Connettiti a NewsCinema!

Backstage e Curiosità

Lucy, tante curiosità sul nuovo action movie di Luc Besson

Pubblicato

:

lucy

Uscirà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 25 Settembre, ma ha già riscosso un successo straordinario sia in America che in alcuni paesi del mondo, Lucy, il nuovo attesissimo action movie diretto dal regista francese Luc Besson, che ha come protagonisti la sensuale e magnetica Scarlett Johansson, che vestirà i panni di Lucy, ed il Premio Oscar Morgan Freeman.

lucy3L’ultimo successo cinematografico di Besson, il cui genio non ha mai smesso di far discutere, nè di incantare il pubblico, risale al 1997, anno in cui catturò l’attenzione grazie a Il Quinto Elemento, film con il quale sbancò letteralmente il botteghino, riscuotendo cifre da capogiro, circa 264 milioni di dollari. Quest’estate invece, con l’uscita negli USA del suo nuovo sci-fi, dal titolo Lucy, Besson ha subito conquistato gli americani portando sul grande schermo una pellicola costata 40 milioni di dollari, che però ne ha già incassati, solo in America, ben 110, per poi diventare circa 171 con le proiezioni in altre parti del mondo. Un successo quasi inatteso, a detta dello stesso regista, che non si aspettava minimamente un riscontro così immediato e forte sul suo nuovo film, ma nonostante il grande successo ottenuto, sembra sia ufficiale che Lucy non avrà mai un seguito. A tale proposito lo stesso Luc ha affermato: “Lucy non è un film da sequel. Non vedo come si possa fare un sequel. Non l’ho realizzato pensando ad un sequel. Se trovo qualcosa di abbastanza buono, forse lo farò, ma per ora non ci penso nemmeno.”

Alcuni hanno paragonato Lucy a Limitless, un thriller del 2011 diretto dal regista Neil Burger con uno straordinario Robert De Niro e un Bradley Cooper mattatore dell’intero film. Anche qui, infatti, viene proposto al protagonista di provare un farmaco sperimentale, l’NZT 48, in grado di sbloccare ed amplificare le potenzialità della propria mente, con un effetto immediato davvero sorprendente. Lucy narra invece la storia di una donna coinvolta suo malgrado in una serie di affari loschi, che alla fine si vendicherà sui propri ricattatori, trasformandosi in una spietata guerriera in grado di superare ogni limite umano grazie all’aumento improvviso delle potenzialità della propria mente, dovuto all’assunzione involontaria di una sostanza a lei sconosciuta, impiantata all’interno del suo stomaco.

SUL SET  

Durante un’intervista tenutasi a Parigi, Luc Besson ha rivelato una serie di curiosità legate al film e alla sua realizzazione, affermando che la scelta di quel nome è stata voluta, con un chiaro riferimento al celebre esemplare femmina di Australopithecus afarensis ritrovato nel 1973, del quale Besson ne mostra un’attenta ricostruzione all’inizio del film. Racconta poi alcuni aneddoti legati alla figura della protagonista, una Scarlett Johansson davvero incredibile in questo film, e sul tipo di lavoro svolto con lei al fine di realizzare, passo dopo passo, tutto ciò che lui aveva in mente e che vedeva già ricostruito visivamente. La sfida più grande è stata quindi riuscire a realizzare e a creare la Lucy che voleva e che aveva immaginato nella sua mente grazie alla capacità della Johansson di renderla viva, vera e reale. L’attrice infatti doveva essere perfettamente in grado di mostrare, attraverso il proprio corpo, le movenze, la mimica facciale e soprattutto la recitazione, il progressivo e graduale sviluppo delle potenzialità del cervello di Lucy. Per rendere possibile e credibile un progetto del genere sono serviti però oltre 10 anni di lavoro, caratterizzati da attente ricerche scientifiche, studi sulla mente umana e sulle sue potenzialità di sviluppo e uno scrupoloso lavoro sulla sceneggiatura. “Anno dopo anno le scoperte in campo scientifico si facevano sempre più sconvolgenti.  Alla fine optai per un mix di scienza e fantascienza.”

LE CAPACITA’ DELLA MENTE

Inizialmente la parte della protagonista pare fosse stata assegnata ad Angelina Jolie, dato che la Johansson si era mostrata, in un primo momento, titubante nell’accettare o meno la sfida propostale da Luc, Il film infatti richiedeva una performance senza precedenti. L’intera pellicola è caratterizzata infatti da scene d’azione incredibili e mozzafiato e da una serie di effetti speciali davvero affascinanti, con ritmi lavorativi incalzanti. La sequenza più concitata del film, quella relativa all’inseguimento automobilistico nel cuore di Parigi, sulla Rue de Rivoli, pare sia stata realizzata infatti nell’arco di 3 giorni, a metà Agosto, dall’alba a mezzogiorno e che, dopo un primo montaggio preliminare, Besson abbia deciso poi di rimuovere del tutto la musica da alcune sequenze, perchè voleva che il pubblico si concentrasse solo ed esclusivamente sull’impatto visivo di alcune scene, senza alcun tipo di distrazione.

