Connettiti a NewsCinema!

CineKids

Paddington 2, il primo trailer del sequel

Pubblicato

:

La TWC-Dimension ha rilasciato il primo trailer di Paddington 2, che vede Hugh Grant e Brendan Gleeson unirsi al divertimento. Il sequel presenta il cast di Hugh Bonneville, Sally Hawkins, Julie Walters e Jim Broadbent, diretto da Paul King (Paddington, Vieni a volare con me, The Mighty Boosh) e scritto da King e Simon Farnaby (Paddington, Yonderland, Mindhorn) Peter Capaldi, Madeleine Harris e Samuel Joslin, con Ben Whishaw come voce di Paddington e Imelda Staunton come zia Lucy.

Il sequel del famoso film per famiglie trova Paddington che vive felicemente con la famiglia Brown nei giardini di Windsor, dove è diventato un membro popolare della comunità, diffondendo gioia e marmellate ovunque. Durante la ricerca del perfetto regalo per il centesimo compleanno della sua amata zia Lucy, Paddington vede un unico libro pop-up nel negozio di antiquariato del signor Gruber e si imbarca in una serie di lavori improvvisati per comprarlo. Ma quando il libro viene rubato, Paddington e i Brown devono smascherare il ladro.

Hugh Grant interpreta la celebrità locale di Windsor Gardens, Phoenix Buchanan, una vera e meravigliosa leggenda la cui popolarità è calata in qualche modo negli ultimi anni. Brendan Gleeson interpreta “Knuckles” McGinty, un inaspettato nuovo alleato di Paddington.

Paddington 2 è prodotto da David HeymanPaddington è il più grande film indipendente incaricato della famiglia indipendente (non statunitense) di tutti i tempi, che ha incassato 270 milioni di dollari in tutto il mondo. Paddington 2 si basa sulla più famosa e adorata serie di storie per i bambini dell’autore inglese Michael Bond.

 

CineKids

Pokémon: Detective Pikachu, un’avventura divertente e nostalgica a Ryme City

Pubblicato

:

pokemon detective pikachu

I Pokemon sono un fenomeno globale da molti anni. Videogiochi, serie tv, manga, film d’animazione hanno raccontato tante storie di queste creature dall’aspetto bizzarro, mostruose o adorabili, dotate di poteri di ogni tipo. Il 9 Maggio arriva al cinema Pokemon: Detective Pikachu, il primo live action ispirato al franchise giapponese che sfrutta il successo della app Pokemon Go e la nostalgia degli appassionati, ormai cresciuti, che ricordano con emozione la loro infanzia passata a scambiare le carte con i propri coetanei o sfidando gli amici in una partita al Game Boy.

Robert Letterman, regista di film d’animazione come Mostri contro Alieni e Stark Tale, ma anche del più recente Piccoli Brividi, continua a prediligere il cinema per ragazzi, firmando un film per tutta la famiglia divertente e dinamico. Tim, interpretato da Justice Smith, deve scoprire che fine ha fatto il padre Harry Goodman quando la notizia della sua morte sembra non essere vera. Ci pensa il piccolo e determinato Pikachu ad aiutarlo in questa impresa, anche se parte della sua memoria sembra perduta. Durante la loro missione i due incontrano l’aspirante giornalista Lucy Stevens che in breve tempo si unisce alla causa insieme al suo Pokemon Psyduck, un personaggio passivo-aggressivo che deve cercare di mantenere la calma in ogni occasione per evitare di fare danni (la musica rilassante e un massaggio ai piedi aiutano).

pokemon detective pikachu

Pokemon: Detective Pikachu sembra un noir junior sullo stile di Che Fine ha fatto Roger Rabbit? e le avventure di Scooby-Doo, in cui il mistery si unisce all’azione e al divertimento per dare vita a una visione forte e memorabile di un mondo popolato da Pokémon, un sogno che diventa realtà per chi è particolarmente affezionato a questi personaggi. La storia è ambientata a Ryme City, una metropoli in cui umani e Pokémon vivono fianco a fianco, anche se non riescono a comunicare tra di loro.

Per chi non lo sapesse Pikachu è una piccola creatura gialla e pelosa, capace di fornire potenti scosse elettriche quando la sua dolcezza viene messa in discussione. Quando incontra Tim per la prima volta si rende conto che il ragazzo è l’unico in grado di capire quello che dice come un Dottor Dolittle sci-fi. Nelle precedenti incarnazioni Pikachu era un fedele animale domestico che poteva solo dire: “Pika Pika!”; ora è una creatura di città spiritosa con un cappello da detective e una dipendenza da caffeina. Con la sua voce Ryan Reynolds porta al personaggio la stessa energia comica e il tempismo comico che ha avuto con Deadpool.

