudrow, Joe Viterelli.

Trama: Tutti i lavori sono stressanti se fatti ad un certo livello, anche fare il boss mafioso può essere una attività che può portare a stress psicologici.Paul fa delle sedute con il suo psicologo di fiducia, il quale però sembra avere più problemi di lui. E si finge matto per uscire di prigione.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

John Wick 3 – Parabellum, Keanu Reeves nel primo teaser trailer

Pubblicato

:

john wick 3 trailer

Dopo il successo planetario dei primi due film, la saga di John Wick torna al cinema con un nuovo, adrenalinico capitolo: John Wick 3 – Parabellum. Keanu Reeves veste ancora i panni del più temuto, abile e spietato killer del grande schermo che, questa volta, con una taglia milionaria sulla sua testa, dovrà difendersi da un esercito di assassini pronti ad eliminarlo. Al suo fianco una misteriosa Halle Berry e, tra gli altri, Anjelica Huston, Laurence Fishburne e Ian McShane. Diretto da Chad Stahelski, regista anche del secondo episodio, John Wick 3 – Parabellum è un’esclusiva per l’Italia di Leone Film Group e sarà distribuito da 01 Distribution a partire dal 16 maggio, un giorno in anticipo rispetto alla release statunitense.

John Wick 3 – Parabellum, la sinossi ufficiale

John Wick è in fuga per due ragioni: una taglia di 14 milioni di dollari e per aver infranto una delle regole fondamentali, uccidere qualcuno all’interno dell’Hotel Continental. La vittima infatti era un membro della Gran Tavola che aveva posto la taglia su di lui. John avrebbe dovuto già essere stato eliminato, ma il manager dell’Hotel Continental gli concede un’ora di tempo prima di dichiararlo ufficialmente “scomunicato”. John dovrà cercare di restare vivo, lottando e uccidendo, in cerca di una via d’uscita da New York City.

Continua a leggere

Cinema

Glass, l’antidoto al cinecomic di M. Night Shyamalan

Pubblicato

:

glass

E se i supereroi esistessero nella vita reale? M. Night Shyamalan, regista del celebre Il Sesto Senso, cerca una risposta a questa domanda fin dal 2000, quando inizia la sua personale trilogia, antidoto al cinecomic, con Unbreakable – Il Predestinato. Mentre il cinema è sempre più monopolizzato dai film Marvel e Dc Comics che sfruttano il mondo dei fumetti per offrire al pubblico prodotti commerciali di intrattenimento ad alto budget, M. Night Shyamalan propone una sua visione del supereroe, raccontando la storia di tre personaggi fuori dal comune, dotati di poteri apparentemente soprannaturali, ma a loro modo fragili e confusi.

Glass recensione

Una scena di Glass

Glass: il folle capitolo finale

Dopo Unbreakable e Split, dal 17 Gennaio arriva al cinema Glass, il film che riunisce Bruce Willis, James McAvoy e Samuel L. Jackson nei panni dei rispettivi personaggi che il regista ci ha presentato nei capitoli precedenti. Dave Dunn (Bruce Willis) è l’unico sopravvissuto a un disastro ferroviario che ha acquisito una forza straordinaria ed è in grado di percepire il male delle persone, toccandole; Kevin è un ragazzo affetto da un disturbo dissociativo che gli permette di vivere la vita assumendo 23 personalità diverse, conosciute come L’Orda; infine Mr. Glass ha una intelligenza superiore, anche se ridotto sulla sedia a rotelle per una malattia alle ossa che lo tormenta fin da bambino.

Il film si apre con il giovane Kevin che ha sequestrato quattro ragazze innocenti, in attesa di darle in sacrificio alla Bestia (la sua personalità peggiore) assetata di sangue e molto pericolosa. Dunn finisce sulle loro tracce e le libera, affrontando il nuovo nemico muscoloso e violento senza paura. I due vengono, tuttavia, catturati e rinchiusi in un ospedale psichiatrico dove ritrovano Mr. Glass che sembra essere un vegetale incapace di parlare e agire. Ma non tutto è come sembra e la Dottoressa Staple (Sarah Paulson) è decisa ad analizzare la mente di questi tre pazienti speciali, per dimostrare al mondo che i supereroi non esistono.

