Connect with us
Lacci conferenza stampa Lacci conferenza stampa

Cinema

Venezia 77| Lacci | La conferenza stampa del film di apertura

Published

on

Venezia 77 ha aperto con il film Lacci di Daniele Luchetti. Il regista insieme a Luigi Lo Cascio e Laura Morante, Adriano Giannini è stato presente in conferenza stampa per parlare di questo suo ultimo progetto che sarà al cinema dal prossimo 1 Ottobre 2020.

Come mai hai deciso di fare un film ispirato al libro di Domenico Starnone?

Daniele Luchetti: amo e ci riguardano, che a momenti creano strane sovrapposizioni con momenti della nostra vita, possiamo averli subiti e incontrati nella nostra vita. Non avevo letto il libro quindi prima la sceneggiatura come faccio sempre. A volte consultavano il libro per la ricerca dei moventi dei personaggi, il perchè si comportano così. 

Cosa avete pensato quando avete letto la sceneggiatura?

Laura Morante: Non serve a nulla conservare il simulacro di un amore, io credo nell’affetto eterno ma cambia forma. A volte occorre anche incoraggiare il cambiamento altrimenti è una battaglia persa nella quale si diventa tutti sconfitti.

Adriano Giannini: Non provengo da una famiglia così avvelenata dal tradimento, inganno, bugia e rimpianti fortunatamente. Io e Giovanna siamo il frutto di questo inganno, ne portiamo i segni più o meno evidenti. Il mio personaggio è manipolato da quello di Giovanna che lo fa uscire fuori a un certo punto per tagliare i cappi.

Daniele Luchetti: Copione con pochissima trama, poi film composto solo di azioni e sentimento. Luchetti: Materia narrativa talmente forte e con Piccolo abbiamo lavorato senza avere paura dei dialoghi. Siamo stati tutti figli di coppia e io stesso separato e mi sono identificato a turno con tutti i personaggi.

Luigi Lo Cascio: I personaggi spesso fanno scelte discutibili e si comportano in modo crudele. Ma li senti. Poi Alba è sempre autentica fino in fondo, ci puoi fare a pugni come una scena romantica, è stato bellissimo lavorare con lei.

La musica è emblematica in questo film. Era già sua intenzione a inizio progetto o l’ha scelta dopo?

Daniele Luchetti: No, pensavo di non usare per niente la musica in realtà ma poi ho cercato un po’ di musica anni 80 per la scena iniziale e la danza che accompagna rappresenta lo stare insieme e l’essere legati. Lo stesso brano era presente anche in un film di Pietrangeli e ho copiato quella struttura musicale. E’ un regista spesso dimenticato, l’ho messo anche nei ringraziamenti dei titoli di coda. In fondo è una scelta musicale in contrasto con il film. Ho aggiunto anche un brano di Bach perchè la musica barocca vuole in un certo senso mettere in ordine quello che non si può mettere in ordine come questo film fa con i sentimenti. Ho sempre cercato di usare un solo elemento espressivo alla volta.

Il cinema e la scrittura sono le compagne di viaggio di cui non posso fare a meno. Quando sono in sala, si spengono le luci e il proiettore inizia a girare, sono nella mia dimensione :)! Discepola dell' indimenticabile Nora Ephron, tra i miei registi preferiti posso menzionare Steven Spielberg, Tim Burton, Ferzan Ozpetek, Quentin Tarantino, Hitchcock e Robert Zemeckis. Oltre il cinema, l'altra mia droga? Le serie tv, lo ammetto!

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Backstage e Curiosità

Uncharted: un video delle scene di stunt più spettacolari del film

Published

on

Il 17 Febbraio arriva al cinema Uncharted, il film ispirato all’omonimo videogioco diretto da Ruben Fleischer con Tom Holland. Qui sotto potete gustarvi un video speciale che porta dietro le quinte del film con intervista a Tom Holland e immagini delle scene di stunt più spettacolari realizzate durante le riprese.

