Connettiti a NewsCinema!

Spettacoli

Romeo e Giulietta di Gigi Proietti al Globe Theatre di Roma

Pubblicato

:

Romeo-e-Giulietta-balletto_full

Quest’anno la stagione del Silvano Toti Globe Theatre di Roma si apre con il Romeo e Giulietta diretto da Gigi Proietti che sarà in programma tutte le sere tranne il lunedì dal 10 al 28 luglio e dal 6 all’11 Agosto alle 21.15.

mimosa_campironi_matteo_vignati_2_Sul suggestivo palco completamente in legno che ricorda perfettamente l’atmosfera e la magia del famoso teatro inglese, Shakespeare torna a conquistare il pubblico con una nuova rivisitazione della sua opera più romantica che racconta di una difficile storia d’amore  di due ragazzi appartenenti a due famiglie da sempre nemiche, i Capuleti e i Montecchi. Tra inevitabili scontri, morte, gioie e amore viene messa in scena una versione molto simile all’originale, ma rappresentata con una diversa prospettiva. ” C’è un lato positivo nel tempo che passa: si può guardare indietro, cambiare prospettiva, qualche volta tornare sui propri passi. Nel caso di un testo, il ritorno è una possibilità per rivedere e sviluppare intuizioni e pensieri rimasti inespressi, scartati a favore di altri per mancanza di sintonie, di tempo, di coraggio” afferma Proietti. Egli si è affidato ad attori molto giovani per i ruoli principali, ma ha vinto la scommessa poichè si percepisce la freschezza della compagnia che regala un’interpretazione intensa e sincera, senza pomposità o eccessivo pathos che spesso rende il tragico e il drammatico artefice più di qualche sorriso che di lacrime. In particolare è da notare il Mercuzio interpretato magistralmente da Fausto Cabra e la Balia di Francesca Ciocchetti, due personaggi che coinvolgono e danno una carica unica all’intero spettacolo, trascinando lo spettatore in un vortice di emozioni e puro intrattenimento. Più deboli, ma comunque convincenti e adatti ai loro ruoli, i protagonisti Romeo e Giulietta, interpretati rispettivamente da Matteo Vignati e Mimosa Campironi.

Proietti dona una ventata di freschezza ad una storia che ormai è conosciuta in tutto il mondo e ha subito mille adattamenti e rivisitazioni, introducendo una giusta dose di umorismo e attualità, in alcuni versi e nella musica, in cui respirano perfino il rock e il rap. Ma i vestiti rimangono fedeli per lo più al passato e anche la storia si svolge seguendo linee narrative abbastanza classiche, conservando il fascino dell’opera di Shakespeare che non ha bisogno di grandi sconvolgimenti, se ancora oggi riempie teatri per tante sere di seguito. Magica è poi la scenografia e il gioco di luci e specchi che si alternano sul palco, rendendo la messa in scena una continua scoperta per gli occhi degli spettatori, rapiti e incuriositi da quello che sta per accadere, nonostante conoscano già l’intera svolgimento della vicenda. Da vedere assolutamente per rivivere Shakespeare nella stupenda cornice di una serata estiva a Villa Borghese.

Enhanced by Zemanta

Il cinema e la scrittura sono le compagne di viaggio di cui non posso fare a meno. Quando sono in sala, si spengono le luci e il proiettore inizia a girare, sono nella mia dimensione :)! Discepola dell' indimenticabile Nora Ephron, tra i miei registi preferiti posso menzionare Steven Spielberg, Tim Burton, Ferzan Ozpetek, Quentin Tarantino, Hitchcock e Robert Zemeckis. Oltre il cinema, l'altra mia droga? Le serie tv, lo ammetto!

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News Teatro

Cenerentola on Ice incanta il teatro Brancaccio

Pubblicato

:

cenerentola on ice Brancaccio

Dal 15 al 20 Gennaio 2019 Cenerentola e il Principe Azzurro indossano i pattini sul ghiaccio al Teatro Brancaccio per lo spettacolo Cenerentola on Ice, ideato e coreografato da Tony Mercer. Fin dalla prima performance si resta incantati dai costumi di Albina Gabueva e dalla scenografia di Eamon D’Arcy, anche se il cuore pulsante dello show sono i protagonisti, una compagnia composta da ben 24 campioni olimpici che brillano per un talento fuori dal comune.

Cenerentola on Ice 2019

Cenerentola on Ice al Teatro Brancaccio

Il Teatro Brancaccio si trasforma in una pista di pattinaggio per accogliere la grande produzione The Imperial Ice Stars che emoziona e diverte con una versione della famosa fiaba di Cenerentola a cui è impossibile resistere. Il balletto classico incontra il pattinaggio artistico più sofisticato per proporre delle coreografie che lasciano senza fiato, sfidando la gravità e sottolineando le infinite possibilità di un corpo umano allenato e forte. Olga Sharutenko nei panni di Cenerentola si muove leggera e sinuosa sul palco, librandosi più volte nell’aria, appesa a un cavo di acciaio. La coordinazione generale a livello tecnico è puntuale e curata in ogni dettaglio, per un risultato armonioso che coinvolge lo spettatore dall’inizio alla fine. Sergei Lysev come padre di Cenerentola/orologiaio è il vero deus ex machina della prima parte dello spettacolo, danzando ininterrottamente con più partner e collezionando salti, piroette e prese multiple oltre i limiti. Affascinante la sua leggerezza e la fluidità dei movimenti nonostante una presenza fisica che potrebbe suggerire la definizione di “Terminator sul ghiaccio”.