Sarah Paulson Glass

Sarah Paulson in Glass

 

Shyamalan che vince non si cambia

La scelta di Shyamalan di riunire i tre personaggi principali della sua trilogia è una mossa da maestro. L’unione fa la forza ma, in questo caso, è anche quello che rende Glass un film completo, ben strutturato e coinvolgente. Senza dubbio al centro c’è la psicologia, sviscerata in numerosi confronti verbali tra i personaggi. In particolare James McAvoy dimostra un talento disarmante nell’impersonificare tanti personaggi nell’arco di 5 minuti di conversazione. Samuel L. Jackson entra in azione soltanto nella seconda parte del film, quando può finalmente far respirare la sua vera natura e dare il via al suo piano diabolico.

Glass è un film ricco di azione, divertente e spassoso, ma lascia anche molto spazio a una narrazione riflessiva con tante citazioni e riferimenti al mondo del fumetto, denunciando il suo sangue orgogliosamente nerd. La regia di Shyamalan fa la differenza, con inquadrature suggestive anche grazie a una estetica psichedelica e pop che rende il film moderno e underground. La sceneggiatura, però, ha dei punti deboli e sicuramente era meglio tagliare alcuni minuti per una durata più tollerabile. Alla fine ci si chiede chi sia davvero normale in quel ritratto di sconfinata follia e i colpi di scena si divertono a sorprendere lo spettatore che accetta le decisioni del regista, gustandosi ogni minuto di un finale epico che, tuttavia, non metterà d’accordo tutti.

Glass, l’antidoto al cinecomic di M. Night Shyamalan
3.5 Punteggio
Pro
Aspetto psicologico, scene di azione, regia
Contro
Punti deboli sceneggiatura, troppo lungo
Riepilogo Recensione
Intrigante e coinvolgente viaggio nella mente umana con un cast di serie A e una storia originale che rivoluziona l'identità del supereroe secondo il cinecomic.
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora
Continua a leggere

CineComics

Justice League 2: sarà Aquaman il leader della squadra?

Pubblicato

:

aquaman 1

L’incredibile successo di Aquaman al box office, se da una parte è stato accolto con estremo entusiasmo da DCEU, dall’altra sta iniziando a far preoccupare i fan per il prossimo film di Justice League. Visto il modo in cui è stato accolto dal pubblico questo nuovo eroe, con tutta probabilità potrebbe tornare in Justice League 2. Ora tocca alla Warner Bros. rendere Aquaman il leader della squadra.

Ma facciamo un attimo chiarezza. La situazione con Ben Affleck sulla vicenda che lo lega a Batman ancora persiste. Ora più di prima, dato che Henry Cavill potrebbe essere fuori dai giochi. Anche se i due stanno facendo in modo di poter fare un altro film insieme, le probabilità di vederli di nuovo nello stesso film, sono quasi pari a zero. Per continuare con l’attuale percorso della DCEU, la Warner Bros. potrebbe richiamare entrambi e far finta che non sia successo niente, per dare vita a un futuro insieme. O magari potrebbe semplicemente lasciare le cose così come sono. La prima opzione non è l’ideale, naturalmente, e la seconda è uno schiaffo in faccia a tutte le grandi cose che, sia Aquaman sia Wonder Woman hanno compiuto. A meno che non ci possa essere una terza opzione. Non si potrebbe mettere da parte la leadership di Superman e Batman, a favore del comando della squadra di Aquaman? Potrebbe il sovrano di Atlantide dirigere anche uno dei gruppi di supereroi più potenti del mondo?

justice league first image

Almeno per il momento la risposta è no. Ma il successo finanziario a livello mondiale di Aquaman sta cambiando le carte in tavola, tanto che ad Arthur verranno offerte più avventure per perfezionare le sue capacità di leadership. Nel momento in cui il discorso di Justice League 2 dovesse farsi nuovamente avanti, sarebbe necessario mettere due film in cantiere, così da potergli insegnare al meglio le qualità e gli obblighi di un buon leader. Magari potrebbe ancora conservare un po’ della fisicità mostrata in Justice League, ma idealmente maturerà il ruolo di Re.

