Connettiti a NewsCinema!

News

Il genere Comics: il grande ritorno dei supereroi sul grande schermo

Pubblicato

:

Schermata-2013-05-28-alle-15.39.06


Chi non ha mai sfogliato un comic (fumetto statunitense il cui nome deriva dal tipo di formato utilizzato) o visto qualche film di supereroi? Anche se non si è un assiduo frequentatore di fumetterie o un patito del genere è impossibile non essersi mai imbattuti in qualche eroe in tuta attillata pronto a difendere il mondo (o il più delle volte l’America)!
Ma quando i supereroi hanno cominciato ad invadere la terra e in che periodo il comic ha preso piede nel mondo cinematografico?

Il filone dei fumetti statunitensi ha inizato a farsi strada sin dal suo inizio nel 1934 con la nascita della DC Comics (frutto della casa editrice di fumetti National Allied Publications). Da molti schizzi e disegni della DC sono nati personaggi memorabili come Superman (giugno 1938), Batman (maggio 1939) e Lanterna Verde (luglio 1940). Ma oltre la Dc Comics nasce succesivamente anche la sua eterna rivale: nel 1939 viene fondata da Martin Goodman, con la lungimirante mente di Walt Disney e la sua The Walt Disney Company, la Marvel Comics (conosciuta inizialmente come MC e anche come La Casa delle Idee). Con la MC viene creato un vero e proprio universo Marvel: Capitan America (luglio 1917), Hulk (maggio 1962), Thor (agosto 1962) , Spider-Man (agosto 1962), gli X-Men (aprile 1963), Iron Man (marzo 1963), Daredevil (aprile 1964), I Fantastici Quattro (giugno 1966) e molti altri sono tutti stati creati dal grande e ormai conosciutissimo fumettista Stan Lee che ha reso la Marvel una fantastica macchina di intrattenimento e ottima antagonista della DC Comics. Dopo un periodo altalenante che varia da un periodo d’oro (The Golden Age) dei comic (da fine anni ’30 a fine anni ’40) ad un periodo di grande crisi(dovuto anche a causa dello scoppio della II Guerra Mondiale) per poi riprendersi verso la fine degli anni ’50 (The Silver Age), la lotta tra le due case editrici dalla carta stampata si sposta successivamente anche sul grande schermo.

Marvel-Comics-Supereroi

Anche al cinema il primo a fare il primo passo è la DC Comics con Superman (interpretato dall’indimenticabile Christopher Reeve) nel 1978. Il film riscuote un enorme e anche un po’ inaspettato (ma certamente sperato) successo, dovuto senza dubbio agli allora fantastici effetti speciali e scene d’azione, ma anche grazie alla splendida colonna sonora firmata John Williams e a quell’idea di invincibilità ultraterrena ma comunque avvicinamento ed empatia col personaggio e la sua storia (con richiami prettamente biblici). Dopo il filone Superman (Superman II nel 1980, Superman III nel 1983 e Superman IV nel 1987) e il suo ormai confermato successo, la DC si butta nel nuovo filone di Batman nel 1989 (Batman Returns nel 1992, Batman Forever nel 1995, Batman Robin nel 1997) continuando a riscuotere incassi stratosferici. La Marvel Comics, vedendo l’ottima risposta del nuovo genere di film con supereroi, decide così di provare come la DC e fa il suo debutto negli schermi con Blade nel 1998. Il film ottiene una buona risposta e Blade successivamente diventa una trilogia ma, dopo un periodo di quasi disinteresse da parte dello spettatore per il genere comic e il dubbio di abbandonare i successivi progetti di trasposizione dai fumetti, è rischiando con gli X-Men nel 2000 e Spider-Man nel 2002 che la Marvel raggiunge il successo di incassi, superando e quasi oscurando la potenza della DC Comics sino ad allora imbattuta. Con l’avvento dei filoni Iron Man nel 2008 e Vendicatori – The  Avengers nel 2012 (che ha ottenuto i maggiori incassi per una pellicola di supereroi con ben 1.511.800.000 di dollari) la Marvel è prima incontrastata nel genere film-comic. Ma non è ancora detta l’ultima parola poiché la DC Comics ora ha in cantiere l’uscita a breve del nuovo Superman Man Of Steel e il progetto per la realizzazione di una serie di film quali Justice League, Wonder WomanThe Flash, Aquaman, Green Arrow, Lobo e Shazam.

Il genere comic riscuote così tanto successo probabilmente per una voglia di vivere in una dimensione di giovinezza e ricordi ormai lontana, forse per una voglia di sognare e di riscatto che caratterizzava quell’epoca, ma che continua ancora oggi a non abbandonarci. Abbiamo trovato per voi due curiosi tributi ai due grandi colossi comics americani, Buona Visione!

