Sette mesi dopo l’uscita al cinema del film tratto dai fumetti Justice League si parla ancora della fantomatica versione del regista Zack Snyder. A quanto pare non è soltanto una leggenda.

Justice League il cambio di regista e il flop

Ricorderete tutti i problemi di produzione di Justice League, il film che riunisce supereroi come Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg The Flash. Il cambio alla regia da Zack Snyder, ritiratosi per problemi familiari, a Joss Whedon suscitò diverse polemiche sopratutto per il tono che avrebbe avuto il lungometraggio. Furono rigirate molte scene e anche la discussione inerente ai baffi dell’attore Henry Cavill, eliminati con gli effetti speciali, distrassero il pubblico dal film. Inoltre la Warner Bros. impose dei tagli che non furono ben accettati dai fan che non hanno mai perso le speranze per vedere la fantomatica versione di Zack Snyder.

Zack Snyder con Henry Cavill

Justice League la “Snyder Cut” esiste

L’artista degli storyboard Jay Olivia che ha lavorato con Zack Snyder a Justice League ha risposto a un tweet dicendo “esiste”. La sua risposta era a un meme di un fan DC Comics che includeva nell’immagine proposta quattro film: Shazam, Aquaman, Wonder Woman 1984 e la Snyder Cut di Justice League. Il meme chiedeva ai fan di sceglierne uno di cui farne a meno e un fan ha risposto che avrebbe scelto la Snyder Cut perché non esisteva ed è qui che ha risposto Jay Oliva dicendo “esiste”.

Lei ha spiegato che tutto quello che era stato preparato negli storyboard è stato girato da Snyder. Poi, aggiungiamo noi, ovviamente con l’assunzione di Whedon qualcosa è stato rigirato secondo la visione del nuovo regista e sopratutto in base alle esigenze della Warner di realizzare un film più breve di durata.

La domanda è se mai vedremo questa versione, ci vorrebbe ovviamente un montatore che l’assembli per come la voleva Snyder e chissà che un giorno lo stesso regista possa tornarci a lavorare. I fan lo aspettano.

Fonte: comicbook.com