lucy2Durante l’intervista il regista descrive Lucy come: “Leòn all’inizio, Inception a metà e 2001: Odissea nello Spazio alla fine” e dice che il finale è da considerarsi “…filosofico ed aperto all’interpretazione. Ma se avrete seguito il film con attenzione allora lo capirete.” Le riprese si sono svolte in parte alla Cité du Cinéma, la Cinecittà francese fondata nel 2012 dallo stesso Luc Besson, situata a Saint-Denis, a nord di Parigi, e in parte a Taipei, location della quale Luc si innamorò durante la promozione de Il Quinto Elemento. Sembra che in quell’occasione rimase talmente colpito dal calore, dalla bellezza e dalla suggestione di quel luogo che decise, già allora, che quella sarebbe stata l’ambientazione ideale per il suo prossimo film. La colonna sonora è stata composta e firmata invece da Éric Serra, che aveva già lavorato con Besson alla realizzazione de: Il Quinto Elemento, The Lady, Arthur e il popolo dei Minimei e Adèle e l’enigma del faraone.

CLIP – TELEFONATA CON IL PROF. NORMAN 

Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Backstage e Curiosità

1917, la featurette del film di guerra di Sam Mendes da gennaio al cinema

Pubblicato

:

93128 ppl

Sam Mendes, il regista premio Oscar di Skyfall, Spectre e American Beauty, porta al cinema la sua singolare visione dell’anno cruciale della prima guerra mondiale, il 1917.

Al culmine della prima guerra mondiale, due giovani soldati britannici, Schofield (George MacKay di Captain Fantastic) e Blake (Dean-Charles Chapman di Game of Thrones) ricevono una missione apparentemente impossibile. In una corsa contro il tempo, devono attraversare il territorio nemico e consegnare un messaggio che arresterà un attacco mortale contro centinaia di soldati, tra cui il fratello di Blake.

1917 è diretto da Sam Mendes, che ha scritto la sceneggiatura con Krysty Wilson-Cairns (Penny Dreadful di Showtime). Il film è prodotto da Mendes e Pippa Harris (Revolutionary Road, Away We Go) per le loro produzioni Neal Street, Jayne-Ann Tenggren (produttore associato, Spectre), Callum McDougall (produttore esecutivo, Mary Poppins Returns, Skyfall) e Brian Oliver (Rocketman, Black Swan).

Continua a leggere

Backstage e Curiosità

Rambo – Last Blood, la nuova featurette con Sylvester Stallone

Pubblicato

:

rambo last blood

Trentasette anni dopo il primo film, arriva il quinto capitolo di un franchise diventato un cult: Rambo – Last Blood.
Sylvester Stallone torna nei panni di un personaggio che lo ha reso una star planetaria: John Rambo, il veterano di guerra del Vietnam ed ex soldato delle forze speciali dell’esercito americano. Dopo aver abbattuto soldati sovietici in Vietnam e Afghanistan, e massacrato brutali combattenti dell’esercito birmano, John torna nel ranch di famiglia per iniziare finalmente una vita tranquilla… prima che il destino lo riporti di nuovo a scatenare l’inferno contro un ultimo nemico.

Diretto da Adrian Grunberg (Viaggio in paradiso con Mel Gibson), il cast include anche Paz Vega (Parla con lei, Spanglish), Adriana Barraza (nominata agli Oscar per Babel), Sergio Peris-Mencheta (Snowfall, Resident Evil: Afterlife), Joaquin Cosio (Quantum of Solace, Savages) e Oscar Jaenada (Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare, Escobar – Il fascino del male). Rambo – Last Blood arriverà nelle sale italiane il prossimo 26 settembre, distribuito da Notorious Pictures.

John Rambo, veterano del Vietnam, torna finalmente a casa. Ma dopo esser tornato nel ranch di famiglia in Arizona, Rambo si troverà ad affrontare i membri di un temibile cartello messicano implicato in un commercio sessuale di ragazze dell’Est.

Continua a leggere

Backstage e Curiosità

Gemini Man, la nuova featurette sulle location del film diretto da Ang Lee

Pubblicato

:

will

Disponibile una nuovo approfondimento sul film Gemini Man diretto da Ang Lee con Will Smith, nelle sale dal 10 ottobre distribuito da 20th Century Fox. La featurette è dedicata alla suggestive location del film, tra cui Budapest e Cartagena, città dal fascino incredibile che hanno fatto da sfondo alle scene più belle e mozzafiato del film con protagonista Will Smith.

“Stavamo guidando la moto su quelle mura di 400 anni fa. Questo, secondo me, è puro intrattenimento”, racconta Ang Lee“Vedrete luoghi bellissimi. Girare in tutte queste località è più reale, più immersivo”, aggiunge il produttore Jerry Bruckheimer.

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Novembre, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Dicembre

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X