Connettiti a NewsCinema!

News

Le bizzarre storie dietro il successo di cinque grandi star

Pubblicato

:

La maggior parte delle star cinematografiche e televisive arriva al successo nel più comune dei modi, vincendo un provino. Ma molte volte è il destino a metterci lo zampino. Questo è il caso di cinque grandi celebrità che, trovandosi nel posto giusto e al momento giusto, hanno catturato l’attenzione dei produttori. Può sembrare folle ma urlare a un party o davanti a una banca può cambiarvi la vita per sempre, ammesso che abbiate il talento per trasformare la cosiddetta fortuna in successo vero e proprio. Ma non vi sveliamo oltre e vi rimandiamo direttamente alle 5 star arrivate al successo per un colpo di fortuna:

matt dillon

5) Matt Dillon

Lo abbiamo visto da pochissimo in Wayward Pines, ma la carriera di Matt Dillon è iniziata nel 1979 con Giovani guerrieri, il drammatico film di Jonathan Kaplan che affronta il disagio di un gruppo di adolescenti alle prese con atti vandalici e abusi di alcol e droghe. I produttori volevano attori esordienti ma il budget non lo permetteva così uno dei talent-scout della produzione andò a Westchester per scovare, tra i ragazzi delle aule scolastiche, i protagonisti del film. Tra i più indisciplinati c’era un certo Matt Dillon che si aggirava come un vero “duro” per i corridoi della scuola; un atteggiamento che gli assicurò un incontro privato con il regista. Dopotutto per interpretare un bullo ci voleva un bullo…

4) Norman Reedus

Lo conosciamo tutti come Daryl Dixon, il sopravvissuto più “tosto” di The Walking Dead ma, prima di arrivare al successo con lo show di Robert Kirkman, Norman Reedus era uno dei tanti invitati a un party di Hollywood. Se pensate che Reedus abbia catturato l’attenzione di un produttore presentandosi gentilmente vi sbagliate di grosso. Il protagonista di The Walking Dead iniziò a urlare contro gli altri invitati indossando degli occhiali da donna; un atteggiamento folle che convinse un produttore a offrirgli la parte in un film. Ma fu un colpo di sfortuna a renderlo la star che tutti amiamo: un incidente automobilistico lo costrinse nel 2005 a interrompere la carriera di modello e a presentarsi ai provini di uno show intitolato The Walking Dead. Il resto è storia…

3) Mila Kunis

Non è stato facile diventare celebre per Mila Kunis. La bella interprete de Il cigno nero è nata nell’Ucraina Sovietica dove l’unica possibilità di sfuggire era quella di vincere una lotteria e ottenere il visto di immigrazione. Ma i posti erano solo 50.000, le domande più di nove milioni e le possibilità di vincita meno dell’uno per cento. Eppure, miracolosamente, la famiglia di Mila Kunis vinse la lotteria e si trasferì a Los Angeles nel 1991 dove la protagonista di Jupiter Ascending ottenne successivamente la parte per That’s 70 Show. Se questa non è fortuna…

2) Harrison Ford

Tutti pensano che Harrison Ford abbia varcato le porte di Hollywood nel 1965 firmando un contratto con la Columbia per il programma New Talent. Ma le cose non andarono proprio così. La “grande occasione” di Harrison Ford fu la partecipazione di un minuto in un film intitolato Dead Heat On A Merry-Go-Round; una interpretazione mediocre che portò il produttore Jerry Tokovsky a costringere Ford a sei mesi di lezioni di recitazione in più: Tu non vali niente ma tua moglie è incinta e avete bisogno di soldi – tuonò TokovskyEcco perché ti darò un altro paio di settimane, poi non ti voglio più vedere. Ma Ford non si buttò giù e ottenne un accordo con la Universal che però andò nello stesso tragico modo. Costretto a fare il carpentiere per mantenere la famiglia, Ford entrò nelle grazie di un cliente che lo presentò ad un agente di Hollywood che a sua volta organizzò un incontro con George Lucas. Subito dopo arrivarono American Graffity, Star Wars e Indiana Jones, capolavori del cinema mondiale che lo hanno reso uno dei più grandi attori di tutti i tempi…

charlize theron

1) Charlize Theron

Il premio Oscar Charlize Theron, dopo aver vissuto una terribile tragedia familiare, lasciò il Sud Africa per intraprendere la carriera di modella negli Stati Uniti. Ma, proprio a Los Angeles, una banca pensò bene di negarle l’accesso al suo conto. Frustrata dal disservizio e dalle difficoltà economiche del momento, la Theron iniziò a gridare contro il cassiere catturando l’attenzione di un manager: La gente pagherebbe per vedere questa bella donna urlare, affermò il talent-scout. E così fu. Ora, se c’è una lezione che possiamo imparare da Charlize Theron e Norman Reedus è che, a volte, essere belli e disposti a urlare contro tutti può rendere famosi. Anche se, nonostante l’indubbia importanza del “colpo di fortuna”, sono il talento e la capacità di durare nel tempo le vere caratteristiche che rendono una semplice meteora una star di Hollywood come le 5 celebrità della nostra lista.

Fonte: Cracked.com

Segnato da un amore incondizionato per la settima arte, cresciuto a pane e cinema e sopravvissuto ai Festival Internazionali di Venezia, Berlino e Cannes. Sono sufficienti poche parole per classificare il mio lavoro, diviso tra l’attenta redazione di approfondimenti su cinema, tv e musica e interviste a grandi personalità come Robert Downey Jr., Hugh Laurie, Tom Hiddleston e tanti altri.