Vale anche la pena ricordare che in passato Aquaman ha guidato una parte della Justice League che non includeva Batman o Superman. Si occupava di gestire una squadra con Martian Manhunter, Zatanna, Uomo allungato, Vixen, Steel, Vibe e Gypsy. Insieme hanno tenuto il mondo al sicuro, mentre gli eroi di DC, probabilmente i più importanti, erano altrove. Ora non sto dicendo che la Warner Bros. dovrebbe rimanere con quella squadra al di sopra di un team che include Wonder Woman, Flash e Cyborg, ma alcune di queste aggiunte sarebbero interessanti da vedere sul grande schermo. Per non parlare del fatto che un gruppo così, messo insieme per costituire una nuova squadra, potrebbe essere stato scelto proprio dal personaggio di Aquaman interpretato da Jason Momoa. È pur vero che per i fan della DCEU, vedere Justice League senza Batman e Superman sarebbe considerato come un oltraggio, perciò è bene andare cauti con queste affermazioni.

Basta immaginarlo: un film della Justice League in cui Arthur Curry e l’equipaggio affrontano una minaccia che stermina il mondo senza l’aiuto dell’ultimo eroe e maestro tattico della DC. Sarebbe difficile, oltre al fatto che potrebbe creare qualcosa di davvero disordinato e alzare notevolmente la posta in gioco. Gli eroi potrebbero morire e con la squadra che Aquaman ha portato nei fumetti, la DC potrebbe permettersi di perdere solo uno o due di questi per un impatto emotivo. Questa è stata solo una ipotesi, in merito alla leadership di Aquaman in Justice League, solo in virtù del fatto che Ben Affleck e Henry Cavill non faranno parte del progetto quando la Warner Bros. darà il via alle riprese di Justice League 2.

Tale pensiero – circa il coinvolgimento di un nuovo personaggio al comando della Justice League – è saltato fuori dopo aver letto gli incassi di Aquaman, diventato il film di maggior successo della DC. Infatti, sicuramente ci sarà un franchise incentrato su Aquaman per cavalcare questa buona onda il più possibile nel DCEU. Più film significa più continuità, che potrebbe in ultima analisi preparare il terreno per gli eventi che riportano gli eroi di nuovo insieme. Ciò richiederebbe una minaccia legata agli eventi di Aquaman, tanto da pretendere la sua presenza nel ruolo di comando. Alcuni di voi potrebbero chiedere Wonder Woman. Non sarebbe più adatta come leader? Anche se non le si può dire nulla sul controllo del primo film, quasi sicuramente la trama di Justice League 2 farà un salto temporale, rendendo tutto più complicato. Aquaman è l’eroe giusto per questa nuova avventura, dato che si svolge nel presente, perfetto per contrastare le future minacce della Terra.

Se la Warner Bros. lo faccia o meno, è la parte che preoccupa tutti. Questo perchè James Wan ha detto più volte che è importante mostrare Aquaman in film indipendenti senza ‘distrazioni’. Resta da vedere se si è trattato di un accordo una tantum o se sarà valido anche per il sequel. Dopotutto, quello che sembra davvero essere importante per il pubblico è ricevere la conferma che Aquaman possa guidare la squadra. Le chance aumentano se il franchise continua a sfornare film di successo, aumentando di conseguenza, arrivando anche al punto di implorare la Warner Bros. di fargli assumere il comando da parte dei fan.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Film in uscita

Gennaio, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Febbraio

Nessun Film

Pubblicità

Popolari

Guida tv

Stasera in tv: i film di oggi 9 agosto

Pubblicato

:

Se la vostra serata prevede divano e popcorn siete nel posto giusto. Per evitare di perdere tempo facendo zapping senza sapere cosa vedere, ecco alcuni consigli per scegliere un film tra quelli previsti stasera in tv per questo 9 agosto.