Uncharted, la sinossi del film

Basato su una delle serie di videogiochi più vendute e acclamate dalla critica, Uncharted presenta al pubblico il giovane e furbo Nathan Drake (Tom Holland) nella sua prima avventura alla ricerca del tesoro con l’arguto partner Victor “Sully” Sullivan (Mark Wahlberg). In un’epica avventura piena di azione che attraversa il mondo intero, i due protagonisti partono alla pericolosa ricerca del “più grande tesoro mai trovato”, inseguendo indizi che potrebbero condurli al fratello di Nathan, scomparso da tempo.

Iscriviti al nostro canale YouTube cliccando qui: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Bob’s Burgers – Il film: Il primo trailer italiano è arrivato!

Published

on

Bob’s Burgers – Il Film, la nuova avventura d’animazione comedy per il grande schermo, basata sull’omonima sitcom animata per la TV pluripremiata agli Emmy® e agli Annie® Award, arriverà il 25 maggio nelle sale italiane.

Bob’s Burgers – Il Film è diretto da Bernard Derriman e co-diretto da Loren Bouchard. La sceneggiatura è firmata da Loren Bouchard e Nora Smith. Il film è prodotto da Loren Bouchard, Nora Smith e Janelle Momary.

Bob’s Burgers: la sinossi ufficiale

La storia ha inizio quando una conduttura dell’acqua rotta crea un’enorme voragine proprio di fronte a Bob’s Burgers, bloccando l’ingresso per un tempo indefinito e rovinando i piani dei Belcher per l’estate.

Mentre Bob e Linda faticano per tenere a galla l’attività, i ragazzi cercano di risolvere un mistero che potrebbe salvare il ristorante di famiglia. Quando i pericoli aumentano, i Belcher si aiutano a vicenda per trovare la speranza e lottano per tornare al loro posto dietro al bancone.

Iscriviti al nostro canale youtube: MadRog Cinema

Continue Reading

Cinema

Addio a Gaspard Ulliel | l’attore francese morto a 37 anni in un tragico incidente

Published

on

L’attore francese Gaspard Ulliel è morto all’età di 37 anni a causa di un incidente sciistico avvenuto sulle piste di Rosières, nell’Alta Loira. La notizia, che ha sconvolto il mondo del cinema, è stata confermata dalla sua famiglia attraverso un comunicato alla Agence France-Presse.

Fatale incidente sciistico per Gaspard Ulliel

Stando a quanto si apprende dalle prime, frammentarie, ricostruzioni, l’incidente sarebbe avvenuto nella giornata di ieri, martedì 18 gennaio, poco prima delle 16. Immediati, ma purtroppo inutili, i soccorsi dopo l’incidente. L’attore era stato subito trasportato in elicottero presso l’ospedale universitario di Grenoble dopo lo scontro con un altro sciatore. Stando alle testimonianze e allo stesso rapporto della gendarmeria, le condizioni dell’attore erano apparse subito critiche. 

Gaspard Ulliel è uno dei volti più noti del cinema francese, scelto da Xavier Dolan per lo struggente ruolo di Louis-Jean in È solo la fine del mondo, quello di uno scrittore malato terminale che decide di tornare nel suo paese natale e rivedere la propria famiglia dopo dodici anni di lontananza con l’intenzione di dire loro addio. L’interpretazione nel film di Dolan gli valse il premio César (il corrispettivo francese del David di Donatello) come miglior attore protagonista (dopo averlo vinto nel 2005 come migliore giovane promessa maschile con il film Una lunga domenica di passioni). Ulliel ha anche impersonato un giovane Hannibal Lecter nel film del 2007 diretto da Peter Webber.

Da poco aveva terminato le riprese della serie Marvel dedicata al personaggio di Moon Knight, in cui ha ricoperto il ruolo dell’antagonista: Midnight Man. Sarà pertanto la prima opera postuma dell’attore francese ad essere distribuita a marzo su Disney+.

Continue Reading
Advertisement

Iscriviti al canale Youtube MADROG CINEMA

Facebook

Recensioni

Popolari