La combinazione del live action e CGI è molto ben calibrata e grande spazio è lasciato alla fantasia e al sentimento. L’amicizia tra Pikachu e Tim è costruita gradualmente con tenerezza, confronto e complicità, ma anche il legame tra gli esseri umani e i Pokémon è curioso e interessante, da approfondire. Letterman sceglie uno stile retrò portando sullo schermo un film esteticamente influenzato dal mondo dei videogiochi del passato, ma si preoccupa anche del contenuto, raccontando una storia semplice ma coerente, che coinvolge grandi e piccoli. I Pokémon assumono il ruolo di adorabili armi, ma anche di compagni fedeli che, se ben addestrati, possono offrire un valido aiuto per evitare il peggio e fermare i piani discutibili del villain Howard Clifford, interpretato da Bill Nighy. Quest’ultimo si ritrova su una sedia a rotelle dopo un brutto incidente e le sue finanze possono permettergli di sviluppare una tecnologia in grado di fondere insieme esseri umani e Pokémon per sempre.

pokemon

Tuttavia, a parte i Pokémon principali direttamente coinvolti nella missione, si potrebbe contestare al regista un debole coinvolgimento degli altri numerosi Pokémon che popolano la scena ma spesso solo sullo sfondo, mentre la sceneggiatura avrebbe potuto essere più animata in caso contrario. Comunque sarà dura resistere all’impulso irrefrenabile di uscire dalla sala senza esclamare: “Pika,Pika!”

Pokémon: Detective Pikachu, un’avventura divertente e nostalgica a Ryme City
3.5 Punteggio
Pro
Estetica, Pikachu, Ritmo
Contro
Pochi colpi di scena, Pokémon poco protagonisti
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora
Continua a leggere

CineKids

Il Ragazzo che diventerà Re, rilasciata una nuova featurette tratta dal film

Pubblicato

:

Il Ragazzo che diventerà Re

In occasione dell’ uscita al cinema del film Il Ragazzo che diventerà Re, diretto da Joe Cornish, è stata rilasciata una clip inedita della moderna storia di Re Artù. Interpretato dal giovane Louis Ashbourne SerkisAlex è uno studente inglese di 12 anni che scopre la mitica spada di Excalibur. Da quel momento la sua vita cambia per sempre: i problemi di ogni giorno diventano insignificanti. Con la più potente spada nella storia nelle sue mani, Alex diventa il protagonista di un’epica avventura in compagnia dei suoi amici costretti a fare i conti con Morgana (RebeccaFerguson), decisa a distruggere il mondo.

In questa moderna versione della leggenda di Re Artù, a interpretare il mago Merlino è Patrick Stewart. Il cast comprende Louis Ashbourne Serkis, Rebecca Ferguson, Denise Gough, Tom Taylor, Dean Chaumoo, Patrick Stewart e Rhianna Dorris.

Cosa aspettate ad andare al cinema per vedere Il Ragazzo che diventerà Re da oggi al cinema?

Continua a leggere

CineKids

Toy Story 4, Woody e Buzz sono tornati nel nuovo trailer italiano

Pubblicato

:

toy story 4

Grande annuncio per tutti i fan dei film Disney di Toy story. Oggi è stato rilasciato il nuovo poster e il nuovo trailer del quarto capitolo di Toy Story. Film molto apprezzato dal pubblico – e non solo – nel lontano 1995, perché rivoluzionò il cinema di animazione come primo lungometraggio interamente realizzato con la computer grafica. Il primo film intitolato Toy Story – Il Mondo dei Giocattoli, ottenne il più alto incasso di quell’anno e fu candidato a tre premi Oscar® e due Golden Globe®. 

Quattro anni dopo, Toy Story 2 – Woody e Buzz Alla Riscossa vinse il Golden Globe come miglior film – commedia o musical, e un Grammy® per la miglior canzone scritta per un lungometraggio, un prodotto televisivo o un altro media visivo (Randy Newman, “When She Loved Me”/ “Quando lei mi amava”). Uscito 2010, Toy Story 3 – La Grande Fuga ha vinto due Oscar® come Miglior film d’animazione e per la Miglior canzone originale (Randy Newman, “We Belong Together”), oltre a un Golden Globe® e un BAFTA come Miglior film d’animazione, diventando inoltre il secondo lungometraggio Pixar a essere candidato all’Oscar come Miglior film.

Diretto da Josh Cooley e prodotto da Jonas Rivera e Mark Nielsen, Toy Story 4 vede Woody e Buzz alle prese con un viaggio in compagnia di vecchi amici, inaspettati ritorni e nuovi arrivi, come Forky, una forchetta trasformata in un riluttante giocattolo. Quando Bonnie porta con sé tutta la banda di giocattoli in un viaggio con la sua famiglia, Woody fa un’inaspettata deviazione che lo porta a ritrovare la sua amica scomparsa da tempo, Bo Peep. I due scopriranno che le loro rispettive vite come giocattoli sono ormai agli antipodi, ma presto si renderanno conto che questo è l’ultimo dei loro problemi.

Toy Story 4 vi aspetta al cinema dal 26 giugno 2019.

 

Continua a leggere

Iscriviti al nostro canale!

Film in uscita

Maggio, 2019

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Giugno

Nessun Film

Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Pubblicità

Popolari

X