Film in tv 9 agosto 2018

1) Una piccola impresa meridionale in onda su Canale 5 alle 21.26 di Rocco Papaleo con Rocco Papaleo, Barbora Bobulova, Riccardo Scamarcio, Claudia Potenza.

Trama: In un vecchio faro in disuso sulla costa pugliese, di fronte ad un mare incantato, si rifugiano un prete spretato, il cognato musicista e cornuto, una ex prostituta fiera di sé e altri personaggi alquanto singolari. Che cosa potranno mai fare per sbarcare il lunario, e, nel contempo, sottrarsi al moralismo di conoscenti e amici?

2) Appuntamento con l’amore in onda su Rai Movie alle 21.10 di Max Nichols con Miles Teller, Analeigh Tipton, Jessica Szohr, Scott Mescudi.

Trama: Megan è una ragazza che vive a Brooklyn con una coinquilina che sta per chiederle di andarsene. È in piena crisi motivazionale e decide di utilizzare una chat per una notte a tutto sesso (per lei sarebbe la prima volta). Raggiunge così la casa dello sconosciuto Alec e il mattino dopo cerca di andarsene senza svegliarlo ma una forte bufera di neve ha bloccato la città e anche il portone d’uscita dall’edificio. I due dovranno trascorrere due giorni insieme..

3) Vita di Pi in onda su Rai 5 alle 21.15 di Ang Lee con Suraj Sharma, Irrfan Khan, Rafe Spall, Ge’rard Depardieu, Adil Hussain, Tabu, Ayush Tandon, Shravanthi Sainath, Andrea Di Stefano, Vibish Sivakumar, Ayan Khan.

Trama: Pi Patel è il giovane figlio del proprietario di uno zoo indiano e, vivendo a stretto contatto con gli animali, ha imparato a conoscerne abitudini e caratteri con precisione enciclopedica. Pi e la sua famiglia, però, sono costretti a lasciare l’India e si imbarcano per il Canada portandosi appresso alcuni degli animali dello zoo ma la nave su cui viaggiano affonda e dal naufragio si salvano solo lui e la gigantesca tigre del Bengala che Pi chiama Richard Parker. In balia delle acque dell’oceano per 227 giorni, Pi riesce a salvarsi dagli istinti feroci di Parker grazie alle sue conoscenze e all’anomalo rapporto che tra loro si crea.

4) Dal tramonto all’alba in onda su Spike alle 21.30 di Robert Rodriguez con Harvey Keitel, George Clooney, Quentin Tarantino, Juliette Lewis, Salma Hayek.

Trama: I famigerati fratelli Gecko, due dei più pericolosi criminali degli Stati Uniti, sono in fuga dal Texas. Oltre il confine, in Messico, il misterioso Carlos offre salvezza ai due in cambio di una percentuale del loro bottino. Per i due fratelli si tratta di scampare alla trappola che la polizia sta preparando e di attraversare il confine per arrivare all’appuntamento con Carlos prima che faccia giorno. E a questo punto che…

5) Le ragazze del Coyote Ugly in onda su Paramount Channel alle 21.10 di David McNally con Piper Perabo, Bridget Moynahan, Maria Bello, Tyra Banks, Izabella Miko, Melanie Lynskey, Adam Garcia, John Goodman.

Trama: Violet arriva dal New Jersey a New York per diventare una cantautrice, ma ha una grande paura del palcoscenico. Grazie a un lavoro in un locale chiamato Coyote Ugly dove le ragazze ballano e cantano sul balcone Violet comincerà ad affrontare le proprie paure e a prendere la vita con più grinta.

A Life in Movies! Affamato di Cinema e serie TV. Blogger e Social Media Strategist. Amo particolarmente la pizza e i LEGO!

