Ha appena concluso per Netflix la serie TV Safe e adesso Michael C. Hall torna sempre al servizio del canale di streaming, nel thriller In The Shadow of the Moon.

Michael C. Hall si unisce a Boyd Holdbrook (Logan) che interpreta un detective ossessionato da alcuni casi irrisolti che sembrano non avere alcuna spiegazione. Michael C. Hall interpreterà un collega che è anche il cognato del personaggio di Holdbrook.

Michael C. Hall in In The Shadow of the Moon

In The Shadow of the Moon: il nuovo thriller di Netflix

Il film riunisce Hall con il regista Jim Mickle, che lavorerà a una sceneggiatura di Gregory Weidman e Geoff Tock. Mickle ha diretto Hall nel thriller Cold in July prima di creare la serie TV Hap e Leonard. Brian Kavanaugh-Jones e Rian Cahill di Automatik stanno producendo con Ben Pugh di 42 e Linda Moran di Nightshade, oltre a Mickle stesso.

In The Shadow of The Moon: Michael C. Hall

Meglio conosciuto per i suoi ruoli da protagonista nelle serie TV come quella di Showtime Dexter e quella di HBO Six Feet Under, Hall è “sbarcato” su Netflix di recente. Oltre a Safe, ha anche interpretato il presidente Kennedy in un episodio di The Crown l’anno scorso. Di recente è apparso nella commedia di successo Game Night – Indovina chi muore stasera?, così come nel film drammatico con Liam Neeson, Mark Felt: The Man Who Brought the White House.

Michael C. Hall non recita nei panni di un poliziotto dai tempi di Dexter, quindi sarà bello vederlo di nuovo cacciare gli assassini. È anche bello vederlo ottenere un maggior numero di ruoli, in quanto ha prodotto ottime interpretazioni nei film indipendenti Christine e Kill Your Darlings. Fa parte anche dell’ensemble di star del regista Scott Z. Burns, quindi girerà il film The Torture Report.

Fonte: collider.com