cenerentola on ice

La carrozza di Cenerentola On Ice

Quando entra in scena Bogdan Berezenko nei panni del Principe Azzurro, tuttavia, Cenerentola on Ice trova nuova linfa. L’artista conquista il palco con eleganza e passione, regalando romantici passi a due e performance da solista in cui alterna passi di danza classica con richiami a danze tradizionali irlandesi o russe. I piedi sembrano andare da soli, senza arrendersi al più piccolo errore. Si resta ipnotizzati da tale bravura, vivendo un’esperienza positiva e travolgente che trasforma una semplice favola per bambini in un viaggio strabiliante tra lustrini, colori, musica e sentimenti. Alcuni momenti del spettacolo ricordano le atmosfere sognanti di Peter Pan e Mary Poppins. Tra le scene più belle la chiusura del primo atto con la composizione live dei una carrozza luminosa e il suggestivo rintocco della mezzanotte con un balletto di tanti elementi e una coppia impegnata in una coreografia acrobatica tra cielo e terra impeccabile.

 

 

 

Continua a leggere

News Teatro

Short Lab 2018: Opsis di Tommaso Arnaldi al Teatro Cometa Off

Pubblicato

:

La black comedy “OPSIS”, scritta e diretta da Tommaso Arnaldi, è in scena al Teatro Cometa Off di Roma il 3 Marzo alle 20.45 e il 4 Marzo alle 18.00. Nel cast Angela Favella, Stella Mastrantonio, Enzo Masci e Raffaele De Vita.

Sonia e Matteo si incontrano ad una cerimonia, casualmente, dopo venti anni. Un viaggio attraverso i ricordi di un passato lontano, li porterà a rianalizzare la loro tormentata e passionale storia d’amore. Opsis: il tempo cura ogni ferita…o forse no.

Lo spettacolo è presentato all’interno della manifestazione SHORT LAB 2018, ideata dall’attore e regista Massimiliano Bruno per dare voce ai giovani talenti che, con la loro creatività e passione, sono pronti ad arricchire il panorama artistico italiano con tante storie originali. “Quando avevo vent’anni alcune persone hanno creduto in me e mi hanno dato la possibilità di esprimermi. Oggi, grazie al richiamo del mio nome, posso portare visibilità e curiosità su nuovi talenti e nuove storie e sento il dovere di fare quello che altri hanno fatto per me” ha detto Bruno in una recente intervista al quotidiano Leggo.

SHORT LAB si svolge dal 27 Febbraio al 25 Marzo al Teatro Cometa Off di Roma, in via Luca della Robbia 47. Una rassegna di monologhi e corti teatrali a cura di Massimiliano Bruno, Gianni Corsi, Daniele Coscarella e Susan El Sawi.

Continua a leggere

News Teatro

Maurizio Battista dal 13 Dicembre al Teatro Olimpico

Pubblicato

:

Sarà uno spettacolo work in progress, quasi un last minute…oh e poi sarà quel che sarà, dal 13 dicembre si vedrà! Ma non avrò sfoggiato troppo inglese?!” ha dichiarato il comico romano Maurizio Battista.

Il titolo Che sarà, con evidente rimando alla canzone del Sanremo del 71 dei Ricchi e Poveri, racchiude in sé tutta l’essenza della vita e dello spettacolo. Come di consuetudine Maurizio terrà fede alla sua più grande capacità: analizzare scorci di vita quotidiana con disinvoltura, armonia arrivando a toccare note profonde senza annoiare e abbandonare la sua abilità comica. Tutto sarà accompagnato dai virtuosismi canori dei quattro elementi dei Baraonda.

Dopo il grande successo della passata stagione, con più di 30.000 spettatori, il mattatore romano torna sul palcoscenico del Teatro Olimpico per allietare le feste natalizie e traghettarci nel nuovo anno con ironia, divertimento, entusiasmo. Uno spettacolo nuovo, attesissimo, imperdibile. Tra domande taglienti, gag, battute brillanti. Un continuo divenire di idee, un botta e risposta spassoso e ininterrotto di trovate e curiosità che spiazzeranno il pubblico.

Uno show spumeggiante ed esplosivo, ma anche irriverente e sfrontato, che come sempre farà ridere, sorridere ma anche riflettere, come solo il nostro Maurizio sa fare.

Continua a leggere
Pubblicità

Facebook

Recensioni

Nuvola dei Tag

Film in uscita

Gennaio, 2019

17Gen00:00L'Agenzia dei Bugiardi

17Gen00:00Maria Regina di Scozia

17Gen00:00Glass

Film in uscita Mese Prossimo

Febbraio

Nessun Film

Pubblicità

Popolari

X