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guida tv

Stasera in tv: i film da non perdere il 27 settembre

Pubblicato

:

Film in tv 27 settembre 2018

Se la vostra serata prevede divano e popcorn siete nel posto giusto. Per evitare di perdere tempo facendo zapping senza sapere cosa vedere, ecco alcuni consigli per scegliere un film tra quelli previsti stasera in tv per questo 27 settembre.

Film in tv 27 settembre 2018

1) Il diritto di uccidere in onda su Rai 3 alle 21.15 di Gavin Hood con Helen Mirren, Aaron Paul, Alan Rickman, Phoebe Fox, Barkhad Abdi.

Trama: Helen Mirren, Aaron Paul e Alan Rickman in un thriller sul lato oscuro della guerra tecnologica. Usando dei droni telecomandati, una task force sta per sferrare un attacco letale contro una base di terroristi islamici, ma nei pressi del bersaglio c’è una bambina innocente…

2) Una 44 magnum per l’ispettore Callaghan in onda su Iris alle 21.20 di Ted Post con Clint Eastwood, Hal Holbrook, David Soul, Tim Matheson, Robert Urich.

Trama: Mentre l’ispettore Callaghan di San Francisco viene esonerato dal servizio per i suoi metodi violenti, una squadra della morte elimina un sindacalista e molti intoccabili…

Una 44 magnum per l'ispettore Callaghan

Una 44 magnum per l’ispettore Callaghan

3) Ace Ventura – Missione Africa onda su Spike alle 21.30 di Steve Oedekerk con Jim Carrey, Ian McNeice, Simon Callow.

Trama: Ace entura abbandona il suo ritiro spirituale in un monastero per ritrovare un pipistrello ed evitare una guerra tra tribù.

4) Men in Black 3 in onda su TV 8 alle 21.30 di Barry Sonnenfeld con Will Smith, Tommy Lee Jones, Alice Eve, Josh Brolin, Emma Thompson, Bill Hader, Jemaine Clement, Nicole Scherzinger, Rip Torn, Michael Stuhlbarg, Lady Gaga.

Trama: K e J, gli agenti speciali dell’unita’ segreta che combatte le invasioni aliene sulla Terra, devono sventare l’ennesima minaccia al nostro pianeta, che questa volta rischia di essere distrutto dal cattivissimo Yaz. La missione a cui sono chiamati coinvolge il passato di K, che rischia di morire da giovane negli anni Sessanta, modificando cosi’ irreparabilmente il corso degli eventi. Per impedire la sventurata ipotesi, J torna indietro nel tempo e si ritrova alle prese con con creature extraterrestri tutt’altro che pacifiche.

Men in Black 3

Men in Black 3

5) G.I. Joe – La nascita dei Cobra in onda su 20 alle 21.00 di Stephen Sommers con Adewale Akinnuoye-Agbaje, Christopher Eccleston, Joseph Gordon-Levitt, Byung-hun Lee, Sienna Miller, Rachel Nichols.

Trama: G.I. Joe è la sigla operativa di un’e’lite militare perfettamente addestrata, un super team che si trova però a fronteggiare un super avversario: il trafficante Destro e l’organizzazione dei Cobra, una minaccia per l’umanità intera. La battaglia che ne verra’ impegnerà i G.I. Joe a tutto quartiere, costringendoli a mettere in campo eccezionali risorse spionistiche e militari.

Continua a leggere

Guida tv

Stasera in tv: i film da non perdere il 26 settembre

Pubblicato

:

film in tv 26 settembre 2018

Se la vostra serata prevede divano e popcorn siete nel posto giusto. Per evitare di perdere tempo facendo zapping senza sapere cosa vedere, ecco alcuni consigli per scegliere un film tra quelli previsti stasera in tv per questo 26 settembre.

