Connettiti a NewsCinema!

News

Star Wars: i progetti per il futuro della Lucasfilm

Pubblicato

:

Potrebbe passare un po’ di tempo prima di vedere altri film come Solo: A Star Wars Story. Fonti affidabili vicino a Disney e consapevoli della situazione dicono al sito Collider che la Lucasfilm ha deciso di sospendere i film spin-off di A Star Wars Story, preferendo invece concentrare la propria attenzione su Star Wars: Episodio IX e su quale sarà la prossima trilogia di film di Star Wars.

Star Wars: Stop a tutti gli Spin-Off

Le fonti dicono che il film di Obi-Wan era in fase di sviluppo, ma quelli che stavano lavorando al progetto non sono più coinvolti. Recentemente è stato riportato che il regista di Logan James Mangold era proto per scrivere e dirigere il film di Boba Fett, ma ciò accadeva prima dell’uscita di Solo. Questa notizia arriva sulla scia del lancio deludente di Solo, che è stato solo il secondo spin-off di A Star Wars Story della Lucasfilm, ma che ha ricevuto recensioni positive e negative e non ha soddisfatto le aspettative del botteghino. Il film ha incassato 84,4 milioni di dollari nel weekend di apertura e ha incassato 192,8 milioni di dollari a livello nazionale (e 339,5 milioni di dollari in tutto il mondo) in quattro settimane, il che non è male, ma è di gran lunga inferiore alle prestazioni di altri film di Star Wars. Per fare un paragone, Rogue One ha aperto a 155 milioni e ha incassato 424 milioni di dollari entro la settimana 4.

Scena dal film Solo: A Star Wars Story

Star Wars: troppi problemi per gli Spin-Off

Gli spin-off, chiamati film dell’antologia di Star Wars, sono sempre stati colpiti da problemi sopratutto in fase creativa.
Josh Trank (Chronicle) stava sviluppando un film su Boba Fett nello stesso periodo in cui Gareth Edwards (Godzilla) stava preparando Rogue One, ma Trank fu successivamente rimosso dal progetto e la Lucasfilm tolse il film dalla lista. Poi i problemi legati alla trama hanno portato a numerose riprese su Rogue One rielaborando così il terzo atto, con Tony Gilroy (The Bourne Legacy) che supervisiona le nuove scene. E poi, naturalmente, Solo vide i registi Phil Lord e Chris Miller licenziati durante la produzione, con Ron Howard che prendendo il loro posto a produzione avviata ha dovuto girare nuove scene e adattare le vecchie.

Il nuovo corso delle storie ambientate nella galassia lontana lontana sarà incentrato solo sulla saga originale e sul suo proseguimento. Dopo Episodio 9 diretto da J.J. Abrams infatti, ci sarà una nuova trilogia gestita dal regista Rian Johnson.

Fonte: collider.com

Cinema

The Flash: il cinecomics con Ezra Miller rinviato nuovamente al 2021

Pubblicato

:

Grazie alla risposta superficiale alla Justice League, la Warner Bros. ha dovuto ripensare ai suoi piani per i film DC Extended Universe. In particolar modo, ad essere coinvolto sarà il film The Flash, che subirà uno slittamento rispetto alla tabella di marcia, dopo i problemi iniziali nel reperire gli sceneggiatori e il regista. Superati questi scogli, la strada della Warner Bros. verso questo nuovo film dedicato ad un supereroe sembrava in discesa. Fino a quando,  non è avvenuta una nuova battuta d’arresto verso il primo ciak.

Secondo Variety, Warner Bros. ha ancora una volta respinto il rilascio di The Flash in parte anche a causa di problemi di scrittura. Era previsto che le riprese iniziassero a marzo 2019, ma a causa della nuova sceneggiatura non ancora terminata, lo studio ha richiesto maggiore tempo, per poter fare un ottimo lavoro. Fortunatamente per l’attore protagonista Ezra Miller, il suo nome continua a comparire in diversi film oltre al ruolo di  Flash / Barry Allen in Justice League ed è apparso brevemente in Batman v Superman: Dawn of Justice . Tuttavia, Miller sta anche interpretando un ruolo chiave nel franchise di Animali fantastici, attualmente è in programma di girare il terzo film in quella serie la prossima estate.