 

 DC COMICS TRIBUTE di Matthew Coleman

MARVEL COMICS TRIBUTE

Fervida comunicatrice e irrimediabile giramondo, scopre le sue prime scene dai palcoscenici teatrali alle sale di cinema, passando a passi spediti tra la triennale DASS, il master Silvio D'Amico e la magistrale CORIS. Critica da anni per lavoro e passione e accanito studio e dedizione, le storie dagli schermi sono per lei come un inseparabile strato di burro al suo pane.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Wild Mountain Thyme, arriva il film tratto dal romanzo di John Patrick Shanley con Emily Blunt e Jamie Dornan

Pubblicato

:

wild mountain thyme first look 4867

Emily Blunt e Jamie Dornan sono i protagonisti del film Wild Mountain Thyme di John Patrick Shanley. Dall’Academy Award®, il Tony Award e il vincitore del Premio Pulitzer John Patrick Shanley  arriva il romanzo lirico Wild Mountain Thyme, un adattamento del suo successo di Broadway Outside Mullingar. Il film è interpretato da Emily Blunt, Jamie Dornan, Jon Hamm, Dearbhla Molloy e Christopher Walken.

Anthony (Dornan) sembra sempre essere al lavoro nei campi, sfinito a causa del padre che non  perde occasione per sminuirlo (Walken). Ma ciò che veramente lo preoccupa è la minaccia di suo padre di lasciare in eredità la fattoria di famiglia a suo cugino americano Adam (Hamm). All’inizio Rosemary (Blunt) sembra provare rancore per essere stato svergognato da Anthony durante l’infanzia, ma le scintille tra di loro manterrebbero un falò ardente per tutta la notte. Sua madre Aoife (Molloy) si sforza di unire le famiglie prima che sia troppo tardi.

Il film è stato girato tra l’Irlanda e New York.

thyme

Emily Blunt, Jamie Dornan e Jon Hamm

Wild Mountain Thyme è stato sviluppato da Mar-Key Pictures ed è prodotto da Leslie Urdang di Mar-Key, Anthony Bregman di Likely Story, Michael Helfant e Bradley Gallo di Amasia Entertainment, Alex Witchel e Martina Niland di PoElmilyrt Pictures. Andrew Kramer, Jonathan Loughran e Stephen Mallaghan saranno i produttori esecutivi. Il film è finanziato da Amasia Entertainment, Aperture Media Partners e Loughran / Mallaghan.

Bleecker Street ha acquisito i diritti di distribuzione negli Stati Uniti e Lionsgate UK ha acquisito i diritti del Regno Unito. HanWay Films gestisce le vendite e la distribuzione internazionale e CAA Media Finance ha gestito i diritti degli Stati Uniti e ha negoziato l’accordo con Bleecker Street insieme a Andrew Kramer di Loeb & Loeb.

Continua a leggere

Cinema

Bad Boys For Life, il grande ritorno della coppia Smith/Lawrence nel primo trailer

Pubblicato

:

bad78310149 jpg

Bad Boys for Life, Will Smith e Martin Lawrence nel nuovo trailer italiano del terzo capitolo della saga, diretto da Adil El Arbi & Bilall Fallah. Il film al cinema dal 23 gennaio 2020 prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

A più di vent’anni dall’uscita dell’iconico Bad Boys, Will Smith e Martin Lawrence di nuovo insieme nel nuovo trailer dell’atteso terzo capitolo della saga, Bad Boys for Life. I due attori tornano a interpretare i ruoli di Mike Lowrey e Marcus Burnett nel film diretto da Adil El Arbi & Bilall Fallah. Prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, il film sarà nelle sale italiane dal 23 gennaio 2020. Nel cast anche Vanessa Hudgens, Alexander Ludwig, Charles Melton, Paola Nunez, Kate Del Castillo, Nicky Jam, Joe Pantoliano.

I Bad Boys Mike Lowrey (Will Smith) e Marcus Burnett (Martin Lawrence) di nuovo insieme per un’ultima corsa nell’atteso Bad Boy for Life.

 

Continua a leggere

CineKids

Soul, il toccante teaser trailer del nuovo film Disney Pixar

Pubblicato

:

https cdn.cnn .com cnnnext dam assets 191108190511 03 pixars soul copy

Arriverà nelle sale italiane il 16 settembre 2020 il nuovo lungometraggio d’animazione Disney e Pixar Soul. Il film diretto da Pete Docter e prodotto da Dana Murray accompagnerà il pubblico in un viaggio inaspettato dalle strade di New York all’immensità di regni cosmici mai visti prima e nell’immaginario “You Seminar”, un luogo fantastico in cui tutti scoprono la propria personalità e unicità.

Nella versione originale del film, il cast di voci comprende Jamie Foxx, che presta la voce a Joe Gardner, insegnante di musica di scuola media la cui vera passione è suonare il jazz, e Tina Fey che interpreta 22, un’anima ancora in formazione che per uno strano scherzo del destino incontra Joe quando quest’ultimo si ritrova accidentalmente allo “You Seminar”. Insieme, i due cercheranno di trovare un modo per far tornare Joe sulla Terra, scoprendo davvero cosa significhi avere una personalità e un’anima.

Leggi anche: Tutte le emozioni Pixar in un video

Il musicista rinomato in tutto il mondo Jon Batiste scriverà alcune composizioni jazz originali per il film e i vincitori dell’Oscar® Trent Reznor e Atticus Ross (The Social Network) della band Nine Inch Nails scriveranno una colonna sonora originale che oscillerà tra il mondo reale e quello delle anime.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Novembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Dicembre

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X