Film in tv 26 settembre 2018

1) Io che amo solo te in onda su Rai 1 alle 21.25 di Marco Ponti con Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Maria Pia Calzone, Eugenio Franceschini, Michele Placido, Luciana Littizzetto, Eva Riccobono, Dario Bandiera, Enzo Salvi, Dino Abbrescia, Alessandra Amoroso.

Trama: Polignano a Mare. Ninella, una vedova 50enne considerata la più bella sarta del paese, è da sempre innamorata di don Mimi’, ma non ha mai potuto coronare il suo sogno d’amore con lui. Il destino, però, le riserva una sorpresa inaspettata: sua figlia Chiara, infatti, sposerà Damiano, proprio il figlio di don Mimi’. Il matrimonio tra i due ragazzi, vero e proprio evento nell’arroccato paesino, richiederà una lunga ed estenuante preparazione supervisionata dalla “First Lady”, moglie di Mimi’ e futura suocera di Chiara, a cui risulterà tutt’altro che semplice tenere tutto sotto controllo. Soprattutto suo marito…

2) Cars 2 in onda su Rai 2 alle 21.20 di Brad Lewis, John Lasseter.

Trama: Saetta McQueen insieme al suo amico Cricchetto partecipa a una corsa automobilistica indetta per promuovere un tipo di carburante ecologico. Alcune auto russe cercano di screditare il nuovo carburante, ma l’agente McMissile e Holley Shiftewell sono sulle loro tracce.

Cars 2

Cars 2

3) Nel centro del mirino onda su Rai Movie alle 21.10 di Wolfgang Petersen con Clint Eastwood, John Malkovich, Rene Russo, Dylan McDermott.

Trama: Dal giorno in cui hanno ucciso Kennedy a Dallas, Frank Horrigan, un agente dei servizi segreti degli Stati Uniti, non si è più ripreso. Oggi Horrigan è a un passo dalla pensione ma è ancora li’ a badare alla sicurezza dell’attuale Presidente. Un giorno inizia a farsi vivo un aspirante attentatore. L’uomo si fa chiamare Booth – come l’assassino di Abramo Lincoln – e dimostra di essere al corrente delle ossessioni di Horrigan. Inizia cosi’ un duello a distanza tra il misterioso personaggio e l’agente.

4) Caccia a Ottobre Rosso in onda su La 7 alle 21.15 di John McTiernan con Sean Connery, Scott Glenn, Alec Baldwin, Joss Ackland, Tim Curry.

Trama: Nel 1984, Ottobre Rosso, il più sofisticato sottomarino atomico dell’Urss, parte per una missione di cui gli americani riescono a decifrare il significato. Finche’ Jack Ryan, della CIA, intuisce che il comandante Ramius intende disertare e consegnare il sommergibile agli americani. Ma anche i sovietici hanno intuito il progetto e si mettono sulle tracce di Ottobre Rosso per distruggerlo. Ryan si fa calare con un elicottero nell’unita’ subacquea Dallas, comandata da Bart Mancuso, e l’inseguimento comincia. Ramius però è troppo bravo per farsi prendere.

Caccia a Ottobre Rosso

Caccia a Ottobre Rosso

5) 58 minuti per morire – Die Harder in onda su Iris alle 21.00 di Renny Harlin con Bruce Willis, Bonnie Bedelia, Franco Nero, William Sadler.

Trama: Il tenente di polizia John McClane si reca all’aeroporto ad aspettare la moglie. Ma l’aeroporto viene “sequestrato” da un gruppo di terroristi, capeggiati da un ex ufficiale dei corpi speciali, che non esita ad abbattere un aereo pieno di passeggeri per perseguire il suo scopo: fare atterrare e prelevare, salvandolo cosi’ dal meritato processo, un dittatore sudamericano. McClane risolve la situazione.

Continua a leggere

Guida tv

Stasera in tv: i film da non perdere il 25 settembre

Pubblicato

:

film in tv 25 settembre 2018

Se la vostra serata prevede divano e popcorn siete nel posto giusto. Per evitare di perdere tempo facendo zapping senza sapere cosa vedere, ecco alcuni consigli per scegliere un film tra quelli previsti stasera in tv per questo 25 settembre.