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

The French Dispatch | Il trailer del nuovo film di Wes Anderson

Pubblicato

:

screen shot 2020 02 11 at 1.39.36 pm 999x605

Searchlight Pictures ha rilasciato il primo trailer di The French Dispatch di Wes Anderson. Il dramma comico segue un gruppo di giornalisti in una redazione americana in una città francese immaginaria del XX secolo. Bill Murray interpreta Arthur Howitzer Jr., l’editore di French Dispatch, descritto nel trailer come “un settimanale fattuale sul mondo della politica, delle arti – alte e basse – e di diverse storie di interesse umano“.

Questa volta non pensi che sia quasi troppo squallido?” chiede il personaggio di Murray, ispirato al co-fondatore del New Yorker Harold Ross, nel trailer. Il film segue tre trame separate, una delle quali segue il personaggio di Timothee Chalamet nella vasca da bagno. “Sono nudo, signora Krementz“, ansima dopo che Frances McDormand lo fa addormentare facendo un bagno.

Il cast comprende anche Benicio del Toro, Adrien Brody, Tilda Swinton, Lea Seydoux, Saoirse Ronan e Owen Wilson. Anderson ha scritto la sceneggiatura insieme a Roman Coppola, Jason Schwartzman e Hugo Guinness. The French Dispatch sarà il decimo lavoro di regia di Anderson e il suo quarto lavoro con Searchlight Pictures, con i suoi precedenti progetti per gli studi tra cui Un Treno per Darjeling, Grand Budapest Hotel e Isle of Dogs.

Ora che Disney possiede Fox, The French Dispath sarà il suo secondo film Disney dopo Le Avventure Acquatiche di Steve Zissou nel 2004. Anderson è stato nominato per sette Academy Awards per cinque dei suoi film, tra cui il miglior film per Grand Budapest Hotel e il miglior film d’animazione per Isle of Dogs.

Il film uscirà nelle sale il 24 luglio.

Continua a leggere

Cinema

Oscar 2020 | Brad Pitt migliore attore non protagonista

Pubblicato

:

pitt oscars 2020

Brad Pitt vince il premio Oscar come migliore attore non protagonista per il suo ruolo nel film C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino.

Grazie per questo grandissimo onore. Ho 45 secondi mi hanno detto, ma ci provo. Sto pensando che, Quentin, le persone alla fine fanno le cose giuste. Tu sei unico e originale, il cinema sarebbe triste senza di te. Cerchi sempre il meglio delle persone…anche a te Leo (DiCaprio), non potrei non essere tuo amico. Penso a tutte le persone che mi hanno portato qui, ai miei genitori che mi hanno portato ai drive in da piccolo, e questo premio lo dedicao ai miei bambini, faccio tutto per voi, vi adoro” ha detto l’attore sul palco del Dolby Theatre.

 

Continua a leggere

Cinema

Oscar 2020 | La lista completa dei vincitori

Pubblicato

:

oscar 2020 newscinema

Tonight is the night! A partire dalle 24.00 del 9 Febbraio 2020 avrà inizio il collegamento in diretta da Los Angeles per seguire la premiazione degli Oscar 2020, la 92° edizione degli Academy Awards. La redazione di NewsCinema ha già preparato numerosi termos di caffè per tenervi aggiornati minuto per minuto su tutto quello che succede fuori e dentro il prestigioso Dolby Theatre oltreoceano.

Tantissime le star attese sul red carpet, pronte a sfoggiare i look più incredibili, ma noi non vediamo l’ora di arrivare alla cerimonia vera e propria per scoprire i nomi dei film e dei professionisti della settima arte vincitori dell’ambita statuetta. Se non ricordate bene tutte le nomination cliccate qui. Per miglior film la lotta sarà tra 1917 e Joker, mentre c’è grande attesa per vedere Brad Pitt ricevere l’Oscar come Miglior attore non protagonista per C’era una volta a Hollywood!

In attesa di vedere come va a finire, qui sotto potete trovare la lista dei vincitori degli Oscar 2020 che aggiorneremo in tempo reale.

Oscar 2020 | I vincitori

(Lista in aggiornamento)

Miglior Attore Non Protagonista

Brad Pitt

Miglior Film d’Animazione

Toy Story 4 (qui la nostra recensione)

Miglior Corto d’animazione

Hair Love

Migliore Sceneggiatura Originale

Han Jin Won/Bong Joon Ho – Parasite

Migliore Sceneggiatura Non Originale

Taika Waititi – Jojo Rabbit

Miglior Cortometraggio

The Neighbor’s Widow

Migliore Scenografia

C’era una volta…a Hollywood! (qui la nostra recensione)

Migliori Costumi

Jacqueline Durran – Piccole Donne

Miglior Documentario

American Factory

Miglior Corto Documentario

Learning to Skateboard in a Warzone (Id You’re a Girl)

Migliore Attrice non Protagonista

Laura Dern – Storia di un Matrimonio

Miglior Sonoro

1917

Miglior montaggio Sonoro

Le Mans ’66 – La Grande Sfida

Migliore Fotografia

1917

Miglior Montaggio

Le Mans 66 – La grande sfida

Migliori Effetti Speciali

1917

Miglior Trucco 

Bobshell

Miglior Film Internazionale

Parasite

Miglior Film

 

Miglior Regia

Bong Joon-Ho – Parasite

Miglior Colonna Sonora

Joker

Migliore Canzone Originale

“(I’m Gonna) Love Me Again” da Rocketman

Migliore Attrice Protagonista

Renèe Zellweger – Judy

Migliore Attore Protagonista

Joaquin Phoenix – Joker

Miglior Film

Parasite

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Febbraio, 2020

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Marzo

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X