Ora, stando alle ultime indiscrezioni, la produzione del primo film su The Flash potrebbe iniziare verso la fine del 2019, dopo aver preso parte alle riprese di Animali fantastici 3 . Questo per ora lascerebbe il film senza un potenziale titolo, destinando la sua uscita nei cinema – presumibilmente – nel 2021.

Continua a leggere

Cinema

Viggo Mortensen annuncia il suo esordio come regista nel film drammatico Falling

Pubblicato

:

Nuovi progetti in vista Viggo Mortensen all’orizzonte. L’attore ultimamente si è occupato della stesura di una sceneggiatura dalla trama molto interessante, ed oltre a far parte del cast, portando sul grande schermo uno dei due ruoli principali del film, si siederà anche sulla sedia da regista per la prima volta. Falling oltre a lui vedrà il coinvolgimento di Lance Henriksen e Sverrir Gudnaso.

Mortensen interpreterà un uomo che vive con il suo partner maschile e la figlia adottiva nel sud della California. Henriksen interpreterà un contadino i cui atteggiamenti e comportamenti appartengono a un’era e un modello familiare molto più tradizionali. Quando il padre viaggia a Los Angeles per un soggiorno indefinito con la sua famiglia per cercare un posto dove andare in pensione, questi due mondi molto diversi tra loro si scontreranno.

Mortensen ultimamente ha interpretato il personaggio di Mahershala Ali nel film drammatico Green Book, presentato in anteprima al Toronto Film Festival e nelle sale dal 21 novembre. Il bell’attore statunitense di origini danesi, noto per essere stato il combattente Aragorn nella saga de Il Signore degli Anelli, nel corso della sua carriera ha ricevuto due nomination all’Oscar per Eastern Promises e Captain Fantastic.

Falling verrà prodotto da Daniel Bekerman da Scythia Films insieme a Mortensen, che in precedenza si era occupato della produzione delle pellicole Everyone Has a Plan, Far From Men e Jauja attraverso Perceval Pictures. Ad occuparsi della distribuzione internazionale ci penserà HanWay Films.

L’amministratore delegato della HanWay Films, Gabrielle Stewart, ha dichiarato: “L’industria ha sempre considerato Viggo un artista davvero pieno di sentimento. È un fotografo di talento, un poeta e un musicista. La sua sceneggiatura di Falling è un dramma familiare potente e ben osservato. Siamo entusiasti di far parte del suo promettente ed entusiasmante debutto alla regia. “

Continua a leggere

Cinema

Ben is Back, il dramma di una madre coraggiosa nel trailer con Julia Roberts e Lucas Hedges

Pubblicato

:

Il Premio Oscar Julia Roberts è in procinto di tornare sul grande schermo con Ben is Back, film drammatico della Notorius Pictures. Nel nostro lettore potrete vedere il trailer diffuso recentemente, nel quale si denota una pellicola molto toccante, emozionante e ricca di talenti. Ben is Back, presentato al Toronto Film Festival è stato accolto con grande entusiasmo dalla critica, considerandolo uno dei film più interessanti del 2018.

Insieme a Julia Robert che interpreta Holly, la madre coraggiosa e pronta a tutto pur di rendere felice il proprio figlio, nel ruolo di protagonista c’è Ben, interpretato da Lucas Hedges.

Ben è un giovane tossicodipendente, che sta cercando di disintossicarsi per uscire per sempre dal tunnel della droga. Il suo percorso all’ interno della comunità, subisce una battuta d’arresto quando decide di lasciarla momentaneamente, per andare a trascorrere le vacanze natalizie a casa con tutta la famiglia. La gioia di Holly nel riabbracciare il figlio dopo tempo, viene distrutta quando capisce che c’è qualcosa non va. La donna terrorizzata all’idea che il figlio possa tornare a drogarsi, la spingerà a voler capire cosa sta accadendo nella vita del figlio e a cercare di salvare la famiglia e Ben.

Ben is Back è stato scritto e diretto da Peter Hedges (padre del protagonista) e nel cast insieme a Julia Roberts e Lucas Hedges, ci sono Courtney B. VanceKathryn Newton e Tim Guinee.

Ben is Back arriverà nelle sale italiane il 20 dicembre 2018.

Continua a leggere

Facebook

Film in uscita

Ottobre, 2018

Nessun Film

Film in uscita Mese Prossimo

Novembre

Nessun Film

Recensioni

Nuvola dei Tag

Popolari

X