Film in tv 25 settembre 2018

1) Watchmen in onda su Spike alle 21.30 di Zack Snyder con Malin Akerman, Jackie Earle Haley, Carla Gugino, Jeffrey Dean Morgan, Matthew Goode, Billy Crudup, Patrick Wilson, Stephen McHattie, Matt Frewer, Carrie Genzel.

Trama: In un alternativo e sporco 1985 i gloriosi giorni dei “vigilantes” mascherati stanno per volgere al termine a seguito di alcune azioni repressive condotte dal governo, ma quando uno dei veterani viene trovato brutalmente assassinato comincia un’inchiesta per trovare il colpevole. I supereroi nuovamente riuniti si organizzano per prevenire la loro stessa distruzione e così facendo finiscono per scoprire un piano ben più intricato e diabolico.

2) Il grande Gatsby in onda su La 5 alle 21.10 di Baz Luhrmann con Leonardo DiCaprio, Carey Mulligan, Tobey Maguire, Isla Fisher, Joel Edgerton, Elizabeth Debicki, Adelaide Clemens, Jason Clarke, Gemma Ward.

Trama: Tobin Frost ha eluso la cattura per oltre un decennio. Ex agente dell’Intelligence, ha rinunciato alla sua attività per tradire il governo americano e vendere i segreti militari in suo possesso al miglior offerente, provocando danni incommensurabili. Una volta catturato, Frost ha promesso la rivelazione di un segreto e, per metterlo al sicuro, gli Stati Uniti lo trasferiscono in una casa protetta che si trova a Cape Town, in Sud Africa. Un gruppo di mercenari riesce però a raggiungere la residenza e distruggerla. Per scoprire chi siano i responsabili di tale attacco e capire di chi fidarsi o meno, Frost si ritrova costretto a scappare in compagnia dell’agente Matt Weston, sua guardia, trasferito da poco in Sud Africa e deciso a dimostrare tutto il suo valore.

Il Grande Gatsby

Il Grande Gatsby

3) Il Codice Da Vinci onda su TV 8 alle 21.30 di Ron Howard con Tom Hanks, Jean Reno, Audrey Tautou, Alfred Molina, Ian McKellen, Paul Bettany, Jurgen Prochnow.

Trama: Il professore Langton di simbologia religiosa dell’Università di Harvard viene coinvolto nello strano decesso del curatore del museo Louvre a Parigi. Le sue indagini lo porteranno attraverso un lungo percorso fino a un segreto riguardante la vita di Gesù e quindi tutti i cardini della fede cattolica.

4) Kill Bill – Volume 2 in onda su Nove alle 21.25 di Quentin Tarantino con Uma Thurman, David Carradine, Daryl Hannah, Michael Madsen, Sonny Chiba.

Trama: La Sposa continua a compiere la sua vendetta: dopo aver ucciso le prime due ex compagne della lista, Vernita Green e O-Ren Ishii, si mette sulle tracce di Elle Driver e di Budd, lasciando per ultimo Bill. Ma la situazione si complica quando la Sposa viene a sapere che sua figlia, che lei pensava morta, è sopravvissuta al massacro della chiesa. Il Volume 2 è svincolato anche stilisticamente dall’iperrealismo fumettistico che ammantava il primo capitolo.

Kill Bill - Volume 2

Kill Bill – Volume 2

5) Saw – L’enigmista in onda su 20 alle 21.00 di James Wan con Leigh Whannell, Cary Elwes, Danny Glover, Ken Leung, Monica Potter.

Trama: Un serial killer noto solo come Jigsaw ha escogitato una serie di macabri giochi per le sue vittime per far si’ che si uccidano a vicenda o compiano scelte estreme senza che lui sia direttamente coinvolto. Ma sulle tracce di Jigsaw ci sono due abili detective, Tapp e Sing.

Continua a leggere

Popolari

X